Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

CTI acquista le destre mondiali al pacritinib di S*BIO

Cell Therapeutics, Inc. (“CTI„) (NASDAQ e MTA: CTIC), annunciato oggi che ha completato la sua acquisizione che guadagna le destre mondiali al pacritinib PTE le srl (“S*BIO„ di S*BIO). Pacritinib è un JAK2 orale altamente selettivo (inibitore associato della chinasi di Janus 2) che ha dimostrato l'attività clinica incoraggiante negli studi clinici di fasi 1 e 2 dei pazienti con mielofibrosi primaria (“MF„) ed il MF secondario ad altri neoplasma myeloproliferative (“numero più probabile„). Pacritinib ha designazione del medicinale orfano negli Stati Uniti e l'Europa per mielofibrosi.

“Crediamo gli indirizzi che un'esigenza medica insoddisfatta anche nell'era post--ruxolitinib di approvazione del trattamento dei pazienti con il MF che hanno conteggi delle piastrine bassi basati sulla mancanza di trompocitopenia emergente del trattamento con pacritinib osservato nei test clinici di fase 2,„ ha detto James A. Bianco, M.D., direttore generale del pacritinib a CTI. “Con l'interesse che incoraggiante abbiamo ricevuto sia dal medico che comunità di investimento, ri-stiamo dando la priorità ai nostri programmi di sviluppo per accelerare l'inizio degli studi clinici di fase 3 del pacritinib.„

“Siamo soddisfatti di vedere lo sviluppo continuo delle droghe per la comunità del paziente di numero più probabile. L'acquisizione di pacritinib da CTI è prova che un inseguimento robusto di nuovi trattamenti è in corso per il MF ed i numeri più probabili relativi,„ ha detto Robert Rosen, presidente delle fondamenta di ricerca di numero più probabile.

“S*BIO continua a credere nel potenziale di questo candidato novello della droga e guarda in avanti al progresso futuro dello sviluppo del pacritinib,„ sig.ra commentata Tamar Howson, il CEO di S*BIO. S*BIO è una società di biotecnologia privatamente tenuta messa a fuoco sulla ricerca e sullo sviluppo clinico di piccole droghe della molecola mirate a romanzo per il trattamento di cancro.

Ai sensi dell'accordo di approvvigionamento del bene fra CTI e S*BIO, CTI ha effettuato in anticipo un pagamento di $2 milioni in contanti alla firma. Alla chiusura, CTI ha trasformato un pagamento definitivo di $13 milioni in contanti, con 15.000 azioni non registrate del convertibile privilegiato l'azione ordinaria di CTI. L'accordo di approvvigionamento del bene egualmente comprende diritti d'autore regolatori e di successo a pagamenti a avanzamento lavori basati a vendite come pure i singoli della cifra sulle vendite nette. CTI sarà solamente responsabile delle attività di commercializzazione e dello sviluppo di pacritinib universalmente.

Source:

Cell Therapeutics, Inc.