Dieta povera di carboidrati efficace nell'epilessia mioclonica giovanile

Da Joanna Lyford, Reporter Senior dei medwireNews

La modifica Dietetica può essere un'efficace aggiunta alle droghe nella gente con l'epilessia mioclonica giovanile (JME), secondo uno studio riferito nell'Epilessia & nel Comportamento.

Lo studio ha trovato che i bambini e gli adulti che potevano seguire la Dieta modificata di Atkins per almeno 1 mese hanno avvertito una riduzione significativa della frequenza degli attacchi.

“Più Ulteriormente gli studi sono necessari confrontare la possibilità relativa e l'efficacia di questi trattamenti in questa popolazione paziente,„ scrive Eric Kossoff (Gli Istituti Ospedalieri di Johns Hopkins, Baltimora, Maryland, U.S.A.) e colleghi ricercatori.

Il gruppo di Kossoff ha analizzato in modo retrospettivo i risultati di otto pazienti con JME che sono stati trattati con la Dieta modificata di Atkins all'Ospedale di Johns Hopkins.

Questa dieta - che è basata sulla dieta originale di Atkins ma con un limite più basso del carboidrato rispetto alle raccomandazioni di Atkins e ad un'enfasi sugli alimenti ad alta percentuale di grassi - è stata riferita come efficace per l'epilessia generalizzata idiopatica, nota i ricercatori e presenta i vantaggi potenziali sopra una dieta ketogenic dovuto essere meno restrittiva e più facile da gestire.

“A nostra conoscenza, l'uso della terapia dietetica per JME precedentemente è stato riferito soltanto in un singolo paziente, che è stato notato per essere un radar-risponditore a 3 mesi,„ essi aggiunge.

Fra le otto persone nello studio corrente, di cui sei erano donne, l'età media all'inizio di malattia era di 10,5 anni e l'età media all'inizio della terapia dietetica era di 24,3 anni. I Pazienti precedentemente avevano provato 5,4 droghe di anticonvulsivo differenti, in media e la maggior parte stavano catturando uno o due ai tempi dell'iniziare la dieta.

Tutti I pazienti hanno avuti una cronologia clinica degli attacchi mioclonici e della maggior parte della assenza con esperienza e gli attacchi tonico-clonic generalizzati con punta-Wave caratteristico e risultati di polyspike-Wave sull'elettroencefalografia.

La terapia Dietetica ha compreso un'assunzione quotidiana del carboidrato 10 g per i pazienti adolescenti e 20 g per gli adulti, con gli alimenti ad alta percentuale di grassi che sono incoraggiati. Cinque pazienti egualmente hanno ricevuto una formula ketogenic di dieta.

Entro alcuni giorni di iniziare la dieta, sette dei pazienti hanno raggiunto almeno la chetosi urinaria moderata, il rapporto Kossoff ed i co-author. Dopo 1 mese, sette pazienti sono rimanere sulla dieta, mentre una aveva cessato di citare il restrictiveness.

In termini di efficacia, sei pazienti hanno avuti almeno un rapporto di riproduzione di 50% della frequenza degli attacchi a 1 mese e questo è stato sostenuto a 3 mesi in cinque pazienti. Sia gli attacchi tonico-clonic mioclonici che generalizzati sono stati diminuiti e due pazienti sono diventato senza attacco.

A seguito medio di 13,2 mesi, quattro pazienti sono rimanere sulla Dieta modificata di Atkins e nessun paziente si era mosso verso la dieta ketogenic tradizionale.

Gli effetti secondari Della dieta hanno compreso la perdita di peso in cinque pazienti e un aumento transitorio in colesterolo nel siero in un paziente; parecchi pazienti hanno riferito che la dieta era difficile da aderire a.

Kossoff ed i colleghi scrivono: “Le terapie Dietetiche offrono a pazienti con l'epilessia un senso di controllo del loro trattamento, che può autorizzare per le persone con JME… [e] potenzialmente piombo a riduzione del farmaco dell'anticonvulsivo ed a riduzione degli effetti contrari associati.„

Concludono: “Questi risultati indicano che ulteriori studi prospettivi dei trattamenti dietetici per JME sono autorizzati, paragonanti la risposta alla Dieta del Atkin modificato in pazienti a JME contro altri tipi medicamente resistenti di attacco e confrontanti la Dieta modificata di Atkins contro l'altro dietetico o i trattamenti medici compreso le valutazioni di qualità di vita.„

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.