Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scommettitori di sport sono guidati da senso illusorio di controllo, dice il ricercatore dell'università di Tel Aviv

Gli psicologi hanno caratterizzato tradizionalmente il gioco compulsivo come “disordine di controllo di impulso,„ e trattato indirizzando le tendenze ossessive del paziente. Ma secondo prof. Pinhas Dannon della facoltà del Sackler dell'università di Tel Aviv di medicina e del centro di salute mentale di Yaakov della birra, non tutti i giocatori patologici misura lo stesso profilo.

Pur giocando è associato tipicamente con i giochi del casinò, la scommessa strategica di sport sta guadagnando rapido nella popolarità - e quello è un tutto l'altra partita a baseball, prof. Dannon spiega. “I giocatori di sport sembrano si ritiene il più abile di tutti i giocatori. Pensano che con esperienza e conoscenza - quali le statistiche del giocatore, le abitudini del gestore, le condizioni atmosferiche e la capacità dello stadio - possano predire il risultato di un gioco meglio della persona media.„

Ma in uno studio pubblicato in psicopatologia del giornale, prof. Dannon ed il Dott. Ronen Huberfeld del centro di salute mentale di Yaakov della birra hanno determinato che nè scommettere l'esperienza nè la conoscenza dei dettagli arcani della cacciagione è connessa ai riusciti risultati di scommessa. Effettivamente, dice, i due più riusciti giocatori nel loro studio non hanno avuti esperienza priore nel gioco o nella conoscenza dello sport in questione.

Questi risultati indicano che i giocatori di sport stanno funzionando nell'ambito di un'illusione di controllo ed alimentano indipendente ai risultati in vivo, dice prof. Dannon. Ciò dovrebbe informare come gli psicologi si avvicinano ai giocatori di sport, che devono essere curati facendo uso dei metodi differenti che le loro controparti casinò-dipendenti.

Nessun preannunciatore di successo

Per il loro studio, i ricercatori hanno messo a fuoco sul campo di scommessa di calcio, su uno dei moduli più popolari e più crescenti degli sport giocanti. Hanno reclutato tre gruppi di partecipanti, compreso 53 giocatori degli sport professionali, 34 ventilatori di calcio che erano informati circa lo sport ma mai non avevano giocato e per concludere, 78 non giocatori senza conoscenza priore di calcio affatto.

A tutti i partecipanti sono stati invitati alle scommesse di posto sui punteggi definitivi delle 16 corrispondenze seconde della lega del campione, organizzate dall'unione delle associazioni di calcio europee. Mimi di questo modello come i giocatori realmente hanno messo la loro moneta sui giochi, in cui devono scommettere sui punteggi esatti per estrarre.

Sebbene coloro che ha avuto conoscenza priore di calcio si pensino che abbiano un più alto indice di successo, i ricercatori hanno scoperto che, infatti, il loro indice di successo era non migliore di quelli degli altri due gruppi. Interessante, i due partecipanti con la registrazione più riuscita, scommettente correttamente su sette sui 16 giochi ciascuno, hanno salutato dal gruppo senza comprensione priore dello sport.

Ciò non indica che c'è un vantaggio ad inesperienza, dice prof. Dannon - molti altre nel terzo gruppo non potevano predire correttamente c'è ne dei risultati. Ma il risultato espone il mito di conoscenza come vantaggio di scommessa potente. Il senso di controllo che incoraggia i giocatori di sport nella loro scommessa è appena un'illusione.

Indirizzo dei profili differenti di dipendenza

Poiché gli psicologi collocano spesso tutti i giocatori nella stessa categoria, i giocatori di sport ricevono tipicamente un trattamento standardizzato. Ma questi metodi non aiuteranno i giocatori di sport a sormontare la loro dipendenza, avverte prof. Dannon. Invece, i giocatori di sport hanno bisogno della terapia conoscitiva che riaddestra le loro abitudini di pensiero e le sbarazza dell'illusione di controllo.

“I giocatori del casinò sono caratterizzati più giustamente come obsessives perché hanno meno credenza in se stessi e sanno che perderanno prima o poi. Ma giocano comunque perché ritengono che abbiano bisogno di,„ dice. Al contrario, i giocatori di sport ritengono che possano gestire il risultato. Questi profili differenti di dipendenza infine necessitano le strategie differenti del trattamento.