Gli Impianti cocleari funzionano bene per i bambini di Waardenburg

Da Helen Albert

I Bambini con la sindrome di Waardenburg (WS) reagiscono bene ad impianto cocleare e raggiungono il discorso ugualmente buon ed i risultati di audizione come bambini nonsyndromic che subiscono la stessa procedura, riferiscono i ricercatori.

La WS, una malattia genetica ereditata, è caratterizzata da interfaccia, capelli e la pigmentazione del diaframma come pure vari livelli anormali di perdita dell'udito neuro-sensoriale.

La ricerca Iniziale suggerisce che i bambini con questa sindrome abbiano buoni risultati dopo impianto cocleare per la sordità profonda.

Il Bene Immobile sulla ricerca precedente, su Susana de Sousa Andrade (Centro Hospitalar de Coimbra, Portogallo) e sui colleghi ha confrontato la percezione del linguaggio ed i risultati di produzione fra sette bambini con la WS e 372 bambini senza WS che tutti hanno avuti impianti cocleari multicanali hanno andato d'accordo un centro medico Portoghese durante 1992 - il 2011. I bambini sono stati invecchiati 30,6 mesi in media quando i loro innesti misura.

Come riportato nel Giornale Internazionale dell'Otorinolaringoiatria Pediatrica, i risultati postoperatori nei bambini della WS erano simili a quelli dei bambini nonsyndromic.

Dopo Che un periodo medio di seguito di 57,7 mesi, le abilità aperto messe di riconoscimento vocale dei bambini della WS erano leggermente più basse di quelle del camice impiantato nonsyndromic dei bambini. Tuttavia, i bambini della WS erano migliori degli altri bambini a riconoscere le vocali ed i numeri.

Sulla classificazione del disgaggio ricettivo uditivo di abilità, i bambini della WS hanno segnato una mediana di 5,5 rispetto a 6,0 per i bambini nonsyndromic. Sul disgaggio uditivo significativo di integrazione, i bambini della WS hanno segnato 37,4 ed i bambini nonsyndromic 36,5 su 40,0.

Per Quanto Riguarda chiarezza di discorso, la classificazione mediana (Classificazione di Chiarezza di Discorso [SIGNORE]) era 4 in WS contro 4,5 in bambini impiantati nonsyndromic, con 71,4% dei bambini della WS che raggiungono la categoria massima di SIGNORE. L'uso significativo del questionario del disgaggio di discorso ha provocato un punteggio medio di 33,2 in WS contro 32,3 in bambini nonsyndromic da un punteggio totale di 40,0.

In Generale, nessun differenze statisticamente significative fra i bambini della WS e nonsyndromic sono stati osservati per i risultati misurati, note il gruppo.

“Sebbene lo studio corrente riferisca su un gruppo relativamente piccolo, similmente ad altri studi pubblicati che esaminano l'impianto cocleare sui bambini della WS, abbiamo incontrato un vantaggio significativo ottenuto con questo metodo uditivo di ripristino comparabile a quello raggiunti dalla popolazione in genere dei bambini impiantati,„ scriva de Sousa Andrade e gruppo.

“I Nostri dati li confermano che i bambini prelingually assordati della WS, con il vantaggio non significativo o marginale priore dall'amplificazione acustica e dall'anatomia normale dell'orecchio interno, sono candidati potenzialmente buoni per ripristino audio-orale con l'impianto cocleare,„ concludono.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.