Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Nuova droga migliora il controllo glycaemic con il rischio minimo di ipoglicemia nel tipo - 2 diabetici

TAK-875, un nuovo trattamento per il diabete di tipo 2, migliora il controllo dello zucchero di sangue ed è ugualmente efficace come glimepiride, ma ha significativamente un più a basso rischio di creazione del calo pericoloso nello zucchero di sangue, chiamato ipoglicemia, secondo un nuovo studio.

I risultati della prova ripartita con scelta casuale di fase 2 sono stati pubblicati Online Prima Domenica in The Lancet.

Il Diabete di tipo 2 è il modulo più comune del diabete che rappresenta 90 per cento di 150 milione di persone negli Stati Uniti corrente che vivono con la malattia. Soprattutto è causato da una mancanza di risposta ad insulina che piombo all'alto zucchero di sangue ed a varie circostanze croniche.

Il ricevitore 1 dell'acido grasso Libero, anche conosciuto come il G proteina-ha accoppiato il ricevitore 40, o GPR40, giochi un ruolo vitale nella stimolazione e nella regolamentazione della produzione di insulina.

Funziona amplificando la versione di insulina dalle β-celle pancreatiche quando il glucosio e gli acidi grassi aumentano nel sangue, quale dopo un pasto, che provoca una caduta nei livelli del glucosio di sangue. Le Droghe che attivano il ricevitore FFAR1 hanno il potenziale di aiutare i diabetici a rilasciare più insulina ed a migliorare il controllo dei livelli del glucosio di sangue.

TAK-875 è un farmaco orale novello destinato per migliorare la secrezione dell'insulina in un modo glucosio-dipendente, in modo da significa che non ha effetto sulla secrezione dell'insulina quando i livelli del glucosio sono normali e poichè tale ha il potenziale di migliorare il controllo delle glicemie senza il rischio di ipoglicemia.

Nello studio, Charles Burant, M.D., il Ph.D., il professor di medicina interna al Sistema di Salubrità dell'Università del Michigan ed i colleghi hanno definito a caso 426 pazienti con il diabete di tipo 2 che non stava raggiungendo il controllo adeguato del glucosio con la dieta, il trattamento della metformina o di esercizio ad una di cinque dosi di TAK-875, un placebo, o glimepiride, un trattamento convenzionale del diabete. Il risultato primario era cambiamento in hemogloblin A1c dall'inizio dello studio.

A 12 settimane, tutte le dosi di TAK-875 hanno provocato i cali significativi in HbA1c rispetto a placebo, una simile riduzione si sono presentate in pazienti dati il glimepiride.

Ad una dose TAK-875 di 25 mg o più alto, circa due volte altrettanti pazienti (33 - 48 per cento) ha raggiunto l'obiettivo Americano di Associazione dei Diabetici di HbA1c meno di 7 per cento in 12 settimane, rispetto a placebo (19 per cento) ed era simile al glimepiride (40 per cento).

TAK-875 ben-è stato tollerato generalmente. L'incidenza dell'ipoglicemia era significativamente più bassa per tutte le dosi di TAK-875 rispetto al glimepiride (2 per cento confrontati a 19 per cento) ed era simile a placebo che era 2 per cento.

L'incidenza globale degli effetti secondari in relazione con il trattamento era simile per i gruppi TAK-875 ed i gruppi del placebo (49 per cento; tutti i gruppi TAK-875 contro 48 per cento), ma più su nel gruppo di glimepiride (61 per cento) a causa del rischio aumentato di ipoglicemia.

Gli autori dicono: “In considerazione di frequente ipoglicemia dopo il trattamento con i sulfonylureas, l'a basso rischio dell'ipoglicemia dopo che il trattamento con TAK-875 suggerisce che ci possa essere vantaggio terapeutico di ottimizzazione del FFAR1 nella cura della gente con il diabete di tipo 2.„
Concludono: “Vero siamo eccitati circa il potenziale di TAK-875 e siamo desiderosi di condurre le più grandi prove per scoprire come gli impianti di questa droga, come la cassaforte è e che cosa il suo posto è nel trattamento del diabete.

“TAK-875 ha migliorato significativamente il controllo glycaemic in pazienti con il diabete di tipo 2 con il rischio minimo di ipoglicemia. I risultati mostrano che l'attivazione di FFAR1 è un obiettivo terapeutico possibile per il trattamento del diabete di tipo 2,„ gli autori dicono.

Sorgente The Lancet