Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le pillole dell'acne possono causare le infezioni di occhio

Milioni di adolescenti soffrono da acne e si occupano dei difetti imbarazzanti dell'interfaccia catturando i farmaci popolari di prescrizione quali Accutane o Roaccutane. Ora, tuttavia, ricerchi dall'università di Tel Aviv indica che queste pillole possono anche causare le infezioni di occhio quali la congiuntivite (occhio rosa) o i porcili.

Secondo il Dott. Gabriel Chodick del banco della tau della salute pubblica alla facoltà di Sackler di medicina, clinici lungamente hanno teorizzato una connessione fra acne e le infezioni di occhio, ma c'era poca ricerca statistica disponibile sull'oggetto. “L'acne stessa può aumentare il rischio di malattie oculari,„ lui spiega. “C'è una maggior tendenza verso infiammazione ed a volte questo piombo ad irritazione.„ La sua ricerca ha rivelato che i pazienti che hanno catturato questi farmaci orali hanno raddoppiato il rischio di sviluppare un'infezione di occhio, confrontato alle vittime dell'acne che non hanno fatto.

Pubblicato in archivi della dermatologia, il lavoro è stato fatto in collaborazione con DRS. Meira Neudorfer, Orna Shamai-Lubovitz e Varda Shalev dalla facoltà di Sackler di medicina e Inbal Goldshtein dai servizi di sanità di Maccabi.

Essiccamento dei quegli strappi

I ricercatori hanno esaminato le registrazioni di quasi 15.000 adolescenti dal database di servizi di sanità di Maccabi, uno di più grandi fondi della salubrità dell'Israele. Sono stati divisi in tre gruppi: coloro che era senza acne; coloro che ha avuto acne ma non hanno catturato il farmaco orale; e coloro che ha avuto acne ed è stato prescritto un farmaco quali Accutane o Roaccutane.

Dai 15.000 oggetti, 1,791 persone hanno sviluppato le malattie oculari infiammatorie, compreso 991 nel gruppo medicato, 446 nel gruppo dell'acne e 354 nel gruppo senza acne. L'infezione più comune era la congiuntivite, comunemente chiamata occhio rosa. Quattro per cento dei pazienti che erano sul farmaco di acne hanno contrattato l'occhio rosa, confrontato a 2 per cento per la popolazione normale.

“Un effetto secondario molto comune di Accutane e di Roaccutane è siccità di interfaccia e degli orli, in modo da è soltanto naturale che questi farmaci egualmente effettuerebbero la lubrificazione delle palpebre - specificamente le ghiandole di petrolio lungo il cerchio della palpebra,„ spiega il Dott. Chodick. Gli strappi sono cruciali perché lubrificano la superficie dell'occhio e lavano via i detriti, compreso i batteri ed i virus, che possono trovarsi sull'occhio o sul suo coperchio. L'infezione della ghiandola stessa può piombo ai porcili e le infezioni batteriche più serie potrebbero piombo al gonfiamento di intera palpebra.

Una soluzione semplice

Sebbene non una condizione medica seria, acne sia ancora degno trattare, dice il Dott. Chodick. Ma i dermatologi ed i pazienti dovrebbero essere informati di questi effetti secondari, perché c'è il potenziale per danno a lungo termine. Secondo alcuni studi, compreso uno pubblicato in optometria clinica e sperimentale, l'irritazione e lo sfregamento dell'occhio possono piombo ai problemi strutturali quale il keratoconus, una degenerazione dell'occhio della cornea.

Il Dott. Chodick consiglia che i pazienti sul farmaco di acne orale chiedono ai loro medici come minimizzare la lesione dell'apparato visivo. Un punto semplice è di usare gli strappi artificiali, o il collirio, per tenere gli occhi lubrificati. Le farmacie locali possono offrire parecchie opzioni non quotate in borsa economiche, dice.