Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il sistema novello ha potuto permettere la più vasta selezione per il cancro esofageo, altre circostanze

I medici possono presto avere un nuovo modo schermare i pazienti per l'esofago di Barrett, uno stato precanceroso causato solitamente tramite l'esposizione cronica all'acido di stomaco. I ricercatori al centro di Wellman per Photomedicine al policlinico di Massachusetts (MGH) hanno messo a punto un sistema della rappresentazione unito in una capsula circa la dimensione di una pillola del multivitaminico che crea le immagini dettagliate e microscopiche della parete esofagea. Il sistema presenta parecchi vantaggi sopra l'endoscopia tradizionale.

“Questo sistema ci dà un modo conveniente schermare per Barrett che non richiede la sedazione paziente, una regolazione specializzata e la strumentazione, o un medico che è stato formato in endoscopia,„ dice Gary Tearney, il MD, PhD, del centro di Wellman e dell'instituto di patologia di MGH, autore corrispondente del rapporto che riceve la pubblicazione online nella medicina della natura. “Mostrando la struttura tridimensionale e microscopica del rivestimento esofageo, rivela molto più dettaglio che può essere veduto con anche l'endoscopia ad alta definizione.„

Il sistema messo a punto da Tearney e dai suoi colleghi comprende una capsula che contiene la tecnologia dell'immagine ottica del dominio di frequenza (OFDI) - un suggerimento rapido girante del laser che emette un raggio di indicatore luminoso e dei sensori vicini all'infrarosso che l'indicatore luminoso record ha riflesso indietro dal rivestimento esofageo. La capsula è fissata ad una cavezza del tipo di stringa che connette alla console della rappresentazione e che permette che un medico o l'altro professionista del settore medico-sanitario gestisca il sistema. Dopo che la capsula è inghiottita da un paziente, è portata giù l'esofago dalla contrazione normale dei muscoli circostanti. Quando la capsula raggiunge l'entrata allo stomaco, può essere backup tirato dalla cavezza. Le immagini di OFDI sono catturate in tutto il transito della capsula giù ed aumentano l'esofago.

I ricercatori hanno verificato il sistema in 13 partecipanti unsedated - sei conosciuto per avere l'esofago e sette volontari sani di Barrett. I medici che gestiscono il sistema potevano all'immagine l'intero esofago in di meno che un minuto e una procedura che comprende quattro passaggi - due giù l'esofago e due su - potrebbe essere completata dentro intorno sei minuti. Un esame endoscopico tipico richiede che il soggiorno paziente nell'unità dell'endoscopia per circa 90 minuti. Le immagini microscopiche dettagliate prodotte dal sistema di OFDI hanno rivelato le strutture sotto la superficie vedute non facilmente con l'endoscopia e chiaramente hanno distinto i cambiamenti cellulari che significano l'esofago di Barrett. Studi i partecipanti che precedentemente avevano subito l'endoscopia hanno indicato che hanno preferito la nuova procedura.

“Le immagini prodotte sono state alcuno del meglio che abbiamo veduto dell'esofago,„ dice Tearney, un professore di patologia alla facoltà di medicina di Harvard e ad uno studioso della ricerca di MGH. “Originalmente siamo stati interessati che potremmo mancare molti dati a causa del di piccola dimensione della capsula; ma siamo stati sorpresi trovare che, una volta che la pillola è stata inghiottita, “è afferrata saldamente„ dall'esofago, permettendo la rappresentazione microscopica completa di intera parete. Altri metodi che abbiamo provato possono comprimere il rivestimento esofageo, rendente la difficile ottenere le maschere accurate e tridimensionali. L'unità della capsula fornisce informazioni diagnostiche chiave supplementari permettendo di vedere la struttura di superficie più nei particolari„

Raccomandazioni correnti per la diagnosi dell'esofago di Barrett, che è raro in donne, richiesta per selezione endoscopica degli uomini con bruciore di stomaco cronico e frequente ed altri sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo. Studi il normanno Nishioka, il MD, centro del co-author di Wellman e la gastroenterologia di MGH, note, “un'unità economica e a basso rischio potrebbe essere usata per schermare i più grandi gruppi di pazienti, con la speranza che la sorveglianza vicina dei pazienti trovati per avere Barrett potrebbe permetterci che impedisca il cancro esofageo o lo scopra in una fase precedente e potenzialmente curabile. Ma abbiamo bisogno di più studi di vedere se quella speranza fosse compiuta.„