Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Medico dell'ospedale degli infanti & delle donne per studiare le opzioni di trattamento per spurgo mestruale pesante

Kristen A. Matteson, MD, MPH, del dipartimento dell'ostetricia e ginecologia all'ospedale degli infanti & delle donne e assistente universitario dell'ostetricia e della ginecologia alla facoltà di medicina di Alpert del labirinto della Brown University, utile una concessione $1,6 milioni dall'istituto di Eunice Kennedy Shriver della salute dei bambini nazionale e dallo sviluppo umano degli istituti della sanità nazionali per studiare l'efficacia di due opzioni dei trattamenti per spurgo mestruale pesante.

“Lo spurgo mestruale pesante è uno dell'incontro delle donne di problemi ginecologico più comune,„ il Dott. spiegato Matteson. “È così problema importante da studiare perché lo spurgo mestruale pesante ha un impatto negativo sulla qualità di vita di una donna, donne spesso principali per utilizzare le risorse mediche costose.„

Ci sono i due trattamenti non chirurgici comunemente prescritti per spurgo mestruale pesante - anticoncezionali orali combinati ed il sistema intrauterino del levonorgestrel (l'uso di un'unità intrauterina (IUD) con il progestogen). Tuttavia, gli studi che confrontano questi trattamenti sono estremamente limitati.

L'obiettivo primario dello studio è di determinare l'efficacia relativa di entrambe le opzioni del trattamento nel miglioramento della qualità di vita in donne con spurgo mestruale pesante. Lo studio egualmente confronterà le tariffe dell'errore del trattamento (definito come fermata il trattamento e/o della richiesta per chirurgia).

Il Dott. Matteson continuato, “questo studio è significativo perché lo spurgo mestruale pesante è un problema ginecologico che pregiudica avversamente la qualità di vita per un numero considerevole di di donne. L'ottimizzazione della qualità di vita in donne con spurgo mestruale pesante con i trattamenti non chirurgici dovrebbe infine diminuire il numero degli interventi chirurgici realizzati e fare diminuire le spese sanitarie.„