Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori scoprono la proteina che regolamenta l'attivazione di grasso marrone

Gli scienziati hanno identificato una proteina che regolamenta l'attivazione di grasso marrone sia nel cervello che nei tessuti dell'organismo. La loro ricerca, che è stata condotta in mouse, è stata pubblicata oggi, venerdì 11 maggio, nella cella del giornale.

A differenza di grasso bianco, che funziona soprattutto per fare provvista il grasso, dori (anche conosciuto come tessuto adiposo marrone) i grassi grassi delle ustioni per generare il calore in un trattamento conosciuto come il thermogenesis. La ricerca, piombo dagli scienziati all'università di laboratori di ricerca metabolici di Cambridge all'istituto di scienza metabolica, ha scoperto che gli atti della proteina BMP8B su un sistema metabolico specifico (che funziona nel cervello e nei tessuti) per regolamentare il grasso marrone, rendentegli un obiettivo terapeutico potenziale.

Gli scienziati ritengono che il grasso marrone d'attivazione potrebbe contribuire a supportare i programmi correnti di perdita di peso, che le persone lottano spesso per mantenere.

Il Dott. Andrew Whittle, uno degli autori del documento dall'istituto di scienza metabolica, ha detto: “Altre proteine fatte dall'ente possono migliorare la produzione di calore in grasso marrone, quale l'ormone tiroideo ma queste proteine hanno spesso effetti importanti in altri organi anche. Di conseguenza non sono buoni obiettivi per sviluppare i nuovi trattamenti di perdita di peso. Tuttavia, BMP8B sembra essere molto specifico per la regolamentazione del calore producendo l'attività di grasso marrone, rendentegli un meccanismo più ideale per le nuove terapie.„

Gli esperimenti hanno indicato che quando i mouse mancavano della proteina BMP8B la hanno trovata più difficile da mantenere la loro temperatura corporea normale. Egualmente sono diventato molto più obesi del i mouse normale, specialmente una volta alimentati una dieta ad alta percentuale di grassi. Ulteriormente, quando i ricercatori hanno curato le celle grasse marroni con BMP8B hanno risposto più forte all'attivazione dal sistema nervoso. Ancora, quando BMP8B è stato amministrato alle parti specifiche del cervello ha aumentato la quantità di attivazione nervosa del tessuto adiposo marrone. Il risultato era che queste celle grasse marroni di BMP8B-treated hanno bruciato più grasso ed i mouse dati BMP8B nel cervello hanno perso il peso.

Il professor Toni Vidal-Puig, autore principale dello studio dall'istituto di scienza metabolica e un membro del MRC concentra per l'obesità e le malattie metaboliche riferite, hanno detto: “Una funzionalità importante delle strategie correnti di perdita di peso è che la gente perde molto peso nella fase iniziale, ma d'altra parte raggiunge un plateau malgrado la continuazione seguire lo stesso regime di dieta. Ciò è perché il corpo umano è incredibilmente buono a percepire una riduzione del consumo alimentare e rallenta la tariffa metabolica per compensare. Una strategia per aumentare l'attività grassa marrone ha potuto potenzialmente essere usata insieme con le strategie correnti di perdita di peso per contribuire ad impedire la diminuzione tipica nella tariffa metabolica di una persona.

“Uno ha potuto essere quel scettico tecniche per aumentare la tariffa metabolica ha potuto essere compensato appena dall'ente che prova ad incitarvi a volere mangiare più, per rifornire questo metabolismo di combustibile aumentato. Ma i nostri risultati hanno mostrato che quello trattare i mouse con Bmp8b non ha avuto questo effetto, semplicemente li ha fatti perdere il peso bruciando più grasso nel loro tessuto adiposo marrone.

“Ci sono differenze ovvie fra i mouse e gli esseri umani e da una prospettiva terapeutica questo lavoro proviene preliminare. La convalida sarà necessaria da vedere se BMP8B di manipolazione fosse sicuro ed efficace in esseri umani.„