Nuovo libro sul trauma di guerra e sulle sue conseguenze

Il libro fa il nuovo indicatore luminoso su disordine post - traumatico di sforzo e sulle sue conseguenze spesso devastanti

Un nuovo libro di un ricercatore dell'università  del New Hampshire e di un veterano invalido di Vietnam-era fa il nuovo indicatore luminoso sul trauma psicologico a lungo termine sperimentato con la coalizione nelle guerre recenti il golfo e nei Balcani che, una volta lasciati non trattato, possono avere conseguenze micidiali.

In trauma di guerra di suo nuovo libro “e le sue conseguenze: Una prospettiva internazionale sul Balcani e le guerre del Golfo post - traumatici tradizionali„ (stampa dell'università dell'America, 2012), il francese di Laurence, il socio di ricerca senior al UNH Justiceworks ed il co-author Lidija Nikolic-Novakovic, un superstite della guerra dei Balcani, dettaglio come il golfo e le guerre dei Balcani hanno aggiunto nuovi le dimensioni alla definizione di disordine di sforzo, o PTSD, in gran parte dovuto la dinamica cambiante di queste guerre. La ricerca è così significativa che l'ambasciata degli Stati Uniti a Sarajevo ha aggiunto il libro alla sua libreria.

Invece di esame del francese di PTSD come è stata definita in senso stretto tramite l'amministrazione del veterano - richiedendo che una persona fosse in una situazione di combattimento - ha trovato tradizionalmente che lo sforzo traumatico dovrebbe essere ridefinito come essendo su un continuum, con PTSD alla conclusione del continuum ed applicarsi a una più vasta gamma di a forze militari come pure di civili.

Questo continuum comincia con l'incapacità di procedere ad un adeguamento automatico ad una nuova situazione, che crea un disordine di adeguamento. Le emissioni cliniche residue rimangono se il disordine di adeguamento non è rimediato a e può piombo a PTSD. Non c'è maturazione per disordine post - traumatico di sforzo. I sintomi comprendono la depressione insidiosa, disordini di ansia e di panico e brevi rotture psicotiche.

“Mettendo a fuoco soltanto su una definizione stretta di PTSD, l'amministrazione del veterano stava escludendo molta gente,„ il francese dice. “Lo sforzo traumatico irrisolto, indipendentemente da dove cade sul continuum, può provocare il suicidio.„

Il trauma di guerra lungamente è stato associato con PTSD, un termine punzonato nel 1980 per spiegare l'impatto del dopoguerra sui veterani del Vietnam. Tuttavia, durante le guerre del Golfo, le distribuzioni, le aggressioni sessuali ed i suicidi rapidi sono affiorato come problemi non trattati preminenti all'interno della coalizione.

Queste guerre hanno compreso l'uso senza precedenti della riserva e del personale della protezione nazionale in noi forze, con il più grande contingente di personale militare femminile fin qui. Per molti di questi soldati, erano non preparate psicologicamente per cui hanno sperimentato, il francese dice.

Spiega che il golfo e le guerre dei Balcani hanno fatto partecipare molti soldati che non hanno avuti una specialità professionale militare di combattimento ma chi sono stati mirati a ripetutamente dal nemico. Le truppe della protezione nazionale si sono preparate per lavorare con le offerte dell'artiglieria ed i sistemi di trasporto si sono trovati improvvisamente nell'ambito dell'attacco costante tramite i terroristi suicidi ed i bombardamenti del bordo della strada, forzante li per essere iper vigilante per questi attacchi.

“Queste erano la gente che è stata mirata a dallo IEDs in modo da avete avuto questa anticipazione di “quando sono che vado ottenere scoppiato„ o quando qualcuno nel convoglio otterrà scoppiato. L'organismo non recupera da quello perché avete quella iper vigilanza costante. E poi con il reimpiego rapido, non hanno mai una probabilità lavorare questo da parte a parte,„ il francese dice.

Al contrario, la gente in una chiara situazione di combattimento avvertirebbe il trauma simile alla vittima di un terremoto o di una situazione di unico evento. Il francese spiega che questi soldati possono avvertire il disordine acuto di sforzo ed avere una migliore probabilità di recupero da, così la prevenzione dell'impatto più a lungo termine di PTSD.

“È devastante e devono passare con un adeguamento, ma non è devastante quanto questo trattamento sottile mai di non conoscere che cosa sta andando accadere. Non si divorziano mai da quello psicologicamente. Quella è le nuove dimensioni di disordine post - traumatico di sforzo,„ il francese dice.

Inoltre, prima del golfo e delle guerre dei Balcani, mai prima ha avuto molestia sessuale del soldato-su-soldato e aggressione sessuale stata così prevalente, il francese dice, aggiungendo una nuova dimensione al trauma di guerra sperimentato soprattutto dai soldati delle donne. “Quando le donne hanno protestato circa l'abuso sessuale, sono state incitate per ritenere ancora peggiori di prima. Hanno avvertito un trattamento silenzioso. Ciò può piombo alla depressione refrattaria, che il risultato può essere suicidio,„ francese dice.

Con la guerra dei Balcani -- la guerra peggiore in Europa dalla seconda guerra mondiale -- la gente che ha avvertito l'assediamento di 44 mesi di Sarajevo e del bombardamento di NATO, l'uccisione indiscriminante dei civili, l'incarcerazione, tortura e colza non ha avuta mai una probabilità recuperare da, il francese dice.

“Avete questo trauma irrisolto perché non hanno avuti la moneta per il trattamento,„ francese dite.

Per rendere gli argomenti peggiori, le vittime della guerra dei Balcani ora stanno sperimentando PTSD secondario - i bambini della gente che non ha ricevuto mai il trattamento per PTSD ora stanno intraprendendo i sintomi dei loro genitori e devono essere iper vigilante circa migliaia di mine terrestri in tensione lasciate, dice.