Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Sette scienziati nominati 2013 destinatari del premio dell'innovazione di Damon Runyon-Rachleff

Le fondamenta di ricerca sul cancro di Damon Runyon assegnano $3,15 milione - 7 giovani scienziati innovatori

Le fondamenta di ricerca sul cancro di Damon Runyon hanno annunciato che sette scienziati con gli approcci novelli a cancro combattente sono stati nominati 2013 destinatari del premio dell'innovazione di Damon Runyon-Rachleff. La concessione di $450.000 in tre anni riceve ogni anno agli scienziati in anticipo di carriera di cui i progetti hanno il potenziale di urtare significativamente la prevenzione, la diagnosi ed il trattamento di cancro.

Ricerca audace di finanziamento

Il premio dell'innovazione di Damon Runyon-Rachleff costituisce un fondo per la ricerca sul cancro dai pensatori particolarmente creativi con “le idee alto-ricompensa/ad alto rischio„ che mancano dei dati preliminari sufficienti per ottenere il finanziamento tradizionale. I awardees sono selezionati con un trattamento altamente non Xerox e rigoroso da un comitato scientifico formato dai ricercatori principali del cancro che sono innovatori stessi. Allo stadio finale della selezione, i candidati sono schermati in persona da un'intervista con i membri del Comitato. Soltanto quegli scienziati con una forti visione e passione per la cura del cancro sono selezionati ricevere il premio prestigioso.

Questo programma è possibile attraverso il supporto generoso di Andy e di Debbie Rachleff, le fondamenta di esagerare dell'isola e le fondamenta del regalo di Nadia.

Innovatori 2013 di Damon Runyon-Rachleff:

Michael Z. Lin, MD, PhD
Stanford University, California

I trattamenti del cancro attualmente disponibili, quale chemioterapia, inibitori mirati a o immunoterapie, non sono capaci completamente di sradicamento dei cancri e sono limitati dalle tossicità e dagli effetti secondari.

Obiettivi di Dott. Lin per adottare un nuovo approccio a trattamento del cancro costruendo un virus che infetterà e ripiegherà specificamente in cellule tumorali, avviante la loro distruzione. Questa strategia mira a non sopprimere la segnalazione oncogena, ma ad usarla come grilletto per una terapia biologica astuta. Se riesce, i progressi saranno realizzati verso sviluppare “un richiamo magico„ tanto necessario contro cancro.

Christine Mayr, MD, PhD [innovatore delle fondamenta di esagerare dell'isola]
Centro commemorativo del Cancro di Sloan-Kettering, New York

Il Cancro è pensato per sorgere con una serie di mutazioni genetiche nella sequenza del DNA. Secondo la posizione di questi errori e dei geni che sono commoventi, queste mutazioni piombo alle molte funzionalità differenti che caratterizzano le cellule tumorali quali proliferazione incontrollata, la fuga dalla morte delle cellule e la metastasi.

Il Dott. Mayr propone l'esistenza di un nuovo tipo di anomalia che può piombo a cancro: aberrazioni non genetiche indotte tramite le modifiche di RNAs, che finora si sono escluse dagli sforzi su grande scala di genomica del cancro. Ha messo a punto un nuovo metodo per identificare questo tipo di aberrazione nei cancri differenti e studierà la sue frequenza e conseguenze funzionali per la crescita del tumore. Lei studi contribuirà ad estendere la comprensione dei cancri e può anche aiutare nella progettazione di nuova terapeutica.

Nicholas E. Navin, PhD [innovatore delle fondamenta del regalo di Nadia]
Centro del Cancro di M.D. Anderson, il Texas

I tumori si evolvono dagli unicellulari. Mentre si espandono per formare la massa tumorale, le celle divergono e formano le sottopopolazioni distinte con differenti mutazioni genetiche. Questa caratteristica saliente è chiamata “eterogeneità di intratumor„ e confonde la ricerca di base ed i sistemi diagnostici clinici. La sfida è che gli strumenti genomica standard richiedono un gran numero per introdurre il materiale e così è limitata a misurare un segnale medio da una popolazione complessa delle celle.

Il Dott. Navin propone lo sviluppo di uno strumento d'ordinamento unicellulare innovatore che può individuare le mutazioni genomiche in singole cellule tumorali, permettendo che l'eterogeneità in tumori sia delineata. Applicherà questa tecnica per studiare come le singole celle di cancro al seno diffondono dal tumore primario nell'apparato circolatorio e seminano i tumori metastatici. Inoltre, questo metodo avrà una miriade delle applicazioni cliniche, che hanno valore prognostico nell'invasione, nella metastasi, nella sopravvivenza e nella risposta di predizione alla chemioterapia. La traduzione dei questi metodi nella clinica è probabile avere un effetto profondo sulla diminuzione della morbosità nel cancro al seno ed in altri tipi del cancro.

