Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

UCB riceve l'approvazione di FDA affinchè Neupro curi Parkinson idiopatico, RLS

UCB ha annunciato oggi che gli Stati Uniti Neupro (FDA) approvato Food and Drug Administration® (sistema transcutaneo di Rotigotine) per il trattamento dei segni e dei sintomi della malattia del Parkinson idiopatica della fase avanzata (PD) e come trattamento per la sindrome delle gambe senza riposo primaria moderato--severa (RLS). Neupro® precedentemente è stato approvato da FDA per i segni ed i sintomi del palladio idiopatico della fase iniziale. Neupro® è una toppa dell'agonista della dopamina che fornisce la consegna continua della droga per i pazienti palladio e RLS. FDA egualmente ha approvato la nuova formulazione di UCB Neupro®.    

“Neupro® rappresenta un'innovazione nel trattamento della malattia del Parkinson e sindrome delle gambe senza riposo,„ ha detto prof. il Dott. Iris Loew-Friedrich, capo ispettore sanitario e vice presidente esecutivo dei progetti e dello sviluppo globali a UCB. “UCB è entusiasmato per mettere a disposizione Neupro® dei pazienti che vivono con queste malattie serie.„

“RLS può essere uno stato serio con i sintomi che pregiudicano i pazienti durante il giorno come pure alla notte; ed i sintomi della malattia del Parkinson possono avere un vasto impatto sui pazienti. Neupro® fornisce un modo novello di trattamento RLS e del palladio con la consegna dopaminergica transcutanea continua. Può aiutare i pazienti a gestire la natura imprevedibile di queste circostanze croniche,„ ha detto William Ondo, M.D., professore, dipartimento della neurologia, centro di scienza di salubrità dell'università del Texas a Houston.

Come trattamento del palladio, il meccanismo di atto di Neupro® probabilmente è collegato con la sua capacità di stimolare i ricevitori della dopamina all'interno del caudato-putamen, la regione del cervello che regolamenta il movimento. Similmente, in RLS, il meccanismo di atto di Neupro® può essere collegato con la sua capacità di stimolare i ricevitori della dopamina. Il meccanismo preciso di atto di Neupro come trattamento per queste malattie è sconosciuto.    

Source:

UCB