Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Obesità direttamente legata a parecchi cancri

“L'obesità è un fattore di rischio importante per cancro di sviluppo, approssimativamente l'equivalente di uso del tabacco ed entrambe sono potenzialmente reversibili. Più ulteriormente, i malati di cancro obesi fanno peggio in chirurgia, con radiazione o sulla chemioterapia - peggio da qualsiasi misura.„ Karen Basen-Engquist, Ph.D., Direttore centro di Anderson di MD di nuovo per il bilancio energetico nella prevenzione del cancro e nella sopravvivenza e professore di scienza comportamentistica.

Questi riguardo ai fatti dal punto centrale del Cancro di Anderson di MD dell'università del Texas ad una delle emissioni di salubrità più critiche che affrontano oggi gli Americani. Mentre i collegamenti fra l'obesità, il diabete e la malattia di cuore sono ben noti, c'è considerevolmente meno consapevolezza del pubblico che l'obesità egualmente direttamente è legata a parecchi cancri. Questi includono alcuno del più duro per trattare: petto postmenopausale; cervicale; ovarico; colon e rettale; dell'endometrio, esofageo; tiroide; cistifellea; rene; e cancro del pancreas. Gli studi egualmente mostrano il più alti ricorrenza e tassi di mortalità per i pazienti ed i superstiti di peso eccessivo ed obesi.

La battaglia contro l'obesità è difficile, poichè i comportamenti non sani sono stabiliti presto nella vita e nello sfidare per rompersi. Mentre fumare è diminuito durante i 40 anni ultimi, l'obesità adulta più di quanto raddoppiato fra 1970 e 2010. Le tre decadi scorse hanno veduto il triplo di tariffe dell'obesità di infanzia negli Stati Uniti da ora al 2030, queste tendenze hanno potuto aggiungere i $66 miliardo stimato nei costi medici in relazione con l'obesità annuali, in aggiunta ad odierni $147 miliardo - $210 miliardo.

Il MD Anderson piombo gli sforzi per capire meglio i meccanismi dietro la connessione del obesità-Cancro, come l'obesità urta i risultati di trattamento del cancro ed i metodi novelli di prevenzione per porre freno il rischio di cancro. A seguito di un approccio pluridisciplinare, con le varie specialità ed i dipartimenti che vengono insieme a radunare questo puzzle complesso, i ricercatori mettono a fuoco sull'obesità attraverso l'intero continuum del cancro, dalla prevenzione alla sopravvivenza.

Recentemente, il MD Anderson ha istituito il centro per il bilancio energetico nella prevenzione del cancro e la sopravvivenza, una delle poche iniziative ricerca-messe a fuoco complete ha dedicato alla ricerca di base e clinica.

Dietro il collegamento del Obesità-Cancro: Meccanismi biologici possibili
Nel 2007, più di 50.000 nuovi casi di cancro in donne (7 per cento) e 34.000 nuovi casi negli uomini (4 per cento) erano dovuto l'obesità. La percentuale dei casi ha attribuito all'obesità diversa dal tipo del cancro ma era alta quanto 40 per cento per i certi cancri, specialmente cancro dell'endometrio ed adenocarcinoma esofageo.

Mentre i ricercatori hanno ancora segnare esattamente come l'obesità aumenta il rischio di cancro, una serie di meccanismi biologici possono essere sul lavoro:
il grasso del  crea un ambiente in cui Cancro-promuovendo i fattori stilla. Per esempio, il tessuto grasso produce gli importi in eccesso di estrogeno, gli alti livelli di cui sono stati associati con alcuni cancri. L'obesità può anche aumentare i livelli di insulina e di crescita del tipo di insulina factor-1, che causa l'insulino-resistenza e può promuovere lo sviluppo del cancro.
le celle grasse del  egualmente sembrano “lanciare l'opzione,„ pregiudicando i regolatori di crescita del tumore - un meccanismo chiave della progressione del cancro - e forse producendo gli ormoni che stimolano o inibiscono la crescita delle cellule.
il  per concludere, l'obesità è associato con infiammazione cronica, anche collegata al rischio di cancro.

