Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'anticorpo SAR236553/REGN727 riduce LDL di fino a 72% in pazienti

Un anticorpo monoclonale novello identificato in un nuovo studio ha abbassato drammaticamente il colesterolo di circolazione di LDL da 40 per cento - 72 per cento, uno sviluppo con potenziale di fornire una nuova opzione per i pazienti che sono resistenti alle droghe d'abbassamento quali gli statins o al livello di cura corrente, secondo la ricerca presentata oggi all'istituto universitario americano della sessione scientifica annuale della cardiologia sessantunesima. La sessione scientifica, la riunione medica cardiovascolare prima, riunisce i professionisti cardiovascolari ad ulteriori avanzamenti nel campo.

La terapia tradizionale dello statin usata da milioni di Americani abbassa il colesterolo di LDL - “il cattivo„ colesterolo che quello piombo ad accumulazione della placca nelle arterie e successivamente nella malattia di cuore - inibendo la produzione di colesterolo in celle di fegato, causante un aumento nel numero dei ricevitori di LDL sulla superficie delle cellule. Questi ricevitori afferrano LDL che circola nel sangue e lo consegnano nel fegato, in cui successivamente è elaborato e risciacquato dell'organismo. Circa uno in cinque genti con l'alta lipoproteina a bassa densità (LDL) è resistente alle droghe d'abbassamento quali gli statins e per molti altri il livello di cura corrente non abbassa il colesterolo abbastanza.

Una scoperta recente ha indicato che la terapia dello statin stimola la produzione di PCSK9, un enzima che quella piombo alla distruzione dei ricevitori di LDL. Lo studio presente ha provato SAR236553/REGN727, un anticorpo monoclonale che lega a PCSK9, bloccante i sui effetti ed impedente la degradazione dei ricevitori di LDL. Più ricevitori di LDL significano che più LDL è messo in evidenza del sangue nel fegato ed i livelli di circolazione di colesterolo di LDL diminuiscono.

“Abbiamo saputo per 30 anni che abbassare il colesterolo di LDL con gli statins riduce il rischio di malattia di cuore e che di più potete abbassare il colesterolo di LDL, maggior la riduzione di quel rischio,„ ha detto James McKenney, PharmD, direttore generale della ricerca clinica nazionale e del principale inquirente dello studio. “Tuttavia, sappiamo in alcuni casi che neppure il migliore statin non può ottenere il colesterolo di LDL basso come dovrebbe essere.„

Questa prova multicentrata e ripartita con scelta casuale ha esaminato 183 pazienti che hanno avuti una lettura del colesterolo di LDL di 100 mg/dL o più su. I pazienti già erano stati curati con le atorvastatine per più di sei settimane alle dosi stabili di 10, 20 o 40 mg. I partecipanti sono stati divisi in sei gruppi: un controllo del placebo; tre gruppi che hanno ricevuto un'iniezione sottocutanea di SAR236553/REGN727 ogni due settimane (Q2W) alle dosi di 50, 100, o 150 mg; e due gruppi che hanno ricevuto un'iniezione di SAR236553/REGN727 a 200 o 300 mg ogni 4 settimane (Q4W), alternanti con gli scatti del placebo a due settimane. Il punto finale primario dello studio era la riduzione del colesterolo di percentuale LDL dal riferimento dopo a 12 settimane.

Il Dott. McKenney ha riferito una reazione al dosaggio notevole alle iniezioni SAR236553/REGN727. Il colesterolo di circolazione di LDL è stato abbassato da 40 per cento, da 64 per cento e da 72 per cento in pazienti definiti a 50, 100, o 150 dosi di mg Q2W, rispettivamente. Il colesterolo di LDL è stato diminuito da 43 per cento e da 48 per cento per i pazienti che hanno ricevuto 200 o 300 iniezioni di mg Q4W. Il gruppo del placebo ha riferito una riduzione di 5 per cento di fare circolare il colesterolo di LDL.

“I nostri scopi di trattamento del colesterolo di LDL erano di meno di 100 o 70 mg/dL,„ il Dott. McKenney ha detto. “Tutti partecipanti che ricevono una delle nostre dosi hanno incontrato quegli scopi.„

Il Dott. McKenney ha detto che i risultati lo hanno sorpreso, “gli Statins sono buone medicine ed ottenere una riduzione di 70 per cento sopra loro è notevole.„

L'anticorpo SAR236553/REGN727 è stato scoperto due anni fa e questi sono i risultati di prima fase II affinchè un anticorpo anti-PCSK9 fossero presentati. Il Dott. McKenney ha detto che uno studio più lungo è necessario stabilire la sicurezza a lungo termine dell'anticorpo, ma i risultati da questa prova stessero promettendo, con soltanto un effetto collaterale negativo riferito.

“Questo è un punto molto promettente nel trattamento della malattia di cuore in questo paese,„ ha detto il Dott. McKenney.