Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il lessico annuncia i risultati da due prove iniziali di LX4211 per il diabete di tipo 2

Lexicon Pharmaceuticals, Inc. (Nasdaq: LXRX) annunciato oggi la pubblicazione dei risultati da due prove iniziali di LX4211 in pazienti con il diabete di tipo 2 nell'edizione online della farmacologia & della terapeutica cliniche del giornale. Il documento, contenente i risultati da entrambe le prove, è autorizzato, “LX4211, SGLT1/SGLT2 un inibitore doppio, controllo Glycemic migliore in pazienti con il diabete di tipo 2 ad una in una prova ripartita le probabilità su e controllata a placebo,„ ed egualmente comparirà in un'edizione imminente della stampa del giornale. Un collegamento all'articolo online può essere raggiunto a http://www.nature.com/clpt/journal/vaop/ncurrent/full/clpt201258a.html.

“Questa pubblicazione rappresenta la prima descrizione pari-esaminata di inibizione SGLT1 che stimola GLP-1 e versione di PYY in uomo,„ ha detto il vice presidente esecutivo del Dott. Brian Zambrowicz, del lessico e l'ufficiale scientifico principale. “Poiché LX4211 egualmente inibisce SGLT2, la rapida ed i vantaggi metabolici glycemic significativi e di controllo osservati possono essere attribuiti ad efficace inibizione doppia di questi due obiettivi.„

Nello studio di quattro settimane di fase 2a descritto nel documento, 36 pazienti hanno ricevuto la somministrazione per via orale una volta-giornalmente di placebo o di 150 mg o 300 mg di LX4211 (1:1 ripartito con scelta casuale: 1) in una regolazione del ricoverato. Pazienti che ricevono al il placebo relativo di miglioramenti rapidi e significativi esibito LX4211 nelle misure multiple di controllo glycemic, compreso emoglobina A1c (HbA1c), il glucosio a digiuno del plasma e la tolleranza orale del glucosio. Inoltre, i trigliceridi di siero erano significativamente più bassi alla conclusione del periodo di quattro settimane del trattamento e le tendenze delle riduzioni significative del peso corporeo e della pressione sanguigna sono state osservate. D'importanza, il trattamento LX4211 ha dimostrato un profilo di sicurezza favorevole e bene è stato tollerato nello studio. Egualmente sono stati descritti nell'articolo gli studi clinici successivi intrapresi in una simile popolazione ai dei pazienti controllati a povera con il diabete di tipo 2 che ha mostrato LX4211 GLP-1 e PYY elevati il trattamento, due peptidi gastrointestinali conosciuti per essere associato con controllo metabolico migliorato. Queste elevazioni GLP-1 nei livelli dopo che il trattamento LX4211 precedentemente è stato suggerito dai dati dallo studio di fase 2a e, quindi, l'osservazione ripetuta ha confermato che LX4211 può fungere da orale, secretagogue GLP-1.

Il lessico recentemente ha riferito i risultati del superiore line da uno studio di prova alla cieca di fase 2b di LX4211 che estendono le osservazioni favorevoli delle prove iniziali fino una regolazione del paziente esterno in una più grande popolazione con una durata più lunga della terapia. Gli studi di 12 settimane sono stati intrapresi a più di 50 centri negli Stati Uniti in 299 pazienti con al il diabete controllato a povera malgrado il trattamento con metformina, una terapia stabilita del diabete. Le misure primarie e secondarie di efficacia da questo studio hanno dimostrato le riduzioni sostanziali, dipendenti dalla dose, statistico-significative di HbA1c, il peso corporeo e la pressione sanguigna. LX4211 si raddoppiano inibizione di SGLT1 e 2 sono stati associati con un profilo di sicurezza favorevole globale nello studio e, considerevolmente, l'inibizione di LX4211 di SGLT1 è stata associata con un profilo di sicurezza gastrointestinale favorevole simile a placebo.

Source:

Lexicon Pharmaceuticals, Inc.