Il centro per il bilancio energetico nella prevenzione del cancro e nella sopravvivenza
Il centro di Anderson di MD per il bilancio energetico nella prevenzione del cancro e nella sopravvivenza è stato fondato per portare all'l'approccio pluridisciplinare basato a ricerca arduo del centro capire meglio l'effetto dell'obesità sul rischio di cancro, sui risultati e sulla sopravvivenza. Costituito un fondo per in parte dall'istituto della famiglia di Duncan per prevenzione del cancro e la valutazione del rischio ed alloggiato all'interno della divisione delle scienze della popolazione e di prevenzione del cancro, il centro piombo da Karen Basen-Engquist, il Ph.D., professore di scienza comportamentistica. È la risposta di Anderson di MD agli ordini del giorno nazionali della ricerca che indirizzano il ruolo dell'obesità, dieta ed esercizio nel cancro e soluzioni di sviluppo all'epidemia dell'obesità del paese.

Edilizia sulla ricerca in corso nel campo, di Anderson di MD sta funzionando per facilitare la collaborazione fra i ricercatori - compreso le associazioni con altre istituzioni - e per ampliare l'infrastruttura per la ricerca di base e clinica in tre vaste aree:
 l'effetto dell'esercizio, nutrizione e controllo del peso sui risultati nei superstiti e nella gente del cancro che hanno un rischio aumentato di sviluppare il cancro;
diffusione del  e ricerca di entrata in vigore relativa agli interventi del bilancio energetico; e
ricerca di scienza comportamentistica del  nell'esercizio, nell'abittudine alimentara e nella perdita di peso.

I ricercatori di Anderson di MD anticipano che il lavoro del centro piombo ai cambiamenti basati a prova negli standard clinici di pratica in tutto le istituzioni del cancro e le iniziative di avanzamento di polizza puntate su diminuendo il rischio di cancro in relazione con l'obesità.

“Fra i molti sforzi importanti e potenzialmente profondi che il centro sta intraprendendo sta informando il locale, lo stato e le iniziative nazionali per affrontare le tariffe in modo allarmante dell'obesità,„ ha detto Basen-Engquist. “Queste tariffe continueranno a svilupparsi, aggiungendo all'onda imminente delle persone con le malattie croniche, compreso cancro, a meno che siano indirizzate sistematicamente - ed invertito -.„

Basen-Engquist corrente sta lavorando ad uno ad uno studio fondato a istituto (NCI) del Cancro nazionale che studia i meccanismi di approvazione e di manutenzione di esercizio nei superstiti del cancro dell'endometrio. Lo studio sta esaminando i preannunciatori sociali, psicologici e comportamentistici della capacità di una persona di iniziare e continuare un programma di esercizio. I risultati di questo ed altri studi si trasformeranno in in un marchio di garanzia dell'impegno del centro per offrire la cura più aggiornata informata tramite il bilancio energetico e la ricerca di sopravvivenza.

Indirizzando obesità dal banco al lato del letto

La comprensione del ruolo di peso nel trattamento del cancro e nei risultati è cruciale, poichè la prova suggerisce che l'obesità pregiudichi la prognosi, lo sviluppo dei cancri secondari e la sopravvivenza. Il peso in eccesso può renderlo difficile individuare i tumori, poichè i pazienti obesi non possono inserire nei commputer, quali le scansioni di CAPONE. La chemioterapia adeguata che dosa nei pazienti obesi è egualmente un'area del dibattito clinico perché l'approccio standard della dose calcolatrice basato su superficie dal corpo intero non riesce a considerare la composizione dell'organismo, quale la percentuale grassa e può piombo alle dosi di suboptimum.

Un intervallo di di base ed i test clinici destinati per affrontare le emissioni pertinente al trattamento ed alla sopravvivenza dei pazienti sono in corso al MD Anderson. Ann Klopp, M.D., Ph.D, assistente universitario nel dipartimento dell'oncologia di radiazione, sta esaminando come il grasso urta i risultati del cancro. Il suo lavoro, specificamente su cancro ovarico, ha indicato che le celle grasse direttamente pregiudicano la crescita del tumore perché contengono le cellule staminali, che possono migrare nei tumori vicini e sostenere la crescita delle cellule del tumore. I risultati di Klopp aumenteranno la comprensione del ruolo dell'obesità come fattore di rischio del cancro ovarico e potrebbero piombo alle droghe che bloccano gli effetti delle cellule staminali sulla crescita del tumore e si spargono.

