Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nuovi risultati descrivono lo sviluppo del vaccino del cancro di CC con potenziale immunogeno migliorato

Alnylam Pharmaceuticals, Inc. (Nasdaq: ALNY), una società principale di terapeutica di RNAi ed i collaboratori al centro medico di Nimega dell'università di Radboud nei Paesi Bassi hanno annunciato oggi che hanno pubblicato i nuovi risultati preclinici nell'immunoterapia dell'immunologia del Cancro del giornale (doi: 10.1007/s00262-012-1334-1) che descrive lo sviluppo di un vaccino dentritico (DC) del cancro delle cellule con potenziale immunogeno migliorato. La manifestazione di risultati che ex vivo l'ottimizzazione di RNAi dei leganti programmati di morte (PD-L1 e PD-L2) può significativamente amplificare l'immunizzazione ai dei vaccini basati a CC. Questi risultati hanno potuto piombo allo sviluppo delle terapie vaccino cellulari migliori per il trattamento di cancro e delle infezioni virali croniche.    

“A Alnylam, continuiamo ad aprire la strada alle vaste applicazioni di RNAi in biotecnologia e le sanità, mentre il nostro fuoco di memoria rimane l'avanzamento di terapeutica di RNAi nella nostra “strategia del prodotto di Alnylam 5x15„,„ hanno detto lo sviluppo di Rachel Meyers, di Ph.D., di vicepresidente, della ricerca e del cavo di RNAi. “Questi nuovi risultati dimostrano il potenziale ex vivo di un approccio di RNAi di migliorare forte l'immunizzazione dei vaccini dentritici delle cellule verso gli antigeni tumorali. Come tale, questa nuova strategia ha potuto migliorare significativamente la potenza della terapia immune cellulare nel cancro e potenzialmente altre indicazioni quale la malattia infettiva.„

“Mentre molti progressi sono stati realizzati nello sviluppo dei vaccini dentritici delle cellule nel cancro, c'è una chiara necessità di migliorare questa strategia per il vantaggio clinico aumentato. Specificamente, ulteriore avanzamento delle terapie cellulari dentritiche richiede una potenza migliorata delle risposte antitumorali a cellula T,„ ha detto Harry Dolstra, Ph.D., professore associato al centro medico di Nimega dell'università di Radboud, laboratorio di ematologia. “Questi nuovi risultati indicano che ex vivo un approccio relativamente semplice di RNAi può potere amplificare l'efficacia delle terapie cellulari nel trattamento di cancro e possibilmente infezioni virali croniche. Aspettiamo con impazienza di avanzare questo approccio novello negli studi clinici.„

I nuovi risultati descrivono lo sviluppo di un vaccino di CC del clinico-grado con potenziale immunogeno migliore. Il siRNA potente è stato progettato e sintetizzato verso PD-L1 e PD-L2, le proteine co-inibitorie di tasto espresse sulle celle dipresentazione che limitano forte attivazione delle cellule T hanno avuto bisogno di per una risposta immunitaria potente al tumore. Specificamente, il lipido (LNP) nanoparticella-ha formulato il siRNA che mira a PD-L1 e PD-L2 ha mediato efficiente e fare tacere specifico dell'espressione PD-L1 e PD-L2 sull'essere umano monocito-ha derivato la CC isolata dai donatori in buona salute. Ex vivo il trattamento con siRNA è stato tollerato bene dalla CC isolata, senza effetto misurabile sul fenotipo o sulla capacità migratore. Più ulteriormente, la CC siRNA-trattata è stata caricata dall'elettroporazione con il mRNA che codifica l'antigene secondario di istocompatibilità (MiHA) per permettere la presentazione duratura dei peptidi antigenici espressi dalle celle maligne. Il protocollo combinato di elettroporazione di transfezione del siRNA di LNP è stato trovato per essere tollerato bene dalla CC isolata. Il PALLADIO-l risultante fatto tacere, MiHA-esprimendo il DCS è stato indicato per avere una capacità significativamente migliorata di stimolare le risposte a cellula T+ antigene-specifiche CD8 in celle dai malati di cancro trapiantati ex vivo. Questo approccio di RNAi del romanzo ha implicazioni potenziali per il trattamento di cancro e delle infezioni virali croniche, dove un miglioramento nella potenza vaccino di CC è necessario.

Source:

Alnylam Pharmaceuticals, Inc.