L'uso della ciprofloxacina è contributore principale a MRSA sparso in ospedali

L'uso di un antibiotico comunemente prescritto è un contributore importante alla diffusione dell'infezione in ospedali “dal superbug„ MRSA, secondo la nuova ricerca. Lo studio egualmente ha trovato che quello le misure aumentare per impedire l'infezione - quale il lavaggio migliore della mano e dell'igiene - è sembrato avere soltanto un leggero effetto sulla diminuzione dei gradi di infezione di MRSA durante il periodo studiato.

MRSA - staphylococcus aureus meticillina-resistente - è batteri che causa l'infezione ospedale-acquistata ed è resistente a tutti antibiotici penicillina tipi utilizzati frequentemente in ospedali per impedire e trattare l'infezione. Può causare le infezioni serie dell'interfaccia, del sangue, dei polmoni e delle ossa.

I ricercatori - piombo da St George, università di Londra - infezione cingolata di MRSA in 10 anni dal 1999 al 2009 all'ospedale di St George, esaminante come si è adattato per sopravvivere a in un ambiente dell'ospedale ed ai fattori che hanno pregiudicato la sua prevalenza. Hanno trovato che un calo significativo nelle tariffe di MRSA ha coinciso con una riduzione delle prescrizioni dell'ospedale di ciprofloxacina, l'antibiotico il più comunemente prescritto della famiglia di fluoroquinolone.

Su un corto periodo dello studio, le prescrizioni della ciprofloxacina sono caduto da 70-100 dosi quotidiane per ogni mille letti occupati a circa 30 dosi. Nello stesso periodo, il numero dei pazienti identificati dal laboratorio da infettare con MRSA è caduto dalla metà, da una media di circa 120 un il mese a circa 60. A seguito di questo, durante gli ultimi due anni dello studio sia il livello di prescrizione della droga che le tariffe di MRSA sono rimanere a questi livelli diminuiti. I sintomi dell'infezione di MRSA possono variare da molto delicato a severo, ma non è conosciuto quanto dei casi esaminati nello studio erano serio.

Lo studio - pubblicato nel giornale di chemioterapia antimicrobica - esaminato se altri fattori quali le misure di controllo migliori di infezione possono contribuire a questa diminuzione nell'infezione. Tuttavia, durante il periodo quadriennale quando le polizze di controllo più rigorose di infezione sono state introdotte - compreso il lavaggio migliore della mano e di pulizia ed i pazienti della selezione per MRSA sull'arrivo all'ospedale - la sola riduzione principale dei gradi di infezione di MRSA ha coinciso con la riduzione delle prescrizioni della ciprofloxacina.

Il Dott. Jodi Lindsay, un lettore dell'autore principale in patogenesi microbica a St George, università di Londra, ha detto: “Sorprendente, non era lavaggio della mano e dell'igiene che fosse i fattori principali responsabili della diminuzione in MRSA nell'ospedale. Piuttosto, è sembrato essere un cambiamento nell'uso di un gruppo particolare di antibiotici. Il lavaggio della mano ed il controllo di infezione sono importanti, ma non erano abbastanza per causare la diminuzione in MRSA che abbiamo veduto.„

Il Dott. Lindsay ha detto che lo studio ha suggerito che MRSA contasse su ciprofloxacina - e su fluoroquinolones in generale per prosperare in ospedali come pure sulle droghe penicillina tipe, che già è stata presupposta. Il gruppo di fluoroquinolone di antibiotici ha un meccanismo abbastanza simile di atto supporre che l'effetto sarebbe lo stesso per loro tutti.

Ha aggiunto che i risultati suggeriscono che la maggior parte del modo efficace di gestire MRSA ed altri a superbugs basati a ospedale fosse di continuare a trovare i modi alternativi usare gli antibiotici, piuttosto che semplicemente mettendo a fuoco sulle tecniche di controllo di infezione.

Così come l'identificazione dei fattori che hanno influenzato la prevalenza, i ricercatori hanno identificato lo sforzo di MRSA che è diventato dominante. Questo sforzo - CC22 - è prosperato sviluppando e mantenendo la resistenza della multi-droga ed essendo adattato per sopravvivere a sull'ospedale affiora che altri sforzi.

Il Dott. Tim Planche, il microbiologo del consulente alla fiducia di NHS della sanità di St George ed uno dei co-author dello studio, hanno detto: “La fiducia corrente ha gradi di infezione fra il più basso a Londra, determinante con successo le acquisizioni giù nel corso dei cinque o sei anni scorsi facendo uso di una combinazione sia di regimi duri dell'igiene che di uso selettivo attento degli antibiotici. Questi risultati, tuttavia, forniscono la comprensione e certamente l'indagine successiva apprezzate della cedola, in grado di piombo allo sviluppo di strategie di controllo ancor più efficaci di infezione in futuro.„
   
Il Dott. Lindsay ha detto quello che studia il dinamico di come gli sforzi dei batteri di MRSA continuano a evolversi in ospedali in risposta a pratica e ad interventi cambianti, come controllo di infezione e prescrizione antibiotica, sarà essenziale per determinare quali interventi funzionano, che sono redditizi e che sono probabili avere i migliori risultati a lungo termine.

Ha aggiunto: “Ma sembra che ora abbiamo un'opportunità eccellente di gestire i superbugs in ospedali riesaminando come prescriviamo gli antibiotici e l'assicurazione noi stiamo utilizzandoli nella maggior parte del modo efficace possibile.„