Al livello clinico, il MD Anderson piombo la prova di una droga sperimentale indicata per morire di fame le celle grasse distruggendo la loro offerta di sangue. In resi obesi, la droga ha provocato una diminuzione di 11 per cento nel peso corporeo oltre quattro settimane - abbassando l'indice di massa corporea e diminuendo il grasso corporeo.

Mettendo a fuoco sulla prevenzione di obesità: Dallo stile di vita agli agenti preventivi novelli
“Conosciamo i giochi dell'obesità un ruolo significativo e causale nel cancro di sviluppo, ma è duro dire come contribuisce al rischio di cancro globale di una persona,„ dice Donghui Li, il Ph.D., professore, dipartimento dell'oncologia medica gastrointestinale. “L'età, l'origine etnica, la storia della famiglia e numerosi altri fattori di rischio sono egualmente sul lavoro. I nostri scopi della ricerca da fare luce su chi svilupperanno il cancro e perché.„

In uno del primo studia per esplorare al quale peso in eccesso delle età predispone una persona a cancro del pancreas, Li ha trovato che coloro che è diventato obeso fra le età 14 e 19 ha avuto un rischio aumentato 100 per cento.

Mentre l'obesità è associata con molti tipi di cancri, è collegata il più molto attentamente a cancro dell'endometrio - il cancro più comune dell'apparato genitale femminile e di quello che si presenta soprattutto in donne obese sopra l'età 40. Infatti, l'obesità aumenta il rischio di cancro dell'endometrio di una donna duplice. Karen LU, M.D., professore nel dipartimento dell'oncologia ginecologica, piombo l'esplorazione della ricerca che ha trovato che l'insulino-resistenza connesso con l'obesità contribuisce al rischio aumentato di cancro dell'endometrio.
Li e la LU corrente stanno studiando i farmaci potenziali per impedire il cancro in relazione con l'obesità. La loro ricerca è messa a fuoco sull'uso del medicinale antidiabetico il più comunemente prescritto, metformina, che gli studi hanno provato possono diminuire il rischio di un diabetico di cancro del pancreas da più di 60 per cento. Corrente nei test clinici al MD Anderson ed in collaborazione con altre istituzioni in tutta la nazione, questo lavoro sottolinea l'importanza di collaborazione interdisciplinare, poichè il diabete ed il cancro non sono stati studiati tradizionalmente insieme.

In un altro esempio relativo, DRS. La LU e Basen-Engquist egualmente stanno esplorando come la metformina e gli interventi di stile di vita possono lavorare determinato e in associazione abbassare i biomarcatori per e così, impediscono il cancro dell'endometrio.

Nutrizione & esercizio = stili di vita preventivi potenti
Le misure preventive egualmente comprendono gli approcci provato-e-veri: cibo più sano, esercitandosi più. Una serie di scopo di programmi di Anderson di MD per convincere i pazienti, le famiglie e le intere comunità ad adottare gli stili di vita più sani che possono impedire il cancro dall'inizio.

il concentrato di alcuni di questi sforzi sui bambini e sui giovani adulti, come comportamenti di stile di vita sono formati spesso in questa fase e perché più di un terzo dei superstiti del cancro di infanzia negli Stati Uniti è obeso o di peso eccessivo - una statistica che rispecchia il grande pubblico. Il Cancro la terapia può rendere il cibo difficile e sgradevole, così parents frequentemente permette che i bambini mangino qualche cosa vogliano, determinando uno schema di comportamento non sani che persistono dopo le estremità del trattamento. Il trattamento dei pazienti pediatrici che egualmente le predispone ad un elevato rischio della malattia di cuore, del diabete e dei cancri secondari, in modo da diminuire questi rischi è critica.

SOPRA (nutrizione d'ottimizzazione) al programma di vita, fondato e diretto da Joya Chandra, il Ph.D., professore associato all'ospedale del Cancro dei bambini di Anderson di MD, promuove le abitudini alimentari sane in pazienti ed in superstiti con formazione, scienze di comportamento e la ricerca innovatrice. Il più nuovo SOPRA ad iniziativa di vita è @TheTable, un libro di cucina libero, online, cellulare-migliorato con le ricette sane e capretto-provate innestate verso i pazienti ed il pubblico in buona salute. Il Dott. Chandra egualmente sta studiando video ad un intervento basato a cacciagione originalmente creato affinchè la prevenzione del diabete incoraggi il cibo sano.

