Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esplora le visualizzazioni, credenze circa i grilletti dei sintomi della malattia di Meniere

Un rapporto in uno di ultima emissione di psicoterapia e di Psychosomatics indirizza i grilletti fisici e psicologici per gli attacchi nella malattia di Meniere. La malattia di Ménière (MD) è una malattia debilitante dell'orecchio interno per cui i sintomi principali comprendono la vertigine, la perdita dell'udito, il tinnito e un senso pienezza o la pressione nell'orecchio. Le vertigini residue e movimento-provocate possono anche accadere fra gli attacchi importanti.

Gli alti livelli di comorbidity psichiatrico, dell'inabilità e della qualità di vita diminuita sono riferiti spesso fra la gente che avverte tali sintomi. Gli attacchi non possono essere impediti e moltissime incertezza ed emergenza esiste relativamente a quando i sintomi potrebbero accadere e che cosa potrebbe avviarli.

Lo scopo di questo studio era di effettuare una prospezione qualitativa approfondita delle visualizzazioni e delle credenze circa i grilletti dei sintomi del MD e di collegare questi ai tipi differenti di sintomi riferiti. Le interviste di telefono di Semistructured che impiegano le domande a risposta libera sono state effettuate con 20 membri della società del Ménière (un gruppo con sede in Gran-Bretagna di autonomia per la gente con vertigini e salda i disordini) che aveva completato la schermatura i questionari e dei criteri soddisfacenti dell'inclusione.

Complessivamente 11 tema principale è stato discusso dai partecipanti, che sono stati raggruppati in quattro categorie overarching (fisiologico, ambientale, psicologico e reticoli dell'associazione con i grilletti). I partecipanti hanno descritto i grilletti differenti per i tipi differenti di sintomi. La vertigine severa il più comunemente è stata percepita per essere associata con lo sforzo, ha seguito entro la stanchezza, i tempi del pasto ed i momenti specifici del giorno (soprattutto mattine) e poi dalla fabbricazione i movimenti capi e della lettura rapidi.

La vertigine severa egualmente è stata associata con l'esposizione ai grilletti di maggiori severità/intensità, l'esposizione ai grilletti multipli immediatamente e l'esposizione ai grilletti per un periodo prolungato. Molti fattori sono stati riferiti ai sintomi più delicati di grilletto. Vari dei tipi fisiologici ed ambientali di grilletti discussi dai partecipanti sono coerenti con le eziologie conosciute.

Per esempio gli ambienti visivi sono un grilletto di vertigine visiva ed i fattori posturali sono un grilletto dei sintomi posizionali di vertigine che accadono di mattina, dopo essere stato troppo rapidamente, o dopo che i pasti sono riferiti nell'ipotensione ortostatica, un termine comune fra la gente che è trattata per ipertensione. I livelli elevati di ipertensione recentemente sono stati descritti fra la gente con vertigini ed il MD. Interessante, la gente con ipotensione ortostatica si consiglia di aumentare il loro consumo del sale e di bere il caffè con i pasti.

Di conseguenza, potrebbe essere supposto che per qualche gente con il MD, alcuni sintomi potessero possibilmente accadere in conseguenza di seguenti restrizioni dietetiche. Sebbene la restrizione dietetica sia una strategia di gestione a basso rischio che è medicamente facile da applicare, questo studio non ha identificato alcuni chiari reticoli fra i partecipanti dei punti dietetici che avviano i sintomi di vertigini o di vertigine. La restrizione di sale in particolare è sembrato essere un compito oneroso. Sebbene alcuni siano felici di trovare qualcosa che aiuti o leghi la restrizione dentro con altri scopi quale peso perdente, i risultati di questo studio suggeriscono che tale regolamento rigoroso sia stato particolarmente intrusivo agli stili di vita della gente. e frustrazione rifornita ed ansia, aggiungenti al carico psicologico imposto dalla malattia.

Ciò può anche peggiorare i sintomi, poichè lo sforzo e l'ansia sono conosciuti per contribuire alla presenza di vertigini residue e provocate. La maggior parte dei partecipanti a questo studio ha avuta le forti credenze ed esempi discussi dove lo sforzo è stato percepito per essere un grilletto definito dei sintomi. Interessante, virtualmente tutti i partecipanti si sono riferiti ai reticoli connessi con il livello di esposizione e di irregolarità nell'avviamento dei sintomi.

Molti partecipanti hanno descritto i sintomi connessi con l'esposizione ai grilletti multipli e/o essere esposta ai grilletti per un periodo prolungato. I partecipanti egualmente hanno riferito i sintomi dopo l'esposizione ai grilletti che erano più intensi o severi che la loro esperienza normale (per esempio sforzo dovuto la morte di un membro o di viaggio di parenti prossimi in un'automobile che va velocemente).

Malgrado alcune limitazioni, questo studio offre la comprensione nelle esperienze e nelle percezioni soggettive dei grilletti per i sintomi che la gente con i sintomi del MD considerati come “un attacco„. Fornendo una prospezione e una comprensione approfondite della prospettiva del paziente sui grilletti per i sintomi, questo studio potrebbe costituire la base su cui ulteriore lavoro potrebbe essere effettuato e gli aumenti più ulteriormente interroga per essere considerato nella gestione del MD.

Source:

Psychotherapy and Psychosomatics