Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La curcumina mostra la promessa in virus devastanti combattenti

La curcuma popolare della spezia imballa più appena il sapore - mostra la promessa in virus devastanti combattenti, ricercatori del muratore recentemente scoperti.

La curcumina, trovata in curcuma, ha fermato il virus potenzialmente micidiale della febbre della Rift Valley dal moltiplicarsi in celle infettate, dice Aarthi Narayanan, principale inquirente sul nuovo studio e un assistente universitario della ricerca con il centro nazionale del muratore per la biodifesa e le malattie infettive.

Il virus trasmesso dalle zanzare della febbre della Rift Valley (RVF) è un acuto, febbre-causando il virus che pregiudica gli animali domestici quali i bovini, gli ovini e le capre come pure gli esseri umani. La ricerca compare questo mese nel giornale della biochimica.

“Crescendo in India, sono stato dato la curcuma continuamente,„ dice Narayanan, che ha passare i 18 mesi scorsi che lavorano al progetto. “Ogni volta che mio figlio ha un'infezione della gola, dò (curcuma) lui.„

C'è più lavoro da fare prima che a prodotti farmaceutici basati a curcumina diventino ordinari, Narayanan sottolinea. Pianificazione verificare 10 versioni differenti di curcumina per determinare quale funziona il meglio. Egualmente intende applicare la ricerca ad altri virus, compreso il HIV.

Narayanan ha lungamente ha voluto esplorare i beni di infezione-combattimento di curcuma, in particolare la sua componente chiave, curcumina. “È non catturato spesso seriamente perché è una spezia,„ lei dice.

Ma la scienza sta trasformando la spezia da medicina piega ad una che potrebbe aiutare l'organismo di un paziente a combattere fuori un virus perché può impedire al virus di assumere la direzione delle celle in buona salute. Questi “inibitori di vasto-spettro„ funzionano sconfiggendo una grande selezione dei virus.

“La curcumina è, per natura, vasto spettro,„ Narayanan dice. “Tuttavia, nell'articolo pubblicato, forniamo la prova che la curcumina può interferire con come il virus manipola la cellula umana per fermare la cella dalla risposta all'infezione.„

Kylene Kehn-Corridoio, un co-ricercatore sullo studio, aggiunge, “noi è molto emozionante circa questo lavoro, poichè la curcumina non solo inibisce drammaticamente la replica di RVFV nella coltura cellulare ma egualmente dimostra l'efficacia contro RVFV in un modello del mouse.„

Narayanan ed i suoi colleghi studiano la connessione fra un virus e come urta il host - essere umano o animale. Bugna di sintomi nel ricercatore circa i funzionamenti interni dell'organismo. La febbre della Rift Valley e l'encefalite equina venezuelana danno dei calci a fuori con i sintomi del tipo di influenza.

I sintomi possono farlo che sfida affinchè qualcuno recuperino. L'organismo comincia solitamente con una risposta infiammatoria esagerata perché non conosce dove cominciare sbarazzarsi del virus, dice.

“Molte volte, l'organismo va sopra e oltre che cosa è necessario,„ Narayanan dice. “E quello non è buono perché sta andando influenzare un mazzo di celle intorno all'infezione, che non hanno veduto l'errore. Quello è un modo da cui la malattia si sparge attraverso il vostro organismo. E così è molto importante gestire il host perché molte volte il modo che il host risponde contribuisce alla malattia.„

Gestire i sintomi significa che più semplicemente fare i pazienti ritiene meglio. “State dando l'antivirale una probabilità lavorare. Ora un antivirale può andare dentro e fermare l'errore. Più state provando a tenere il host vivo e non state combattendo l'errore allo stesso tempo.„

Una volta che Narayanan sa l'organismo risponde ad un virus, è tempo di andare dopo l'errore stesso. Sta applicando questo knowhow ad una famiglia dei virus chiamati Bunyaviruses, che caratterizzano la febbre della Rift Valley e tali alphaviruses come l'encefalite equina venezuelana ed i retroviruses, che includono considerevolmente il HIV.

Approfondisce scoprendo perché e come ogni virus pregiudica il paziente. “Perché sia alcuni tipi delle cellule sono più suscettibili di un tipo di infezione che un altro?„ Il HIV va dopo il sistema immunitario. Bunyaviruses infetterà una vasta gamma di celle ma farà il danneggiamento massimo del fegato. “Che cosa è circa il fegato che gli rende un'anatra di seduta confrontata a qualcosa come il cervello?„ Narayanan chiede.

Infine, la curcumina potrebbe fa parte delle terapie farmacologiche che contribuiscono a sconfiggere questi virus, Narayanan dice. “So che questo funziona. So che funziona perché lo ho veduto accadere in realtà,„ Narayanan dice. “Lo mangio ogni giorno. Gli rendo un punto di aggiunta alle verdure che cucino. Ogni giorno.„