Pancreatite acuta: Un'intervista con Viktor Oskarsson

Potreste dirci un po'circa pancreatite acuta? Che cosa è e chi pregiudica?

La pancreatite acuta è una malattia infiammatoria del pancreas. Il sintomo più comune è dolore addominale acuto, che è accompagnato spesso con la nausea ed il vomito.

La maggior parte paziente ha un corso delicato e completamente è recuperata dopo alcuni giorni. Fino a 20% dei pazienti, tuttavia, hanno un corso severo con un risultato potenzialmente letale.

Sia gli uomini che le donne possono sviluppare la pancreatite acuta, ma la malattia è più comune fra gli uomini. L'età media alla diagnosi è di intorno 60 anni.

Che cosa causa la pancreatite acuta?

Le cause principali sono probabilmente colelitiasi e abuso di alcool. Inoltre, parecchie meno cause comuni sono state proposte; per esempio determinati farmaci, infezioni e complicazioni chirurgiche.

Una grande parte di pazienti, tuttavia, è classificata come acuta idiopatico pancreatite-che è, senza alcuna causa per la malattia che è trovata.

La vostra ricerca recente suggerisce che la pancreatite acuta possa essere evitata dai ricchi di una dieta in verdure. Potete spiegare a noi come pensate gli impianti di questa prevenzione?

Abbiamo trovato un'associazione inversa fra consumo di verdure e rischiamo di pancreatite acuta. Questa associazione era simile per gli uomini e le donne.

Essendo uno studio d'osservazione (dove abbiamo classificato i partecipanti secondo consumo di verdure e da allora in poi li abbiamo seguiti per lo sviluppo di pancreatite acuta), i meccanismi molecolari esatti sono poco chiari.

Il meccanismo più probabile può, tuttavia, essere attribuito al contenuto antiossidante delle verdure.

La ricerca precedente ha indicato che radicali liberi (sottoprodotti di attività cellulare) e lo sforzo ossidativo (uno stato con gli eccessivi importi dei radicali liberi) è associato con gli effetti deleteri nello sviluppo di pancreatite acuta.

È, quindi, possibile che un alto consumo di verdure e l'assunzione successiva delle antiossidante-molecole dietetiche che ricambia l'effetto di libero radicale-possano essere protettivi contro pancreatite acuta.

Come la ricerca è nato, cioè come voi ha deciso di esaminare il consumo di verdure relativamente a pancreatite acuta?

Sappiamo che lo sforzo ossidativo è riferito per svolgere un ruolo importante nello sviluppo di pancreatite acuta.

Di conseguenza, abbiamo supposto che il consumo di verdure e di frutta potrebbe proteggere dalla malattia a causa del loro contenuto ricco degli antiossidanti.

Ancora, il ruolo delle verdure e della frutta relativamente a pancreatite acuta è stato esaminato scarsamente.

La ricerca ha indicato che il consumo della frutta non ha pregiudicato il rischio di pancreatite acuta, mentre il consumo di verdure ha fatto. Potreste spiegare perché pensate che questo fosse il caso?

La mancanza di associazione fra il consumo della frutta ed il rischio della malattia era piuttosto inattesa.

La frutta è egualmente ricca in antiossidanti ma-come confrontata verdura-per contenere i livelli elevati di fruttosio (zucchero di frutta).

Gli studi sperimentali precedentemente hanno indicato che il fruttosio può essere associato con produzione dei radicali liberi, che potrebbero ricambiare l'effetto degli antiossidanti.

La ricerca futura, tuttavia, è necessaria completamente per capire il ruolo sia delle verdure che della frutta relativamente allo sviluppo di pancreatite acuta.

Il comunicato stampa recente si riferisce ad una dieta “ricchi„ in verdure; quante verdure al giorno sono tenute ad avere l'effetto protettivo?

I partecipanti all'più alta categoria di consumo di verdure hanno avuti intorno 4 o più servizi al giorno, mentre quelli nella categoria più bassa (il gruppo di riferimento) hanno avuti intorno 1 o meno servizio al giorno.

