UMDNJ-Banco di Medicina Osteopatica per sviluppare l'analisi del sangue che può diagnosticare il MCI

Il Centro di Scoperta di Biomarcatore all'Università di Medicina ed all'Odontoiatria di Nuovo - jersey - Banco di Medicina Osteopatica ha ricevuto un triennale, la concessione $799.800 dalle Fondamenta di Eredità Osteopatiche per sviluppare un'analisi del sangue che può diagnosticare il danno conoscitivo delicato (MCI) causato dal Morbo di Alzheimer della fase iniziale.

Il MCI pregiudica quasi uno in ogni cinque adulti più vecchi di 65, causando i problemi di linguaggio e di memoria oltre quelli connessi con invecchiamento normale. Le Persone con del MCI i sintomi iniziali della mostra spesso di demenza e circa 60 per cento di tutte le casse del MCI sono creduti di essere Morbo di Alzheimer della fase iniziale.

La concessione dalle Fondamenta di Eredità Osteopatiche contribuirà a ampliare la ricerca più iniziale condotta da Robert Nagele, il PhD, il Direttore del Centro di Scoperta di Biomarcatore. La ricerca pubblicata del Dott. Nagele comprende i risultati recenti che identificano i biomarcatori specifici degli autoanticorpo nel sangue che può potenzialmente essere usato per diagnosticare le fasi iniziali di Alzheimer e di Malattie del Parkinson.

“Facendo Uso della nostra strategia novella di scoperta di biomarcatore, abbiamo indicato che è possibile usare un singolo calo di sangue per diagnosticare Alzheimer e Parkinson con più maggior di 95 per cento di accuratezza,„ abbiamo detto Nagele. “Questo stesso approccio dovrebbe anche permettere che noi identifichiamo un piccolo numero di biomarcatori che possono anche diagnosticare esattamente il MCI causato dal Morbo di Alzheimer della fase iniziale.„

Il progetto costituito un fondo per perseguirà tre scopi specifici: identifichi un piccolo numero di biomarcatori degli autoanticorpo che possono esattamente (90 per cento o più alti) diagnosticano le casse del MCI causate dal Morbo di Alzheimer della fase iniziale; verifichi la tariffa di accuratezza con uno studio di su vasta scala; e la costruzione e prova un kit diagnostico che è al massimo accurato per la più vasta popolazione paziente possibile del MCI. Se riuscito, lo studio poi intraprenderà le azione state necessarie per approvazione definitiva di Food and Drug Administration della prova.

Gli approcci Correnti alla diagnosi del MCI contano sugli esami fisici, neurologici e psichiatrici, sulle prove di laboratorio e su un esame accurato dei farmaci e dell'anamnesi del paziente. Recentemente, grande attenzione è stata prestata a usando le tecnologie neuroimaging per individuare i mutamenti strutturali nel cervello prima che i sintomi comparissero. Tuttavia, questi approcci richiedono la strumentazione costosa e la tecnologia e possono richiedere le visite dell'ospedale, l'iniezione dei composti radioattivi e la disponibilità dei radiologi con addestramento avanzato in queste tecniche.

“Una prova relativamente non invadente come nostre terrebbe conto individuazione tempestiva del MCI Alzheimer's Guidato, in grado di piombo ai cambiamenti utili di stile di vita ed alla qualità di vita migliore e tiene conto i pazienti e le loro famiglie da pianificazione per il futuro,„ Nagele ha detto. “Egualmente permetterà ai medici di distinguere il MCI Alzheimer's Guidato da quello causato da altri termini trattabili, quali le reazioni della droga, la depressione o i cambiamenti all'offerta del cervello di sangue o di ossigeno.„

Mentre i trattamenti correnti per Alzheimer non possono fermare la progressione della malattia, parecchi farmaci sono capaci significativamente di miglioramento della prestazione del cervello e di alleviazione dei sintomi. Una serie di droghe di promessa sono corrente egualmente in sviluppo e nei test clinici per il trattamento del Morbo di Alzheimer precoce. Un'analisi del sangue di facile--amministrazione per il MCI dare a ditte farmaceutiche un modo identificare i pazienti per i test clinici che sono molto ad una fase iniziale di loro malattia e dare a ricercatori un modo quasi immediato riflettere l'efficacia dei farmaci in esame.

Sorgente: Università di Medicina e di Odontoiatria di Nuovo - jersey - Banco di Medicina Osteopatica