Nuovo approccio terapeutico per la sindrome di dolore della vescica

Il dolore cronico severo connesso con i termini quali la sindrome di dolore della vescica/la cistite interstiziale richiede spesso l'uso del farmaco dell'opioide, con il rischio di dipendenza e di effetti collaterali negativi seri. Una strategia alternativa del trattamento aumenta i livelli di antidolorifico naturale nella zona dei nervi che consegnano i segnali di dolore alla vescica. Questo nuovo approccio terapeutico è descritto in un articolo nella terapia genica umana, un giornale pari-esaminato da Mary Ann Liebert, Inc., editori. L'articolo è liberamente disponibile sul sito Web umano di terapia genica a http://www.liebertpub.com/hum.

Hitoshi Yokoyama, MD e colleghi dall'università di scuola di medicina di Pittsburgh (PA), di scuola di medicina dell'università di Shinshu (Matsumoto, Giappone) e di Diamyd (Pittsburgh, PA) descrive una tecnica di terapia genica in cui iniettano direttamente nella parete della vescica il gene per il enkephalin, un composto dell'opioide ha prodotto dal corpo umano. Il gene è trasportato nelle cellule bersaglio via un vettore del virus Herpes simplex che è incapace della replica.

Nell'articolo “effetti del virus Herpes simplex Vettore-Ha mediato la terapia genica di Enkephalin su iperattività della vescica e Nociception,„ gli autori dimostra gli alti livelli di espressione genica di enkephalin nei ratti trattati e nelle misure di dolore significativamente più basse confrontati agli animali non trattati una volta esposto agli stimoli progettati per indurre l'irritazione della vescica. I ricercatori notano che un simile vettore della consegna di terapia genica che porta un gene di enkephalin è stato utilizzato negli studi clinici in pazienti umani per trattare il dolore in relazione con il Cancro e sono stati indicati per essere tollerati e cassaforte e per fornire bene il sollievo di dolore sostanziale.

“Questa è un'applicazione molto innovatrice di terapia genica del virus Herpes simplex nel trattamento di un comune e problema clinico doloroso che richiede altrimenti l'uso cronico degli stupefacente,„ dice James M. Wilson, MD, PhD, il redattore capo e Direttore del programma di terapia genica, del dipartimento di patologia e della medicina del laboratorio, la scuola di medicina di Perelman dell'università della Pennsylvania, Filadelfia.