Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli ambienti rumorosi inducono le orecchie della gente con gli indebolimenti dell'udito a funzionare diversamente

Il mondo continua ad essere un posto rumoroso ed i ricercatori di Purdue University hanno trovato che tutti che lo schiamazzo di sfondo induce le orecchie di quelli con gli indebolimenti dell'udito a funzionare diversamente.

“Una volta immersi nel disturbo, i neuroni dell'orecchio interno devono funzionare duro perché sono troppo sottile sparso,„ ha detto Kenneth S. Henry, un ricercatore postdottorale nel dipartimento di Purdue delle scienze di discorso, di linguaggio e di audizione. “È comparabile accendendo gli schermi di dozzina televisioni e chiedendo a qualcuno di mettere a fuoco su un programma. Il risultato può essere sfocato perché questi neuroni ottengono distratti da altre informazioni.„

I risultati, da Henry e da Michael G. Heinz, un professore associato delle scienze di discorso, di linguaggio e di audizione, sono pubblicati come breve comunicazione in neuroscienza della natura. Il lavoro è stato costituito un fondo per dagli istituti della sanità nazionali e dall'istituto nazionale sulla sordità e su altri disordini di comunicazione.

“Studi precedenti su come il suono di trattamenti dell'orecchio interno non è riuscito a trovare le connessioni fra l'indebolimento dell'udito e la codifica temporale degradata nelle fibre nervose uditive, che trasmettono i messaggi dall'orecchio interno al cervello,„ ha detto Heinz, che studia la neuroscienza uditiva. “La differenza è che tale più presto studia è stata fatta negli ambienti calmi, ma quando le stesse prove sono effettuate in un ambiente rumoroso, c'è una differenza fisica in come le fibre nervose uditive rispondono al suono.„

La perdita dell'udito, sofferta nei vari livelli da 36 milione adulti americani, mezzi là è danneggiamento alle celle sensoriali nella coclea e dei neuroni cocleari pure. La coclea è la parte dell'orecchio interno che trasforma il suono nei messaggi elettrici al cervello.

In questo studio, i ricercatori hanno misurato vari indicatori fisiologici in cincillà, alcuno con l'audizione normale ed altri con una perdita dell'udito cocleare, poichè hanno ascoltato i toni negli ambienti calmi e rumorosi. I cincillà sono usati perché hanno un simile campo di udibilità agli esseri umani ed il rumore di fondo è utilizzato nello studio per simulare che cosa la gente sentirebbe in una stanza ammucchiata.

“Lo studio ha confermato che non c'è essenzialmente cambiamento, anche per quelli con perdita dell'udito, in termini di come i neuroni cocleari stanno elaborando i toni nelle quiete, ma una volta che il disturbo si aggiungesse, abbiamo osservato una codifica diminuita della struttura temporale,„ Henry ha detto.

I ricercatori hanno messo a fuoco su codifica della struttura fine temporale del suono, che comprende il sincrono delle fluttuazioni relativamente veloci neurali di scarichi nella pressione sonora. Sia la codifica delle informazioni veloci della struttura fine che la codifica delle fluttuazioni più lente della busta sono critiche alla percezione di discorso negli ambienti d'ascolto di ogni giorno.

“Quando il disturbo fa parte dello studio, c'era una riduzione come sincronizzato i neuroni erano con la struttura fine temporale,„ di Henry ha detto.

Il sistema uditivo filtra il suono in una serie di canali che sono sintonizzati alle frequenze differenti e quei canali variano basato sulla loro sintonizzazione di frequenza. In un sistema normale, i canali sono marcati e messi a fuoco, ma ottengono più vasti e di più sparsi con l'indebolimento dell'udito.

“Ora che sappiamo un effetto fisiologico importante da perdita dell'udito è che le fibre nervose uditive sono distratte specialmente da rumore di fondo, questo ha implicazioni per la ricerca e impostazioni cliniche,„ ha detto Heinz, che egualmente ha una nomina unita nell'assistenza tecnica biomedica. “Per esempio, la maggior parte della prova dell'audiologia, se è selezioni della ricerca o di perdita dell'udito del laboratorio, ha luogo in un ambiente calmo, ma nelle prove rumorose, ambiti di provenienza più realistici è necessaria vero da capire come l'orecchio sta elaborando il suono. Ciò anche ha potuto influenzare la progettazione delle protesi acustiche e delle tecnologie assistive.

“I progettisti stanno lavorando spesso a migliorare la codifica temporale del segnale, ma questa ricerca suggerisce che un fuoco primario dovrebbe essere sul miglioramento degli algoritmi di disturbo-riduzione in modo dalla protesi acustica fornisce un segnale pulito al nervo uditivo. Altri modi che la gente può diminuire il rumore di fondo comprendono i sistemi di audizione del induzione-ciclo, che sono utilizzati in chiese ed in altre impostazioni pubbliche per fornire un segnale più pulito evitando il disturbo della stanza.„

Dopo, i ricercatori pianificazione ampliare lo studio per mettere a fuoco sui disturbi e sulla codifica più nell'ambiente delle informazioni più lente della busta nel suono.

“Lo studio supplementare è certamente necessario e ci sono altri che egualmente stiano esaminando il ruolo che il sistema nervoso centrale svolge, anche,„ Henry ha detto. “Ma infine, abbiamo trovato che la perdita dell'udito degrada la codifica temporale dei suoni nel rumore di fondo nella coclea, il livello più periferico di trattamento uditivo.„