Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Geisinger e Bucknell celebra l'apertura dell'autismo e del centro inerente allo sviluppo della medicina

I funzionari dal sistema di salubrità di Geisinger e dall'università di Bucknell hanno celebrato la grande apertura dell'autismo e del centro inerente allo sviluppo della medicina, un modello nazionale per applicare le linee guida per la diagnosi precoce, la gestione del farmaco e le opzioni del trattamento per i bambini con i disordini inerenti allo sviluppo.

“L'autismo e la medicina inerente allo sviluppo si concentrano i bambini di elasticità e famiglie che affrontano le sfide dei disordini inerenti allo sviluppo l'opportunità di ricevere una diagnosi e un trattamento attraverso un modello migliorato di cura,„ ha detto il Jr. di Glenn D. Steele, M.D., il Ph.D., presidente e direttore generale al sistema di salubrità di Geisinger. “Il risultato è che le famiglie avranno accesso alle ultime opzioni del trattamento, di ricercare le iniziative e gli studi clinici mirati a radrizzano qui in Pensilvania centrale.„

L'autismo di Geisinger-Bucknell ed il centro inerente allo sviluppo della medicina sta aprendosi sotto i più grandi auspici dell'autismo di Geisinger e dell'istituto inerente allo sviluppo della medicina, un'iniziativa sistema di ampiezza del dipartimento di Geisinger della ricerca.

I disordini trattati al centro di Lewisburg comprenderanno i disordini di spettro di autismo (ASDs), una collezione di inabilità inerenti allo sviluppo categorizzate dai danni nella comunicazione, l'interazione sociale e gli schemi di comportamento ripetitivi e restrittivi come pure altri disordini neurodevelopmental relativi.

Il nuovo centro è stato sviluppato da David H. Ledbetter, Ph.D., vice presidente esecutivo ed ufficiale scientifico principale al sistema di salubrità di Geisinger, in società con Scott M. Myers, M.D. e Thomas D. Challman, M.D., pediatri neurodevelopmental a Geisinger e David W. Evans, il Ph.D., professore della neuroscienza e della psicologia all'università di Bucknell. Il centro comprenderà la cura, la ricerca clinica e la formazione, rappresentanti un'associazione unica fra Geisinger e Bucknell.

“Questa iniziativa presenterà le opportunità negli studi di sanità rari per gli studenti non laureati dovunque in America ed amplierà le opportunità la facoltà di Bucknell che deve urtare la comprensione di un cittadino importante e sfida della famiglia,„ ha detto John C. Bravman, il Ph.D., Presidente dell'università di Bucknell. “Dà all'università il potenziale di trasformarsi in in una destinazione globale per gli studenti e gli studiosi interessati a studiare lo sviluppo del cervello, lo sviluppo anormale connesso con autismo ed i cancri che pregiudicano il cervello ed il sistema nervoso.„

Questo sforzo comune riunirà gli specialisti pediatrici neurodevelopmental di Geisinger, la psichiatria/psicologia, la radiologia, la neurologia pediatrica e la medicina genomica con i programmi accademici di Bucknell in neuroscienze, la psicologia, formazione, matematica e l'informatica, fornendo agli studenti di Bucknell ed ai ricercatori l'opportunità di lavorare con i clinici e gli scienziati di Geisinger in un modo di collaborazione ed integrato. L'edilizia egualmente alloggierà un centro neuroimaging avanzato.

“I sintomi dei disordini neurodevelopmental sono in genere evidenti dall'età 2 e possono essere diagnosticati e trattati a questa l'età giovane. I risultati ottimali per ogni bambino dipendono dalla diagnosi precisa, adattante i programmi di trattamento per il bambino e contributo alle famiglie,„ il Dott. Ledbetter ha detto. “Schermando i bambini al tempo ottimale, arrivante ad una diagnosi accurata ed applicare ha personalizzato il trattamento e le opzioni mediche, i pazienti e le loro famiglie affronteranno i risultati significativamente migliori.„

I servizi clinici al ADMI metteranno a fuoco sulla diagnosi e sulla cura, aumentate dalla gestione di caso, dalla neurologia, dal discorso-linguaggio dell'audiologia, dalla radiologia (neuroimaging) e dalla genetica medica/dalla genomica.

La ricerca sarà integrata nel programma globale e non essere osservato come a parte dalla consegna clinica. L'ordine del giorno della ricerca è vasto e comprende la comprensione sia dello sviluppo tipico che atipico, il comportamento, la genetica della dinamica di autismo, della famiglia e del banco. Ulteriormente, con la tecnologia innovatrice, come neuroimaging, la ricerca di ADMI e la facoltà clinica potranno fornire la comprensione nell'efficacia dei trattamenti comportamentistici e farmacologici.

Source:

Bucknell University