Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Amylin, Alkermes annuncia i risultati dallo studio clinico di BYDUREON sul diabete di tipo 2

Amylin Pharmaceuticals, Inc. (Nasdaq: AMLN) e plc di Alkermes (Nasdaq: ALKS) oggi ha annunciato i risultati dall'estensione a lungo termine dello studio DURATION-1, che ha indicato che BYDUREON™ (esteso-versione di exenatide per la sospensione iniettabile), il primo e soltanto il trattamento settimanale per il diabete di tipo 2, è stato associato con clinicamente i miglioramenti significativi e continui nel controllo glycemic durante i quattro anni di trattamento in adulti con il diabete di tipo 2.

Nello studio, essendo presentando alle settantaduesime sessioni scientifiche dell'associazione americana del diabete in Filadelfia, pazienti che completano quattro anni di trattamento di BYDUREON ha avvertito clinicamente i miglioramenti significativi in A1C (1,7 punti percentuali) e glucosio a digiuno del plasma (- 37 mg/dL) dal riferimento. A1C è una misura dello zucchero di sangue medio oltre tre mesi. Sebbene BYDUREON non sia indicato per perdita di peso, i pazienti curati con BYDUREON egualmente hanno perso una media di 5,5 libbre dal riferimento.

“In questo studio, pazienti ha trattato con appena una dose alla settimana di BYDUREON per quattro anni di miglioramento continuo sperimentato nel controllo glycemic ed ha mostrato le riduzioni di determinate misure cardiometabolic. La tollerabilità di BYDUREON anche migliore col passare del tempo con il trattamento a lungo termine,„ ha detto il cristiano Weyer, M.D., vice presidente senior, ricerca e sviluppo, prodotti farmaceutici di Amylin. “La durevolezza dell'efficacia del trattamento e la tollerabilità di BYDUREON sono estremamente importanti nella gestione dello stato cronico e progressivo del diabete di tipo 2.„

I pazienti hanno trattato con le riduzioni significative statisticamente anche sperimentate di BYDUREON di determinati indicatori cardiovascolari di rischio, compreso pressione sanguigna sistolica (- 1,6 mmHg), colesterolo totale (- 10,9 mg/dL), il colesterolo di LDL (- 8,0 mg/dL) ed i trigliceridi (- 13 per cento). Nessun risultato inatteso della sicurezza è stato osservato con la terapia a lungo termine di BYDUREON e l'incidenza della nausea delicata, l'evento avverso più comune durante la parte controllata dello studio, in diminuzione col passare del tempo (le settimane di 27 per cento 1-30; le settimane di 1,6 per cento 180-212).

Source:

Amylin Pharmaceuticals, Inc.