Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

studio NSC-patrocinato per valutare le rosuvastatine per la prevenzione di tumore del colon

Con Marzo ha designato come Mese Colorettale di Consapevolezza del Cancro, il Cancro che Del Nord della Riva-LIJ l'Istituto sta iscrivendo la gente che recentemente è stata curata per tumore del colon in uno studio di prevenzione del polipo. Questo studio Istituto-Patrocinato (NCI) Cancro Nazionale valuta la droga del colesterolo, la rosuvastatina (Crestor), come trattamento per diminuire il rischio di tumore del colon. La Rosuvastatina è uno statin, classe A di droghe che abbassano il colesterolo.

Lo studio, intitolato, “P-5: La Prova di Prevenzione del Polipo dello Statin in Pazienti con Tumore del Colon Resecato,„ sta conducenda dal Progetto Ausiliario Chirurgico Nazionale delle Viscere e del Petto (NSABP), una rete dei professionisti di ricerca sul cancro. Più Di 400 centri medici in tutto l'America settentrionale, compreso il Centro del Cancro del Monter della Riva-LIJ dell'Istituto Del Nord del Cancro nel Successo del Lago, stanno iscrivendo i pazienti a questo studio. Lo studio è stato sviluppato perché la ricerca e le ricerche di laboratorio condotte in grandi popolazioni dei pazienti che catturano uno statin per diminuire il colesterolo suggeriscono che quello catturare la droga potesse anche fare diminuire il numero dei polipi del colon. I polipi del Colon, se lasciato non trattato, possono piombo a tumore del colon. Più Di 300 pazienti già hanno entrato nello studio, che finalmente farà partecipare 1.740 pazienti che sono stati curati per il tumore del colon della fase iniziale e che già non stavano catturando gli statins per ricco in colesterolo. I Pazienti saranno definiti a caso ad uno di due gruppi. Ogni gruppo catturerà una pillola un il giorno per cinque anni. Un gruppo riceverà le rosuvastatine mentre l'altro gruppo riceverà un placebo.

“Ci sarà 102.480 nuovi casi stimati di tumore del colon negli Stati Uniti questo anno. Infatti, il cancro colorettale è il terzo che la maggior parte del cancro comune ha trovato negli uomini ed in donne in questo paese. Speriamo che questa prova sia un punto importante nella diminuzione dei questi numeri,„ ha detto il Normanno Wolmark, M.D., il presidente di NSABP.

“Impedire il cancro è sempre migliore di provando a fare maturare la malattia,„ ha detto Vincent Vinciguerra, il MD, un esperto in tumore del colon a Divisione del Don Monti dell'Ospedale Universitario Del Nord della Riva dell'Ematologia/Oncologia, parte dell'Istituto Del Nord del Cancro della Riva-LIJ. “Se l'uso di una droga orale già ampiamente usata per il trattamento di ricco in colesterolo può diminuire l'incidenza di tumore del colon, i pazienti saranno risparmiati i rischi relativi e gli effetti secondari di trattamento della questa malattia.„

La Gente recentemente diagnosticata o curata per le Fasi 0, I, II o III tumore del colon ed interessata allo studio dovrebbe contattare l'infermiere della ricerca, Nanette Nier-Shoulson, MARINA MILITARE, a 516-734-8918.

Dal suo inizio più di 50 anni fa, NSABP ha iscritto più di 140.000 donne ed uomini ai test clinici in petto e nel cancro colorettale. NSABP ha siti della ricerca ai centri medici importanti, agli ospedali universitari, ai grandi gruppi di pratica dell'oncologia ed alle organizzazioni di manutenzione di salubrità negli Stati Uniti, nel Canada, nel Porto Rico, in Australia ed in Irlanda. A quei siti e theirsatellites, più di 5.000 medici, gli infermieri ed altri professionisti medici intraprendono gli studi del trattamento e di prevenzione di NSABP.

Sorgente: Istituto Del Nord del Cancro della Riva-LIJ