Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'unità Innovatrice determina i livelli dello zucchero

Ad un progetto fondato a UE ha sviluppato un'unità che può predire i livelli ed i minimi dello zucchero per la gente con il diabete e fornire loro consiglio su come gestire i loro livelli del glucosio.

Con i nostri stili di vita sempre più sedentari e indici di massa corporea aumentanti delle popolazioni “(BMI), il diabete è sull'aumento. Quando i pazienti possono gestire e diminuire i loro sintomi ancora godono di una buona qualità di vita. Ma anche con monitoraggio dei livelli del glucosio di sangue, le iniezioni dell'insulina e la gestione attenta della dieta e dell'esercizio, pazienti lo trovano una sfida per gestire questa malattia cronica.

Il diabete Male controllato è un fattore di rischio per molte altre condizioni mediche, dalla malattia cardiovascolare a cecità, in modo dai professionisti del settore medico-sanitario sono entusiasta aiutare la gente con il diabete a gestire il loro pozzo di malattia; la gestione in anticipo di malattia e di intervento impedisce la malattia l'avviamento degli altri problemi di salute.

Una dieta dei dati

“Il segreto al diabete di gestione è dati e sapendo interpretarlo,„ dice Jens Poulsen, da Novo Nordisk costante farmaceutico Danese, il più grande produttore del mondo di insulina. “Al momento, sebbene i dati siano messi a disposizione dei pazienti, realmente non sanno usarlo per prendere le decisioni in loco.„

Oggi la maggior parte dei pazienti contano semplicemente sui risultati dalle loro proprie prove della barretta-puntura. Se il loro glucosio di sangue va su iniettano l'insulina. Se va giù, mangiano un biscotto. Ma il Sig. Poulsen guarda in avanti ad un giorno quando la gestione del diabete è dinamica, piuttosto che reattivo. “Che bisogno dei pazienti realmente è qualcosa che dica loro che il loro glucosio sta andando chiodare a meno che approntino le misure preventive,„ dice. “Questo regolarsi dinamico terrebbe i livelli del glucosio costanti ed eviterebbe tutti gli alti e bassi nei livelli dello zucchero che possono così frustrare per i pazienti e danneggiamento dell'organismo a lungo termine.„

“Il progetto del Consigliere glucosio-premonitore Personale del diabete„ (Diadvisor) è stato costituito un fondo per dall'UE per studiare come i dati pazienti potrebbero essere usati per prevedere i loro livelli del glucosio. “Il consorzio di Diadvisor ha voluto mettere a punto un sistema che avrebbe catturato i dati pazienti più cruciali, quindi per usare questo per fornire al paziente informazioni utili e per guidarli nella loro gestione del diabete,„ spiega il Sig. Poulsen, che ha coordinato il progetto. “Le previsioni A Breve Termine delle glicemie permettono che un paziente agisca e migliori la gestione della loro malattia.„

Funzioni vitali

Nella prima fase del progetto un un gruppo di 90 pazienti del diabete si è offerto volontariamente per indossare e portare un intervallo delle unità che hanno riflesso continuamente le loro funzioni vitali, non appena delle glicemie ma anche di respirazione, della frequenza cardiaca Ecc. Questi volontari hanno passare i tre giorni in ospedale ed i sette giorni a casa.

La ricchezza dei dati raccolti da questi pazienti ha fornito ai partner del progetto il suo insieme di dati cruciale da cui i ricercatori hanno provato a trovare le correlazioni. Dai dati pazienti hanno sviluppato gli algoritmi ed i modelli che avrebbero predetto il corso delle glicemie hanno basato sui valori correnti.

La ricerca ha confermato che i tre parametri più importanti per la loro modellistica premonitrice erano glicemie, insulina livella ed ingestione di cibo. Riflettendo questi tre parametri i ricercatori possono determinare le glicemie per i pazienti 20 minuti nel futuro con un'accuratezza accettabile in più di 90 % dei casi. Le Previsioni per 40 e 60 minuti avanti hanno avute accuratezza accettabile in più di 80 % dei casi.

Guida attuale

I partner del progetto hanno creato un'unità tenuta in mano del prototipo che permette che i pazienti entrino nelle loro letture e registrino i loro pasti. Il software dell'unità integra gli algoritmi di previsioni con un modulo della gestione di decisione, sviluppato in stretta collaborazione con i professionisti del diabete, che guida i pazienti in come possono gestire i loro zuccheri di sangue. Sorprendente l'unità ha bisogno di poca o nessuna calibratura ai diversi pazienti.

Un esempio estremo illustra il trattamento. Un paziente ha una lettura bassa del glucosio e poi mangia una barra di cioccolato. Quando inserite questi valori il sistema, l'algoritmo premonitore mostra che quello all'interno dei 20 zuccheri di sangue di minuti sta andando chiodare pericoloso su. Dopo avere detto all'unità hanno mangiato appena un certo cioccolato, il sistema raccomanda uno scatto dell'insulina, che impedirà la punta accadere.

“Facendo Uso della TIC per predire che cosa accadrà se nessun provvedimento è preso è appena un lato della storia,„ il Sig. Poulsen rileva. “Che Cosa è il più utile ad un paziente è un certo consiglio su cui possono fare a questo proposito.„

Il progetto è stato attento a dimostrare la sicurezza clinica del loro sistema. “Stiamo parlando delle vite della gente,„ il Sig. Poulsen osserviamo. “Non possiamo mettere a punto un sistema che fa le raccomandazioni pericolose ed inadeguate, in modo da abbiamo fissato i criteri di sicurezza molto alti.„

Le prove del progetto indicano che la potenza premonitrice del sistema è clinicamente fino a due ore utili avanti. La componente consultiva è egualmente sicura: le sue raccomandazioni hanno abbinato perfettamente quelle di medici reali 88 % del tempo e da quasi 1500 raccomandazioni durante le prove non ha formulato mai alcun consiglio nocivo.

Questi sono stati raggiunti in una prova definitiva che in cui 55 pazienti hanno passare i tre giorni che seguono le raccomandazioni di Diadvisor ed i tre giorni che seguono le loro routine normali.

“Una prova su grande scala in futuro è cruciale da mostrare se Diadvisor realmente fa una differenza nelle vite quotidiane dei pazienti,„ dice il Sig. Poulsen. “I Nostri risultati a breve termine preliminari stanno promettendo: la gente di tempo spesa in ipoglicemia debilitante è stata diminuita da Diadvisor. Finora la gente ha speculato che il consiglio automatizzato per i pazienti migliorerebbe il controllo. Il consorzio di Diadvisor ora ha dimostrato questo può essere raggiunto. I Partner nel consorzio ora stanno considerando come continuare a sfruttare i risultati del progetto Diadvisor ed a sviluppare qualcosa aiutare i pazienti a mantenere il controllo più stretto del loro zucchero di sangue ed a tenerlo nell'intervallo normale.„

 Sorgente: Novo Nordisk