Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricercatori: L'agopuntura può diminuire la risposta dell'ormone di sforzo nel modello animale dello sforzo cronico

La comprensione dei sostegni molecolari del successo cinese di una terapia antica ha potuto aumentare la sua accettazione dalla medicina della corrente principale

Mentre l'agopuntura è usata ampiamente per trattare lo sforzo cronico, il meccanismo di atto che piombo alle indennità-malattia riferite non è capito. In una serie degli studi al centro medico di Georgetown University (GUMC), i ricercatori stanno dimostrando come l'agopuntura può diminuire significativamente la risposta dell'ormone di sforzo in un modello animale dello sforzo cronico.

L'ultimo studio è stato pubblicato oggi nell'edizione di aprile del giornale dell'endocrinologia.

“Molti professionisti di agopuntura hanno osservato che questa pratica antica può diminuire lo sforzo nei loro pazienti, ma c'è una mancanza di prova biologica di come o di perché questo accade,„ dice l'autore principale dello studio, Ladan Eshkevari, il PhD, un professore associato di professione d'infermiera al banco di Georgetown University di professione d'infermiera & la salubrità studia, una parte di GUMC. “Stiamo cominciando capire che cosa sta accendendo al livello molecolare che le guide spiegano il vantaggio dell'agopuntura.„

Eshkevari, un fisiologo, anestesista dell'infermiere e agopuntore certificato, ha progettato una serie di studi in ratti per verificare l'effetto di agopuntura elettronica sui livelli di proteine e di ormoni secernuti dalle vie biologiche in questione nella risposta di sforzo.

Eshkevari ha usato i ratti perché questi animali sono usati spesso ricercare i fattori determinanti biologici dello sforzo. Montano una risposta di sforzo una volta esposti alle temperature del tipo di inverno per un'ora al giorno.

“Ho usato il electroacupuncture perché potrei assicurarselo che ogni animale stesse ottenendo la stessa dose del trattamento,„ spiego.

Il punto usato per il ago di stampa di agopuntura è chiamato “Zusanli,„ che è riferito per contribuire ad alleviare vari termini compreso lo sforzo. Come con i ratti, quel punto di agopuntura per gli esseri umani è sul cosciotto sotto il ginocchio.

Lo studio ha utilizzato quattro gruppi di ratti per un esperimento di dieci giorni: un gruppo di controllo che non è stato sollecitato e non ricevuto agopuntura; un gruppo che è stato sollecitato per un'ora al giorno e non ha ricevuto l'agopuntura; un gruppo che è stato sollecitato e ricevuto l'agopuntura “finta„ vicino alla coda; ed il gruppo sperimentale che è stato sollecitato e ricevuto l'agopuntura al punto di Zusanli sul cosciotto.

I livelli di ormone allora misurati di sangue dei ricercatori secernuti dall'asse adrenale pituitario (HPA) dell'ipotalamo, che include l'ipotalamo, l'ipofisi e la ghiandola surrenale. Le interazioni fra queste reazioni di controllo degli organi per sollecitare e regolamentare digestione, il sistema immunitario, umore ed emozioni, sessualità e immagazzinamento dell'energia e spesa.

Egualmente hanno misurato i livelli di NPY, un peptide secernuto dal sistema nervoso simpatico in roditori e gli esseri umani. Questo sistema è compreso “nella risposta di lotta o di volo„ allo sforzo acuto, con conseguente riduzione di flusso sanguigno a tutte le parti del corpo eccetto il cuore, i polmoni ed il cervello (gli organi più necessari reagire al pericolo). Lo sforzo cronico, tuttavia, può causare la pressione sanguigna elevata e la malattia cardiaca.

“Abbiamo trovato che l'agopuntura elettronica blocca il cronico, elevazioni indotte da stress degli ormoni di asse di HPA e della via comprensiva di NPY,„ Eshkevari diciamo. Aggiunge che i ratti che ricevono l'agopuntura elettronica finta hanno avuti elevazione degli ormoni simili a quello degli animali solo sforzo.

Eshkevari dice che questa ricerca complementa il suo lavoro più presto riferito che ha messo a fuoco soltanto su NPY. In quello studio, Eshkevari ed il suo gruppo hanno trovato che i livelli di NPY sono stati diminuiti nel gruppo sperimentale quasi al livello del gruppo di controllo, mentre i ratti che sono stati sollecitati e non sono stati trattati con agopuntura di Zusanli hanno avuti alti livelli di NPY (biologia e medicina sperimentali dicembre 2011).

“Il nostro organismo crescente di prova indica l'effetto protettivo dell'agopuntura contro la risposta di sforzo,„ lei continua. Eshkevari dice che la ricerca supplementare è necessaria esaminare se l'agopuntura fosse efficace nella diminuzione dei livelli di ormone dopo che gli animali sono esposti allo sforzo delle temperature fredde e se una simile osservazione può essere fatta in esseri umani.