Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dissezione ascellare di linfonodo di Mastoscopic può diminuire le complicazioni del cancro al seno

La dissezione Ascellare di linfonodo è fatta insieme con lumpectomy o la mastetomia per determinare se il cancro al seno si è sparso ai linfonodi contigui. L'approccio chirurgico convenzionale lascia una cicatrice chirurgica che è non attraente e può limitare l'intervallo di moto nell'articolazione scapolo-omerale. Inoltre, schiacciare e tirare il tumore durante l'operazione del petto possono stimolare le metastasi delle cellule del tumore. Un nuovo studio nell'emissione di Dicembre degli Atti della Clinica di Mayo riferisce che una tecnica endoscopica, la dissezione ascellare mastoscopic di linfonodo (MALND), può diminuire queste complicazioni.

“I Pazienti che subiscono l'esperienza di MALND hanno migliorato i risultati operativi, meno complicazioni, migliore conservazione funzionale e risultati cosmetici più attraenti,„ dice il principale inquirente Chengyu Luo, MD, dell'Ospedale di Fuxing, Università Medica Capitale, Pechino, Cina. “Una Volta eseguito da un chirurgo ben preparato, è il trattamento della scelta.„

1027 pazienti con cancro al seno operabile sono stati definiti a caso ad uno di due gruppi di studio. Il primo gruppo ha subito un'operazione del petto e una dissezione ascellare di linfonodo attraverso i mezzi chirurgici convenzionali (CALND). Il secondo gruppo in primo luogo ha subito MALND e poi l'ambulatorio convenzionale del petto. Entrambi I gruppi sono stati curati postoperatorio con la terapia sistematica e la radioterapia. I pazienti sono stati seguiti per 63 mesi.

La perdita di sangue media nel gruppo di MALND era più bassa di quella nel gruppo di CALND. Non c'era differenza significativa fra i due gruppi riguardo a tempo operativo. I pazienti che hanno subito MALND hanno avuti meno dolore, intorpidimento, parestesie e gonfiamento ascellari del braccio. L'aspetto estetico dell'ascella era molto meglio nel gruppo di MALND che nel gruppo di CALND.

Nessuna differenza statisticamente significativa nella sopravvivenza libera di malattia o nella sopravvivenza globale fra i due gruppi è stata osservata. Tuttavia, c'era una differenza significativa fra i due gruppi nella tariffa distante della metastasi a favore del gruppo di MALND. “Questa è l'individuazione più significativa dello studio,„ dice il Dott. Luo. “Mentre non c' è finora alcuna differenza significativa nella sopravvivenza, seguito più a lungo termine (per esempio, 10 anni e 20 anni) ancora è necessario per fare una conclusione definitiva. Ciò si permette di suggerire che l'operazione ascellare dovrebbe essere fatta prima dell'operazione del petto anche in ambulatorio convenzionale.„

Sorgente: Scienze di Salubrità di Elsevier