Trudy G. Oliver, PhD
Università di istituto del Cancro del cacciatore di Utah, Utah

Molti cancri inizialmente rispondono alla terapia. Tuttavia, i cancri spesso acquistano la resistenza e smettono di reagire ad ulteriore trattamento. Il piccolo cancro polmonare delle cellule (SCLC) è un esempio di un cancro che è altamente sensibile al trattamento iniziale, ma rapidamente acquista una resistenza viziosa con conseguente tasso di sopravvivenza paziente quinquennale di meno di 4%. Per combattere la farmacoresistenza e migliorare la qualità di vita per i pazienti con SCLC, è importante capire i cambiamenti genetici chiave e le vie cellulari che determinano la resistenza.

Il Dott. Oliver userà le tecnologie d'ordinamento di prossima generazione più innovarici per identificare completamente i cambiamenti genetici critici connessi con la resistenza. Questi risultati saranno essenziali per la comprensione come il cancro polmonare e potenzialmente altri tipi di cancri, elude la chemioterapia. Inoltre, questo lavoro identificherà le vie novelle che potrebbero essere mirate a per ristabilire la sensibilità della droga e quindi per fornire le nuove opzioni del trattamento per i pazienti la malattia resistente alla droga.

Bradley L. Pentelute, PhD
Massachusetts Institute of Technology, Massachusetts

Gli anticorpi sono risultato essere strumenti potenti nella ricerca sul cancro, facilitante la delucidazione dei meccanismi di malattia e generante la terapeutica anticancro novella ed efficace. Tuttavia, la biotecnologia dell'anticorpo è limitata da un fattore principale: l'incapacità degli anticorpi efficacemente di attraversare la membrana cellulare per raggiungere l'interno della cella, o del cytosol. Una nuova strategia è chiaramente necessario-un basata sulla consegna facile ed affidabile delle molecole del tipo di anticorpo attive nei vari tipi delle cellule.

Il Dott. Pentelute pianificazione costruire una nuova, piattaforma mirata a della consegna capace della presentazione delle molecole stabili che anticorpi mimici (reputati “intrabodies„). Utilizzerà questa piattaforma proposta della consegna per direzione l'obiettivo intracellulare Bcr-Abl del cancro per il trattamento della leucemia mieloide cronica. Egualmente mira a mirare al p53/MDM2 complesso dipromozione in cellule tumorali. Con questi studi innovatori, mira ad avanzare la frontiera consegnando una diversa schiera delle molecole del tipo di anticorpo nelle celle per la terapia del cancro.

Agnel Sfeir, PhD
Scuola di medicina di New York University/istituto di Skirball, New York

Ogni cella contiene gli organelli chiamati mitocondri, che sono le centrali elettriche delle celle, producendo l'energia sotto forma di trifosfato di adenosina. I mitocondri contengono il loro proprio DNA separato, che codifica per gli enzimi chiave di produttore d'energia. Il mantenimento dell'integrità del genoma mitocondriale è necessario per la funzione cellulare ottimale e per la protezione contro le malattie. Le alterazioni in DNA mitocondriale sono associate con e possono promuovere la metastasi di molti tumori, quali il polmone, il petto e la prostata. Tali aberrazioni variano dalle singole sostituzioni basse alle eliminazioni su grande scala che eliminano i segmenti del genoma mitocondriale. Il meccanismo da cui queste aberrazioni influenzano la progressione di malattia rimane poco chiaro.

Il Dott. Sfeir mira a scoprire la base di fondo per capitalizzazione di queste eliminazioni altamente pericolose in DNA mitocondriale e nel meccanismo da cui modellano il comportamento del tumore. Questo lavoro contribuirà ad identificare le strategie novelle per conservare la funzione mitocondriale e per contrastare la progressione del tumore.

Sara (Sadie) M. Wignall, PhD
Northwestern University, Illinois

Le cellule tumorali esibiscono la crescita incontrollata e la proliferazione, piombo alla formazione di tumori maligni. Di conseguenza, molte terapie correnti del cancro sono prova puntata su di bloccare la moltiplicazione delle cellule, con lo scopo di uccisione le celle cancerogene e della crescita esitante del tumore. Tuttavia, molti di questi trattamenti egualmente pregiudicano la crescita e la divisione delle celle non cancerogene nell'organismo, piombo agli effetti secondari severi.

Il Dott. Wignall studierà una via richiesta per la divisione delle celle cancerogene, ma non normali. Questa via regolamenta una struttura fisica nella cella chiamata il cntrosoma. Imparando più circa questa via, spera infine di contribuire a progettare le terapie che specificamente attaccheranno le cellule tumorali, piombo per migliorare le opzioni del trattamento per i malati di cancro.