Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati identificano come le celle diminuiscono il danno di tessuto da infiammazione nel modello di ALI

I ricercatori all'università dell'Illinois all'istituto universitario di Chicago di medicina hanno trovato in un modello animale della lesione di polmone acuta un meccanismo molecolare che permette che le celle del sistema immunitario diminuiscano il danno di tessuto da infiammazione.

Lo studio è riferito in natura.

L'infiammazione fa parte della risposta normale all'infezione. Un aspetto di infiammazione è negativamente la produzione - delle molecole ricche d'ossigeno fatte pagare dai globuli bianchi specializzati chiamati fagociti. Le molecole, chiamate specie reattive dell'ossigeno (ROS), aiutano ai batteri dello smembramento, permettenti i fagociti “pulisca„ i pezzi con lo straccio rotti e cambii aria l'infezione. Purtroppo, il ROS può anche danneggiare il tessuto normale.

I ricercatori di UIC hanno trovato che un canale tramite la membrana cellulare dei fagociti può modulare questa fase distruttiva di infiammazione.

“Sebbene il canale, chiamato TRPM2, è trovato in molti cella digita dentro il sistema immunitario, compreso i fagociti, è funzione in queste celle è stato sconosciuto,„ ha detto i Di di Anke, l'assistente universitario della ricerca di UIC in farmacologia ed il primo autore dello studio.

I ricercatori potevano indicare che TRPM2 ha avuto un ruolo antinfiammatorio protettivo nel modello animale di ALI e, più ulteriormente, ha svolto un ruolo precedentemente sconosciuto nella protezione contro infiammazione e la lesione del tessuto generalmente.

L'effetto protettivo di TRPM2 era un risultato della sua capacità di inumidire negativamente la produzione - del ROS fatto pagare modulando il gradiente elettrochimico -- la differenza in carica fra le molecole all'interno della cella e l'esterno la membrana di plasma della cella.

ALI ed il sui modulo più severo, risultato acuto di sindrome di emergenza (ARDS) respiratoria dall'edema polmonare (vasi sanguigni colanti) ed infiammazione. Entrambe diriga la lesione di polmone dall'infezione e la lesione di polmone indiretta dal trauma, dalla sepsi, dalla pancreatite, dalle trasfusioni, dall'esposizione a radiazioni e dall'overdose può avviare ALI. È interna in quasi 40 per cento dei casi.

L'infiammazione svolge un ruolo importante in ALI ed una serie di altre malattie umane, hanno detto il Dott. Asrar Malik, professore di UIC Schweppe e testa di farmacologia e ricercatore principale distinti famiglia dello studio. La comprensione come il danneggiamento infiammatorio dei tessuti è gestito normalmente può contribuire a sviluppare le terapie in futuro, ha detto.