Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

quinto dito del piede della Due-falange una variante comune del `'

Da Lynda Williams

La ricerca BRITANNICA sfida la saggezza comune sull'anatomia di piccolo dito del piede, trovante che quella più di 40% dei pazienti ha due piuttosto che tre ossa.

Appena 55,3% di 606 pazienti che hanno subito la radiografia del piede su un periodo di otto settimane alla fiducia reale di servizio nazionale sanitario degli ospedali universitari di Liverpool hanno avuti il di distribuzione normale di tre falangi e di due giunzioni interphalangeal nel loro quinti dito del piede, rapporto Laurence Moulton (fiducia unita reale di NHS del bagno dell'ospedale, Regno Unito) e colleghe.

Le radiografie hanno dimostrato che 44,4% dei pazienti hanno avuti due falangi ed una giunzione interphalangeal in loro quinto dito del piede. La rappresentazione bilaterale di 49 pazienti ha indicato che 43,7% hanno avuti due e 51,5% hanno avuti tre falangi, con 4,8% dei pazienti che mal adattano i piedi.

“Questa osservazione ha implicazioni cliniche potenziali riguardo alla gestione dei disordini del quinto dito del piede,„ dica Moulton ed altri, in chirurgia della caviglia e del piede, che spiegano che i pazienti che subiscono la chirurgia di deformità con una piuttosto che due giunzioni possono essere adatti a fissazione della vite.

Questa tecnica offre i vantaggi sopra la fissazione del collegare, quale probabilità aumentata per fusione, un rischio diminuito per l'infezione del sito del perno e la maggior stabilità, piombo ad un rischio diminuito per la ricorrenza di deformità, dicono.

“I risultati del nostro esame dimostrano l'importanza di ottenere le radiografie adeguate del piede quando valuta i disordini del quinto dito del piede e prima di considerazione di tutta la procedura chirurgica,„ il gruppo conclude. “Questo aiuterà nella progettazione preoperatoria ed assicurerà che le incisioni siano collocate nella posizione corretta sopra la giunzione interphalangeal piuttosto che sopra lo synostosis.„

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.