Autonomia del Paziente determinante per il raggiungimento degli scopi di salubrità

Dal Tipo di Sara

Paziente che Supportante l'autonomia nella sanità piombo a salubrità positiva i risultati, suggerenti che le teorie di autodeterminazione (SDTs) dovrebbero trasformarsi nelle fondamenta per gli interventi di sviluppo nella promozione di sanità, dice i ricercatori BRITANNICI.

Il gruppo ha effettuato una meta-analisi degli studi che hanno usato lo SDT - una teoria della motivazione che propone quando l'autonomia è supportata, moduli più autonomi del regolamento comportamentistico segue ‑ nei contesti di promozione della salute.

Hanno trovato che l'approccio “ha determinato positivamente i livelli elevati del paziente/dell'autonomia, della competenza e del relatedness del cliente all'interno del dominio di comportamento di salubrità„ - i tre bisogni psicologici centrali al modello dello SDT.

“Malgrado la crescita continua sia nelle spese governative che private di sanità… la prevalenza dei problemi sanitari cronici in paesi sviluppati, quale gli Stati Uniti, è in aumento,„ dica la NG di Johan, dall'Università di Birmingham ed i colleghi, che citano gli esempi dell'obesità e del Diabete di tipo 2.

“Così, capire la motivazione per impegnarsi dentro ed aderire ai comportamenti salubrità-tendenti è di importanza basilare per la manutenzione ed il miglioramento della salubrità della gente,„ scrive il gruppo nelle Prospettive nella Scienza Psicologica.

L'analisi ha compreso 184 insiemi di dati che ciascuna ha esaminato i comportamenti di salubrità quali attività fisica, cura del diabete, astinenza da tabacco e controllo del peso.

La NG ed i co-author hanno osservato le correlazioni moderate ma positive fra la salute mentale e la sanità complementare di autonomia (dove i pazienti sono motivati per agire dovuto godimento inerente derivato dal comportamento stesso di salubrità), con le dimensioni di effetto che variano da 0,22 a 0,37 (dove 0,50 o sopra è considerato come grande). Egualmente riferiscono le correlazioni negative con gli indicatori della sanità negativa con la sanità complementare di autonomia, ad un intervallo di -0,17 - -0,23.

Ancora, gli studi hanno indicato che i bisogni psicologici ed i moduli autonomi dei pazienti di autoregolazione sono stati collegati positivamente con gli indici analitici della salute mentale positiva (dimensioni 0,22 - 0,62 di effetto) e negativamente sono stati collegati con gli indicatori della salute mentale negativa (intervalli -0,05 - -0,50). I ricercatori hanno osservato risultati simili per salubrità fisica.

Per Contro, i moduli controllati del regolamento di salubrità che comprendono gli interventi introjected quale la motivazione paziente via colpevolezza o vergogna e il amotivation - dove i pazienti mancano di tutta l'intenzione di agire - sono stati associati positivamente con gli indicatori della salute mentale difficile, con una dimensione di effetto che varia da 0,13 a 0,46.

“Recentemente, l'autonomia del paziente è stata identificata come aspetto importante dell'etica medica,„ ha detto la NG in una versione di Associated Press. “I Nostri risultati hanno mostrato che quello i bisogni psicologici dei pazienti supportanti è essenziali ai professionisti in pazienti d'aiuto raggiungono i loro scopi di salubrità e risultati,„ ha aggiunto.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.