Il gioco d'azzardo online può aumentare il rischio di uso della cannabis e dell'alcool

Lo studio di Concordia esamina le tariffe dei comportamenti rischiosi per i giocatori online ed offline

Con il clic di un mouse o il tocco di schermo del telefono cellulare - in pigiami o jeans - giocare è ora alle nostre punte delle dita 24/7 con il gioco di Internet. Con questo accesso aumentato al gioco, sono i giocatori online a comportamenti rischiosi più inclini che fuori linea i giocatori?

Un nuovo studio pubblicato in Cyberpsychology, nel comportamento e nella rete sociale, piombo da Sylvia Kairouz della Concordia University, ha confrontato la gente che gioca fuori linea soltanto alla gente che egualmente gioca online in uno sforzo per rispondere a questo problema. Lei risultati indica che l'uso della cannabis e dell'alcool in effetti è associato con gli utenti on-line.

“Sta coltivando la preoccupazione per l'aumento in gioco d'azzardo online e come questo pregiudica la salubrità del nostro pubblico,„ dice Kairouz, professore nel dipartimento della sociologia e dell'antropologia. “Il numero dei siti di gioco intorno al globo si è sviluppato da circa 15 nel 1995 a 2.358 nel 2010 e redditi di gioco di Internet globale aumentati da $3 miliardo - $24 miliardo fra 2000 e 2010.„

Lo studio di Kairouz ha esaminato i profili, i reticoli del cacciagione-gioco ed il livello sociodemografici di comportamenti inducenti al vizio in adulti che giocano online e fuori linea. Hanno usato i dati dall'indagine di gioco 2009 della Quebec (parte del Qu-BEC dell'Au di du jeu del ritratto di progetto: la American National Standard del quatre del sur della PR-valenza, di incidenza et dei trajectoires, sovvenzionata dalla cultura ricercata del soci-t- della La del sur della La di Fonds il qu-b-cois de et della La), che ha mirato a descrivere giocare i problemi, reticoli e la sostanza associata utilizza i comportamenti nella popolazione della Quebec. Da questa indagine, una campionatura di 8.456 giocatori solo offline e 111 offline/online giocatori sono stati scelti per la ricerca.

Nel riunire i campioni, è stato rivelato che il gioco d'azzardo online sembra ancora soltanto essere un fenomeno marginale nella popolazione della Quebec, con soltanto 1,3 segnalazioni di per cento che giocano online nei 12 mesi che precedono l'indagine.

Per lo studio, i giocatori sono stati chiesti di riferire la loro frequenza di gioco l'anno scorso e di dare il numero di volte che hanno giocato settimanale, mensilmente o annualmente. Egualmente sono stati chiesti di riferire quanti moneta e tempo hanno speso il gioco in un'occasione tipica. L'uso della cannabis e dell'alcool nel corso dell'anno egualmente è stato misurato.

“I nostri risultati indicano che i giocatori online hanno riferito che essendo comprendendo in più tipi di gioco e di loro ha passato più moneta e tempo che giocano che quel giocare fuori linea soltanto,„ dice Kairouz. “La percentuale di frequenti e bevitori ed utenti problematici della cannabis era egualmente molto più alta fra i giocatori di Internet.„

Secondo Kairouz, questi risultati suggeriscono che il gioco d'azzardo online emerga come un comportamento più rischioso in una panoplia di altri comportamenti rischiosi in relazione con la sostanza esibiti da questo piccolo gruppo di persone.

“Non possiamo determinare, quindi, se giocare su Internet crea i problemi di per sé, o se coloro che già ha comportamenti inducenti al vizio sono più probabili essere attirati per giocare su Internet,„ dice Kairouz. “Dobbiamo condurre la più ricerca che esamina il charactersitics determinato, le condizioni ambientali, l'oggetto della dipendenza (mazza, per esempio) ecc per aiutarci a capire se questo gruppo sia più a rischio dei problemi in relazione con. La speranza sarebbe infine di trovare i modi identificare chi la gente al rischio è, perché sono al rischio e poi provi a sviluppare le misure preventive per diminuire la possibilità di eccessivo gioco d'azzardo online.„