Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'incidenza Traumatica del trauma cranico ha potuto essere sei volte più superiore precedentemente stimato

Il primo studio per stimare le tariffe del trauma cranico traumatico (TBI), senza contare sulle figure ufficiali, suggerisce che l'incidenza mondiale di TBI potrebbe essere sei volte più superiore precedentemente stimato. Lo studio basato sulla popolazione della Nuova Zelanda, pubblicato Online In Primo Luogo in Neurologia di The Lancet, trovata che le tariffe di TBI (790/100 di 000 persone all'anno) e specialmente TBI (749/100 di 000) delicati, erano ben superiori a in altri paesi con reddito elevato Europa (47-453/100 000) ed in America settentrionale (51-618/100 000).

“I Nostri preventivi sono i primi per includere i casi più delicati di TBI che non sono trattati solitamente in ospedale e, così, spesso non sono trascurati nei preventivi ufficiali,„ spiega il Professor Valery Feigin, che dirige l'Istituto Nazionale dell'Università di AUT per il Colpo e le Neuroscienze Applicate in Nuova Zelanda e piombo la ricerca.

“È il primo studio per indicare che 95% di tutti i casi di TBI sono delicati e che la vera incidenza annuale di TBI delicato è sostanzialmente superiore ai preventivi recenti (WHO) dell'Organizzazione mondiale della sanità (100-300/100 000 persone all'anno). Sulla Base di questi risultati, stimiamo che circa 54-60 milione di persone universalmente sostengano ogni anno un TBI, di cui circa 2.2-3.6 milione di persone incorrono in TBI moderato o severo. Ciò è quasi sei preventivi più superiore precedenti di volte e significa che ogni seconda due genti nel mondo direzione da un nuovo TBI.„

TBI accade quando una forza esterna quali un urto o un colpo alla testa interrompe la funzione normale del cervello. Le cause di Piombo comprendono le cadute, gli incidenti automobilistici e gli assalti.

TBI è la causa principale dell'inabilità a lungo termine fra i bambini ed i giovani adulti ed ha costato ad U.S.A. da solo i $406 miliardo stimato nel 2000. TBI è aggettato per trasformarsi nella terza più grande causa del carico di malattia universalmente da ora al 2020.

(Risultati Nuova Zelanda del Trauma Cranico Nella Comunità) lo studio BIONICO ha esaminato le fonti di informazione di sovrapposizione multiple (per esempio, ospedali pubblici, medici di famiglia, centri di ripristino, registrazioni autopsia/del coroner, case di riposo, servizi di ambulanza e prigioni) per registrare tutti i nuovi casi di TBI che si è presentato su un periodo di un anno (dal 1° marzo 2010 al 28 febbraio 2011) in un rappresentante di area (173.205 residenti) della popolazione della Nuova Zelanda in termini di struttura demografica, etnica, socioeconomica ed urbana e rurale.

Le Tariffe di TBI erano più alte in bambini (0-14 anni) ed in più giovani adulti (15-34 anni), rappresentanti quasi 70% delle casse, ben più superiore al 40-60% riferito negli studi precedenti.

Gli Uomini erano quasi due volte probabili avere un TBI delicato quanto le donne e quasi tre volte probabili sostenere un TBI moderato o severo. La gente Maori egualmente è andato peggio che gli Europei della Nuova Zelanda, con un rischio maggior 23% di TBI delicato.

Coerente con i rapporti precedenti, le nuove figure egualmente indicano che la gente che vive nelle zone rurali ha più di due volte il rischio di TBI moderato o severo che quelli che vivono nelle aree urbane, pricipalmente dovuto gli incidenti del trasporto.

Secondo Feigin, “la Nostra analisi solleva alcune emissioni molto importanti, in particolare che il criterio di sanità e la disposizione possono essere grossolanamente insufficienti per il carico enorme e crescente di TBI universalmente. Gli studi basati sulla popolazione Più comparabili di TBI sono necessari urgentemente per informare l'efficaci trattamento, prevenzione e strategie di ripristino.„

Scrivendo in un Commento collegato, Nada Andelic dall'Ospedale Universitario di Oslo nelle richieste della Norvegia per lo sviluppo dei sistemi di sorveglianza nazionali di TBI alle tendenze del video e sviluppa le misure preventive appropriate, le strategie di controllo e l'efficace cura di TBI. Aggiunge, “Una maggior comprensione delle caratteristiche paziente-specifiche è necessaria diminuire il rischio di TBI al livello determinato e un fuoco sull'età, sul meccanismo della lesione e sui gruppi severità-specifici è necessario diminuire l'incidenza di TBI al livello della popolazione.„

Sorgente: Neurologia di The Lancet