Il cibo dell'uva passa può diminuire i livelli postprandiali del glucosio

La nuova ricerca ha debuttato alla sessione scientifica annuale dell'associazione americana settantaduesima del diabete suggerisce che mangiando l'uva passa tre volte un il giorno può abbassare significativamente i livelli postprandiali del glucosio (del post-pasto) una volta confrontato agli spuntini alternativi comuni del valore calorico uguale. Gli studi sono stati intrapresi a Louisville metabolica ed il centro di aterosclerosi (L-MARC) dal ricercatore del cavo, dalle campate di Harold, dal MD, da Direttore medico e da Presidente di L-MARC.

Gli studi sono stati intrapresi fra 46 uomini e donne che precedentemente non erano stati diagnosticati con il diabete mellito, ma chi ha avuto elevazioni delicate nei livelli del glucosio. I partecipanti sono stati definiti a caso allo spuntino sull'uva passa o hanno preimballato gli spuntini commerciali che non hanno contenuto l'uva passa o altre frutta o verdure, tre volte un il giorno per 12 settimane.

Risultati inclusi:

  • Confrontato agli spuntini di controllo, l'uva passa ha fatto diminuire significativamente i livelli medi del glucosio del post-pasto da 16 per cento
  • Confrontato al riferimento all'interno del gruppo ha accoppiato l'analisi, l'emoglobina media significativamente diminuita A1c dell'uva passa da 0,12 per cento
  • Il consumo degli spuntini di controllo nello studio non ha diminuito significativamente il glucosio del post-pasto o l'emoglobina medio A1c

“Ha confrontato al gruppo di controllo snacking, l'uva passa di consumo del gruppo ha avuta una riduzione statistica significativa delle loro glicemie del pasto del dopo-liquido fra i partecipanti di studio che hanno avuti livelli di digiuno del glucosio del riferimento medio fra 90 e 100 mg/dl.,„ ha detto il Dott. Bays. “Questo effetto favorevole del glucosio dell'uva passa più ulteriormente è stato supportato tramite la riduzione statisticamente significativa in emoglobina A1c (una prova standard per controllo globale dello zucchero di sangue in diabete mellito) dentro nel confronto di gruppo al riferimento. Dentro i confronti di gruppo dal riferimento con gli spuntini non hanno dimostrato una riduzione in emoglobina A1c.„

Lo studio è stato costituito un fondo per dall'Ufficio di controllo dei prezzi dell'uva passa della California con una concessione al centro di ricerca di L-MARC a Louisville, Kentucky.

“L'uva passa ha un indice analitico glycemic relativamente basso e contiene la fibra ed antiossidanti, tutti i fattori che contribuiscono a controllo dello zucchero di sangue,„ ha detto il pittore di James, il Ph.D., R.D. ed il Consigliere di ricerca in nutrizione per l'Ufficio di controllo dei prezzi dell'uva passa della California. “Lo zucchero di sangue diminuente ed i livelli normali di mantenimento dell'emoglobina A1c è importanti perché può prevenire danni a lungo termine to il cuore e l'apparato circolatorio.„

Questa ricerca fa parte di uno studio in due parti da L-MARC che ha esaminato l'uva passa e gli impatti possibili a pressione sanguigna ed alle glicemie. La prima parte dello studio annunciato all'istituto universitario americano della sessione scientifica annuale della cardiologia sessantunesima suggerisce che mangiando l'uva passa tre volte un il giorno può abbassare significativamente la pressione sanguigna fra le persone con pressione sanguigna leggermente superiore normale, altrimenti conosciute come il prehypertension.