La cura per i pazienti Asiatico-Americani di attacco di cuore migliora

Trattamento comparabile ai bianchi, manifestazioni di studio

Occupi dei pazienti Asiatico-Americani di attacco di cuore migliori fra 2003 e 2008, secondo uno studio pubblicato oggi nella circolazione: Qualità e risultati cardiovascolari, un giornale americano di associazione del cuore. Lo studio ha trovato che gli Asiatico-Americani ed i bianchi hanno ricevuto il livello circa lo stesso di cura e che le differenze nella cura fra i due gruppi sono diminuito col passare del tempo. Lo studio è significativo perché piccolo è conosciuto circa il trattamento ed i risultati degli Asiatico-Americani che hanno sofferto un attacco di cuore.

“Quando si tratta delle disparità nella cura cardiovascolare, la maggior parte della ricerca ha messo a fuoco sugli afroamericani e sui latino-americani, probabili perché costituiscono una grande parte della popolazione,„ ha detto Feng Qian, M.D., Ph.D., autore di studio del cavo e assistente universitario della ricerca nel dipartimento di anestesiologia all'università di centro medico di Rochester. “Questo studio colma una lacuna nella nostra conoscenza e fornisce le comprensioni importanti nella salubrità e nella cura di uno del razziale e dei gruppi etnici più a crescita rapida negli Stati Uniti.„

Secondo il censimento dei 2010 Stati Uniti, la popolazione Asiatico-Americana, compreso la gente che ha origini nei posti gradisce la Cina, l'India, il Giappone, la Corea, il Pakistan, le Filippine e la Tailandia, aumentate di 43 per cento fra 2000 e 2010, più di qualunque altro gruppo di corsa principale. Gli Asiatico-Americani ora compongono circa 5 per cento della popolazione degli Stati Uniti, da 4 per cento nel 2000.

Qian ha trovato che i pazienti Asiatico-Americani di attacco di cuore erano significativamente più vecchi (età media 71 contro 67 per i bianchi) e più probabili da avere i fattori di rischio cardiovascolari ed altri termini, compreso il diabete, l'ipertensione, l'infarto o il fumo, rispetto ai bianchi.

Nel complesso, gli Asiatico-Americani hanno ricevuto quasi la stessa qualità dell'assistenza dei bianchi, ma erano meno probabili ottenere l'aspirina (94 per cento contro 97 per cento) e la cessazione di fumo consiglianti (83 per cento contro 93 per cento) una volta scaricati dall'ospedale e più probabile ricevere l'colesterolo-abbassamento della terapia (91 per cento contro 89 per cento). Erano egualmente più probabili dei bianchi morire nell'ospedale dopo un attacco di cuore (12 per cento contro 6 per cento).

Sebbene le ragioni esatte per tali differenze siano sconosciute, Qian dice parecchi fattori, quali le barriere linguistiche, cultura di cura di ricerca ed il comportamento di aderenza del farmaco può svolgere un ruolo.

“Le buone notizie sono che, malgrado queste piccole differenze, cura migliori sostanzialmente per sia i pazienti Asiatico-Americani che bianchi,„ Qian celebre. Poiché gli Asiatico-Americani sono stati trovati per avere un'più alta prevalenza di fumo, la ricerca egualmente evidenzia un'opportunità importante per miglioramento - assicurandosi essi riceve la cessazione di fumo che consigliano allo scarico.

I ricercatori hanno analizzato i dati su più di 107.000 Asiatico-Americani e pazienti bianchi di attacco di cuore curati a circa 380 ospedali attraverso il paese fra gennaio 2003 e dicembre 2008. Tutti gli ospedali sono stati iscritti all'associazione americana del cuore ottengono con le linee guida-- Il programma della coronaropatia, un'iniziativa nazionale di miglioramento di qualità ha progettato per aiutare i gruppi dell'ospedale a fornire la cura di qualità stata allineata rispetto alle ultime linee guida scientifiche.

Originalmente da Shanghai, Qian proviene appassionato circa il suoi lavoro e pianificazioni continuare a studiare la salubrità e la cura degli Asiatico-Americani. Ha due nuovi progetti in corso - uno che mettono a fuoco sulla cura dei pazienti Asiatico-Americani dell'infarto, un altro sulle disparità nella cura del colpo per gli Asiatico-Americani come pure altri gruppi etnici importanti.

Qian riconosce che lo studio corrente, costituito un fondo per da una giovane concessione del seme del ricercatore lui ha ricevuto dall'associazione americana del cuore, presenta una limitazione principale: Partecipazione all'ottenere con le linee guida - il programma della coronaropatia è volontario, in modo dai dati non possono riflettere i reticoli nazionali reali di cura per i pazienti di attacco di cuore.