Susan Schembre, Ph.D., assistente universitario, scienza comportamentistica, sta mettendo a fuoco la sua ricerca sugli adulti e sui meccanismi neurologici dietro dipendenza dell'alimento - simile a tossicodipendenza - in persone obese. Corrente sta confrontando le reazioni del cervello agli stimoli dell'alimento nella gente obesa e normale del peso per determinare se i circuiti alterati della ricompensa nel cervello sono collegati con l'obesità ed il rischio per il riacquisto del peso dopo perdita di peso.

L'esercizio è egualmente cruciale per prevenzione del cancro e può migliorare la prognosi. Una serie di studi di Anderson di MD corrente stanno esplorando l'effetto dell'esercizio sui risultati del cancro, quali la funzione cardiaca ed i sintomi in superstiti che avvertono l'infarto dopo la chemioterapia; fatica nei pazienti di carcinoma della prostata che subiscono radiazione; e funzionamento globalmente fisico nei superstiti del cancro al seno.

Più ulteriormente, l'esercizio diminuisce il rischio di malattie croniche in relazione con l'obesità - quali ipertensione, la malattia di cuore, il colpo ed il diabete - per quali superstiti del cancro sono propensi, l'uno o l'altro perché le malattie dividono i fattori di rischio con cancro o perché il trattamento del cancro lascia i superstiti più vulnerabili ai loro effetti.

il iMove, l'ultimo test clinico di Lorna McNeill, Ph.D., M.P.H., professore associato nel dipartimento della ricerca di disparità di salubrità, è messo a fuoco sulla comprensione delle influenze sociali ed ambientali su attività fisica negli adulti sedentari di minoranza, specialmente mirando ai latini ed agli afroamericani - popolazioni che hanno le tariffe più basse di attività fisica. Costituito un fondo per dall'istituto nazionale contro il cancro, il iMove è un programma a livello comunitario di stile di vita che esamina la capacità le influenze - dai comportamenti culturali alla depressione - quelle influenza di una persona di iniziare e mantenere un programma di esercizio ed identifica i cambiamenti che si presentano nel corso di attività fisica, quale una riduzione in barriere ambientali percepite e fattori di sforzo psicosociali.

Per concludere, con gli sforzi a livello comunitario, gli esperti di Anderson di MD egualmente sono messi a fuoco sull'affrontare gli aspetti politici di criterio di integrità che urtano il carico in relazione con l'obesità del cancro. “Assicurarsi che le comunità abbiano luoghi sicuri per l'esercizio all'aperto, quali i marciapiedi e le corsie della bici e supportare la migliore nutrizione in banchi sono appena alcuni dei modi che possiamo diminuire le tariffe dell'obesità,„ dice Lewis Foxhall, M.D., il vice presidente di Anderson di MD per criterio di integrità.

Venuta insieme quando le malattie attraversano
Dal livello cellulare alla persona alle comunità ed alla società, i collegamenti fra l'obesità ed il cancro ancora completamente non sono capiti. Ma questo è determinato: disfare le connessioni complesse richiederà un approccio che esamina il problema dalle prospettive diverse e dalle basi di conoscenze, dalle modifiche comportamentistiche allo sviluppo novello della droga. I ricercatori devono anche esplorare l'obesità ed il cancro relativamente ad altre malattie relative, quali infiammazione ed il diabete cronici.

Il MD Anderson sta riunendo gli scienziati ed i clinici dall'altro lato dell'istituzione ed in collaborazione con altri specialisti, gruppi di comunità e pazienti per indirizzare l'obesità ad ogni livello di cura. I risultati possono presto cambiare il modo che l'obesità è capita mentre si riferisce a cancro, come i malati di cancro obesi si preoccupano per - durante e dopo il trattamento - e, finalmente contribuisce al gambo d'aiuto la crisi dell'obesità.

Source:

University of Texas MD Anderson Cancer Center