Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il trattamento Psicologico ha vantaggi a lungo termine per i pazienti bipolari

Dal Segno Cowen, Reporter Senior dei medwireNews

Psychoeducation e la terapia comportamentistica conoscitiva combinati con il trattamento farmacologico fornisce ai vantaggi a lungo termine significativi per i pazienti disordine bipolare refrattario (BD), i ricercatori riferiscono.

Il gruppo ha trovato che i 20 pazienti del BD definiti a caso al gruppo combinato di terapia hanno mostrato le riduzioni significative dei sintomi affettivi persistenti ed i miglioramenti nel funzionamento sociale-professionale in 5 anni di seguito rispetto ai 20 pazienti di referenza definiti per ricevere il trattamento farmacologico da solo.

I Pazienti nel gruppo combinato di terapia egualmente hanno mostrato le riduzioni significative delle tariffe dell'ospedalizzazione durante il periodo di studio rispetto ai comandi.

“Per quanto sappiamo, questo è il primo studio da mostrare che tale lungo termine ha mantenuto l'efficacia di un farmacologico combinato più lo psychoeducation ed il programma conoscitivo-comportamentistico di terapia negli oggetti con disordine bipolare refrattario,„ commenta i ricercatori in Psichiatria Europea.

Non c'erano differenze significative del fra-gruppo per quanto riguarda distribuzione di genere, il numero delle ospedalizzazioni, l'uso di litio o altri stabilizzatori dell'umore, o l'aderenza valuta al riferimento.

In Generale, 75% dei pazienti in ogni gruppo ha avuto sintomi affettivi persistenti (punteggio >7 di Indice Analitico della Depressione di Beck; Giovane punteggio della Scala Di Valutazione Di Mania >6) e/o difficoltà severe nel funzionamento sociale-professionale (punteggio >14 del Disgaggio di Regolazione Errata) al riferimento. I pazienti restanti avevano avvertito due o più eventi di ricaduta durante l'anno prima.

Tuttavia, la percentuale dei pazienti con tali sintomi alle valutazioni di 6 mesi, di 12 mesi e di cinque anni era significativamente più bassa nel trattamento combinato che il gruppo di controllo, a 40% contro 80%, 30% contro 83% e 20% contro 89%, rispettivamente.

I Pazienti nel gruppo combinato del trattamento egualmente hanno avuti un numero medio più basso delle ospedalizzazioni recenti che quelli nel gruppo di controllo alle valutazioni di 12 mesi e di cinque anni, a 0,00 contro 0,39 e 0,02 contro 1,06, rispettivamente.

Inoltre, i livelli di ansia, come valutati facendo uso dell'Inventario di Ansia di Tratto dello Stato, erano significativamente più bassi nel trattamento combinato che il gruppo di controllo a tutte le valutazioni di seguito.

Ana González-Isasi (Ospedale Universitario Insulare, Las Palmas de Gran Canaria, Spagna) e gruppo conclude: “Ha Combinato il trattamento meglio farmacologico provato il trattamento nell'alleviamento dei sintomi di mania, della depressione e di ansia dopo 6 mesi e nella produzione dell'adeguamento migliore a vita di tutti i giorni sopra la chiusura del trattamento. Questi vantaggi sono stati mantenuti dopo 5 anni.„

Aggiungono: “I Nostri risultati supportano il punto di vista che i vantaggi di un trattamento psicologico non dissipano col passare del tempo.„

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.