Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le donne degli Stati Uniti perdono la loro assicurazione sanitaria dopo il divorzio: Studio

Ogni anno, quasi 115.000 donne negli Stati Uniti perderanno la loro assicurazione sanitaria nei mesi che seguono un divorzio, trova uno studio nel giornale di salubrità e di comportamento sociale. Quasi 65.000 di queste donne saranno non assicurati per il lungo termine. L'assicurazione sanitaria perdente aggiunge al finanziario e le donne di sforzo emozionale sperimentano frequentemente dopo un divorzio.

La ricerca precedente indica che le donne sposate hanno migliore salubrità, ha detto lo studio l'autore Bridget Lavelle, un candidato di laurea del cavo in ordine pubblico e sociologia all'università di supporto conico di Michigan-Ann.

“Avere assicurazione sanitaria è uno di un intervallo dei fattori di contributo,„ Lavelle ha aggiunto. “I coniugati egualmente hanno gli più alti redditi, più supporto sociale e migliori comportamenti di salubrità che i celibi, che egualmente svolgono un ruolo. Ma la possibilità che questa risorsa specifica di assicurazione sanitaria può essere un fattore di contributo importante ha ricevuto sorprendente poca attenzione nell'organismo della ricerca che esplora perché i coniugati realmente sono più sani.„

Le donne avvertono spesso le perdite equo sostanziali di risorse economiche dopo il divorzio, più in modo da che i loro coniugi-così molte donne ottengono spinte sotto la soglia di povertà, Lavelle ha detto.

Circa un quarto delle donne degli Stati Uniti sotto l'età 65 ricevi l'assicurazione sanitaria dipendente che può cessare dopo una tariffa di divorzio-un più superiore a per gli uomini.

Lo studio ha utilizzato i dati da 1.442 donne nell'indagine di partecipazione di programma e di reddito. Lavelle ha collaborato con il collega di UM ed il professor Pamela J. Smock della sociologia per concentrare l'attenzione su questo argomento che hanno ritenuto era “fuori radar„ sia nella letteratura accademica che nella polizza.

“Questo è molto un importante e percorso-rompendo lo studio„, ha detto Deborah Carr, Ph.D. e professore della sociologia alla Rutgers University. “I ricercatori lungamente hanno saputo che il divorzio ha conseguenze negative per il fisico medica e la salute mentale uomini e (delle donne) e che le donne avvertono spesso un calo importante negli utili della famiglia e la qualità di vita dopo il divorzio. Tuttavia, nessuno studio finora ha documentato l'effetto ampio e persistente del divorzio su copertura di assicurazione sanitaria delle donne.„

le donne Neo-divorziate affrontano una miriade di sfide, compreso occuparsi dei loro bambini, lavoro di manipolazione e famiglia e lottando per fare le estremità incontrarsi, Carr ha detto.

“Se le donne non riescono a ricevere i controlli di salubrità tempestivi e appropriati, i trattamenti e la cura, sono a rischio dei declini ancor più seri di salubrità e la loro capacità di effettuare i loro ruoli come il lavoratore e genitore può anche soffrire,„ ha detto.

I risultati di studio possono essere tempestivi. “Speriamo che il nostro lavoro faccia i responsabili della politica che un sistema con il legame de facto fra stato civile e assicurazione sanitaria avrà conseguenze involontarie ed avverse,„ Lavelle informato ha detto.

“Ha impoverito le donne divorziate di cui molto i redditi bassi le qualificano che per Medicaid possono avere certo accesso alle cure, ma le donne del ceto medio-basso con i redditi modesti non possono qualificarsi per i vantaggi di Medicaid, malgrado le loro situazioni finanziarie rischiose,„ Carr conclusivo. “Le conseguenze a lungo termine per la loro salubrità fisica ed emozionale sono potenzialmente terribili.„

Source:

Journal of Health and Social Behavior