Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Fattore di rischio di storia della famiglia del BD per gli episodi ricorrenti in MDD

Da Ingrid Grasmo, Reporter dei medwireNews

Una storia della famiglia di disordine bipolare aumenta la probabilità degli episodi ricorrenti della ipomania o della mania (H/M) in persone con disordine depressivo principale priore, suggerisca i risultati pubblicati nei Disordini Bipolari.

La ricerca egualmente indica che questi pazienti hanno un più a basso rischio per H/M successivo se il primo episodio si presentasse in 8 settimane di inizio un antideprimente o dell'elettroshockterapia (ECT).

Discutendo le revisioni proposte per DSM-V, Jess Fiedorowicz (Università di Iowa, di U.S.A.) ed i colleghi dicono che i risultati “non supportino la validità premonitrice di mania trattamento-associata ed egualmente non riescano a supportare la pertinenza proposta di un episodio di H/M “che persiste oltre l'effetto fisiologico di quel trattamento.„ “

Tuttavia, i risultati offrono un certo supporto ai professionisti che distinguono la ipomania trattamento-associata come disordine distinto sullo spettro bipolare.

Questo studio prospettivo di 108 pazienti diagnosticati con la depressione principale unipolare ad assunzione ha trovato che 21 di 60 pazienti che si sono sviluppati H/M hanno avuti una storia della famiglia di disordine bipolare. Effettivamente, una storia della famiglia del disordine di umore è stata associata con una probabilità aumentata duplice degli episodi di ripetizione di H/M.

I ricercatori dicono che questo è coerente con i risultati precedenti di studio che indicano che le persone con disordine bipolare e una storia della famiglia della circostanza hanno più episodi che quelle senza questa predisposizione genetica.

Dodici pazienti hanno sviluppato H/M in 8 settimane di cominciare catturare un antideprimente o di subire ECT, di cui 33% ha raggiunto la soglia per mania mentre il resto ha avuto soltanto ipomania. Ancora, soltanto 27% dei 96 pazienti con gli episodi spontanei ha risposto ai criteri per mania.

Lo studio egualmente ha mostrato quello rispetto a 60% dei pazienti con un episodio spontaneo, solo 17% con H/M trattamento-associato ha sviluppato un H/M. Notably successivo, pazienti con H/M trattamento-associato ha avuto un'età significativamente successiva dell'inizio per disordine di umore ed era più probabile avvertire i sintomi depressivi nelle 8 settimane prima dell'episodio di indice analitico H/M.

Gli autori dicono che rimane poco chiaro se i risultati riflettono le differenze vere fra una popolazione ipotetica vulnerabile a H/M antideprimente-associato e quei ad H/M. spontanei inclini.

Richiedono uno studio prospettivo dei disordini di umore risolvere i problema nosological riguardo alla posizione di H/M. antideprimente-associato “Ciò Nonostante, i nostri dati suggeriscono che la durata di H/M nelle settimane non abbia alcuna validità premonitrice, né fanno le soglie specifiche di 2 o 4 o più settimane,„ aggiunga i ricercatori.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.