La raccomandazione generale per quanto riguarda consumo di verdure e di frutta è 5 servizi al giorno.

L'incoraggiamento di consumo di verdure aumentato può essere utile per la prevenzione di pancreatite acuta.

La ricerca che avete effettuato era su pancreatite acuta che è indipendente dalle colelitiasi. Potreste spiegare prego la ragione per soltanto la focalizzazione sul questo ed ad esclusione della pancreatite acuta che è collegata con le colelitiasi?

Ci sono due motivi principali. In primo luogo, la grande parte di pazienti con pancreatite acuta che è classificata come pancreatite idiopatica.

Secondariamente, il fatto che soltanto una minoranza degli oltraggiatori cronici dell'alcool sviluppa la pancreatite acuta.

, Quindi, abbiamo voluto esaminare se la pancreatite acuta in relazione con non può essere associata con altra fattore-che è, consumo di verdure e frutta.

Le colelitiasi egualmente inducono la pancreatite acuta tramite l'ostruzione meccanica del dotto biliare e/o della condotta pancreatica (le condotte che connettono la cistifellea ed il pancreas con l'intestino, rispettivamente).

Questa ostruzione meccanica non è l'argomento per altre cause proposte di pancreatite acuta.

Che cosa pensate le tenute future per ricerca su pancreatite acuta?

Ulteriore ricerca sui fattori potenziali che possono pregiudicare sia gli attacchi principianti che ricorrenti di pancreatite acuta.

Una conoscenza migliore di questi fattori è importante nella prevenzione della malattia.

La ricerca sulla gestione e sul trattamento dei pazienti che sviluppano la pancreatite acuta è ugualmente importante.

Dove può la gente andare trovare più informazioni sulla ricerca?

Lo studio recentemente è stato pubblicato al homepage dell'intestino:

[Verdure, la frutta ed il rischio di non colelitiasi hanno collegato la pancreatite acuta: di gruppo di studio un primo doi futuro basato sulla popolazione 10.1136/gutjnl-2012-302521 online]

http://gut.bmj.com/content/early/2012/06/08/gutjnl-2012-302521

Circa Viktor Oskarsson

Viktor Oskarsson ha completato il suo grado medico a Karolinska Institutet, Svezia. È corrente uno PhD-studente all'istituto di medicina ambientale, Karolinska Institutet. L'interesse della ricerca di Viktor Oskarsson sta mettendo a fuoco sulla pancreatite acuta.

April Cashin-Garbutt

Written by

April Cashin-Garbutt

April graduated with a first-class honours degree in Natural Sciences from Pembroke College, University of Cambridge. During her time as Editor-in-Chief, News-Medical (2012-2017), she kickstarted the content production process and helped to grow the website readership to over 60 million visitors per year. Through interviewing global thought leaders in medicine and life sciences, including Nobel laureates, April developed a passion for neuroscience and now works at the Sainsbury Wellcome Centre for Neural Circuits and Behaviour, located within UCL.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cashin-Garbutt, April. (2018, August 23). Pancreatite acuta: Un'intervista con Viktor Oskarsson. News-Medical. Retrieved on August 18, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20120704/Acute-pancreatitis-An-interview-with-Viktor-Oskarsson.aspx.

  • MLA

    Cashin-Garbutt, April. "Pancreatite acuta: Un'intervista con Viktor Oskarsson". News-Medical. 18 August 2019. <https://www.news-medical.net/news/20120704/Acute-pancreatitis-An-interview-with-Viktor-Oskarsson.aspx>.

  • Chicago

    Cashin-Garbutt, April. "Pancreatite acuta: Un'intervista con Viktor Oskarsson". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20120704/Acute-pancreatitis-An-interview-with-Viktor-Oskarsson.aspx. (accessed August 18, 2019).

  • Harvard

    Cashin-Garbutt, April. 2018. Pancreatite acuta: Un'intervista con Viktor Oskarsson. News-Medical, viewed 18 August 2019, https://www.news-medical.net/news/20120704/Acute-pancreatitis-An-interview-with-Viktor-Oskarsson.aspx.