Guida clinica del EMAS sugli estrogeni vaginali della basso dose per atrofia vaginale postmenopausale

Elsevier, un fornitore di livello mondiale di scientifico, relativi all'informazione servizi e tecnici e medici, annunciati oggi la pubblicazione di un'istruzione di posizione dalla menopausa europea e della società di Andropause (EMAS) nel giornale Maturitas. La società ha pubblicato una guida clinica sugli estrogeni vaginali della basso dose per atrofia vaginale postmenopausale egualmente compreso un riassunto delle raccomandazioni.

L'atrofia vaginale è comune dopo menopausa ed avversamente pregiudica la qualità di vita in una su ogni due donne. Questa guida fornisce la prova per l'uso clinico degli estrogeni vaginali della basso dose per questa circostanza, mettenti a fuoco sulle pubblicazioni dall'esame sistematico 2006 di Cochrane. La guida conclude che gli estrogeni vaginali della basso dose sono efficaci e che non c'è esigenza dei progestogens aggiunti per la protezione dell'endometrio se gli estrogeni attuali sono utilizzati nelle dosi raccomandate. Riguardo alla durata di uso, le raccomandazioni variano fra i pazienti, ma l'atrofia vaginale è uno stato cronico e ricorrerà su cessazione del trattamento. Così la rassegna annuale sarebbe prudente.

Source: