Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I albicans del Candida possono percepire lo stato immune delle cellule ospiti ed eluderli

La Valletta Palmer, il PhD, l'Assistente Universitario di Microbiologia, l'Immunologia & la Parassitologia alle Scienze New Orleans Concentrare di Salubrità di LSU, fa parte di un gruppo di ricerca internazionale piombo da Luigina Romani, MD, all'Università di Perugia, che ha scoperto i funghi opportunistici come i albicans del Candida possono percepire lo stato immune delle cellule ospiti ed adattarsi, eludente le difese del sistema immunitario. A Differenza degli studi precedenti, questa ricerca ha studiato entrambi i lati dell'equazione di infezione come pure dell'interazione fra i funghi e le celle che invaderanno. I risultati sono pubblicati online nelle Comunicazioni della Natura nella sezione degli articoli più recente (21 febbraio 2012).

Questo studio dimostra che questo trattamento è molto più elaborato e complesso che precedentemente capito. I ricercatori hanno determinato che i albicans del C. lega alla molecola immune di segnalazione ospite, l'Interleuchina (IL) 17A, che permette il fungo di traversare e tollerare l'ambiente immune attivo del tessuto sano ospite, montante le efficaci contromisure. IL-17A può anche contribuire a predisposizione di malattia modificando la virulenza intrinseca del fungo. Questo studio fornisce la prova molecolare a che sfruttando IL-17A, il fungo non solo sopravvive, ma può indurre la malattia a svilupparsi.

“È un po'come il fungo sta ascoltando dentro le conversazioni che il nostro sistema immunitario sta avendo in modo da può determinare il più bene come reagire e sopravvivere a nei nostri tessuti. Ciò può anche essere un punto cruciale nella determinazione quando questo opportunista decide di invadere il tessuto ospite e di causare la malattia pericolosa in un paziente immunosuppressed,„ del Dott. Palmer delle note.

Secondo il Centri Per Il Controllo E La Prevenzione Delle Malattie, ci sono più di 20 specie di lieviti del Candida che possono causare l'infezione in esseri umani, il più comune di quale sono albicans del Candida. I lieviti del Candida vivono normalmente sull'interfaccia e sulle mucose senza causare l'infezione; tuttavia, la crescita eccessiva di questi organismi può indurre i sintomi a svilupparsi. I Sintomi della candidosi variano secondo l'area dell'organismo che è infettato. La Candidosi che si sviluppa nella bocca o nella gola è chiamata “tordo„ o la candidosi orofaringea. La Candidosi nella vagina si riferisce a comunemente come “infezione di lievito.„ La candidosi Dilagante accade quando le specie del Candida entrano nella circolazione sanguigna e si spargono in tutto l'organismo. Candidemia (un'infezione della circolazione sanguigna con il Candida), è estremamente raro nella gente senza fattori di rischio, ma è il quarto la maggior parte della infezione comune della circolazione sanguigna fra i pazienti ospedalizzati negli Stati Uniti.

“Interrompere o manipolare la percezione fungosa di queste molecole ospite potrebbe ingannare il fungo, essenzialmente sopprimente un'infezione, o permettendoci di eliminare questo fungo potenzialmente pericoloso prima che causi i problemi,„ conclude il Dott. Palmer.

Sorgente: Centro di Scienze di Salubrità di Louisiana State University