Le prove non invadenti della rappresentazione possono svolgere il più grande ruolo nella gestione del diabete

I nuovi approcci ad applicare la rappresentazione non invadente prova quale tomografia computerizzata (CT), a risonanza magnetica (MR) e la tomografia a emissione di positroni (PET) può svolgere un più grande ruolo in pazienti di valutazione e di gestione con il diabete. Gli sviluppi della tecnologia dell'immagine non invadente possono valutare i cambiamenti importanti in composizione grassa e la distribuzione dell'organismo che può pregiudicare le complicazioni e le malattie metaboliche connesse con il diabete, compreso la malattia cardiovascolare ed il cancro. Una recensione lungimirante “su obesità e su diabete: Più nuovi concetti nella rappresentazione„ in tecnologia del diabete & terapeutica (DTT), un giornale pari-esaminato da Mary Ann Liebert, Inc., editori, punti culminanti questi avanzamenti emergenti. L'articolo è liberamente disponibile sul sito Web della tecnologia & di terapeutica del diabete a http://www.liebertpub.com/DTT.

Kavita Garg, MD, Samuel Chang, MD ed Ann Scherzinger, PhD, università di scuola di medicina di colorado Denver, aurora, descrivono come le tecniche di rappresentazione specializzate possono essere usate per quantificare il grasso corporeo nelle posizioni differenti nell'organismo. Può anche contribuire a distinguere fra i tipi differenti di grassi, che possono avere effetti differenti su metabolismo e comportare i rischi differenti di malattia. In loro recensione, gli autori suggeriscono che le prove non invadenti della rappresentazione possano potere sostituire l'esigenza delle biopsie, aiutare nella rilevazione iniziale di malattia ed identificare non solo strutturale ma egualmente le anomalie funzionali in tessuti quale il muscolo di cuore prima di un disordine diventa sintomatiche.

“Corrente, le tecniche di rappresentazione non sono fatte ordinariamente nella gente con il diabete,„ dice Viswanathan Mohan, il MD, centro di collaborazione del WHO per la prevenzione Non Comunicativa di malattie ed il controllo ed il centro per formazione, Gopalapuram, Chennai, India dell'IDF, in suo editoriale accompagnante, “fa venire il momento per gli studi sistematici della rappresentazione in diabete?„ Con il profilo cambiante delle complicazioni del diabete e dell'incidenza delle malattie aumentata si è riferito al diabete e le terapie del diabete, “l'articolo da Garg et al. è un precursore perché questa potrebbe cambiare il modo che schermiamo ordinariamente per questi termini nella gente con il diabete.„