Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: 35% dei driver designati hanno livelli elevati dell'alcol nel sangue che alterano l'azionamento

Forse migliori la chiamata che carrozza, dopo tutto: Una nuova università di studio di Florida ha trovato che 35 per cento degli autisti designati avevano sbevazzato l'alcool e la maggior parte dei livelli di alcol nel sangue avuti abbastanza su per alterare il loro azionamento.

Adam Barry, un assistente universitario di educazione sanitaria e di comportamento al uF ed il suo gruppo ha intervistato e respiro-provato più di 1.000 patroni della barra nel ristorante e nel distretto del centro della barra di una città importante dell'università nel sud-est. Dei driver designati che avevano consumato l'alcool, la metà ha registrato un livello di alcol nel sangue superiore .05 per cento -- una nuova soglia recentemente raccomandata per la guida in stato di ebbrezza.

“Se esaminate come la gente sceglie i loro driver designati, sovente sono scelte da chi è il più minimo ubriaco o da chi ha guidato con successo inebriato nel passato -- riuscito significato arrivato a casa in un pezzo solo… che è sconcertante,„ Barry ha detto.

I risultati sono pubblicati nell'edizione di luglio del giornale degli studi sull'alcool e sulle droghe.

I ricercatori hanno reclutato i patroni come loro hanno lasciato le barre fra le 10 di sera ed il 2:30 di mattina attraverso sei venerdì sera prima delle partite di football americano domestiche nell'autunno 2011. L'età media di 1,071 persone che hanno acconsentito per essere provate era 28. La maggior parte erano studenti di college maschii bianchi, mentre 10 per cento erano ispani, 6 per cento erano asiatici e 4 per cento erano afroamericani.

Dopo il completamento dell'intervista di minuto 3-5 circa i dati demografici ed i comportamenti in relazione con l'alcool, i partecipanti poi hanno fatti il loro contenuto di alcol nel sangue provare con uno strumento tenuto in mano di respiro-prova.

I partecipanti non moventi hanno avuti livelli elevati significativamente che i driver designati, ma 35 per cento dei 165 driver designati auto-identificati stavano bevendo. Diciassette per cento di tutti quei driver provati hanno avuti livelli di alcol nel sangue fra .02 e .049 per cento, mentre 18 per cento erano a .05 per cento o più su.

Il consiglio nazionale per la sicurezza dei trasporti il mese scorso ha raccomandato tutti e 50 i stati adotta un taglio del contenuto di alcol nel sangue di 0,05 rispetto ai 0,08 standard usati oggi per perseguire la guida in stato di ebbrezza. American Medical Association ha fatto la stessa raccomandazione negli anni 80, Barry ha detto.

Barry ha detto che non sa perché un driver designato avrebbe consumato l'alcool, ma i fattori potrebbero comprendere la dinamica di gruppo o la credenza del driver che una o due bevanda non altererà le sue abilità se è un bevitore con esperienza.

Certa ad una ricerca basata a campo suggerisce che i driver designati potrebbero bere perché il gruppo non ha considerato chi guiderebbe prima di bere cominciato. Barry egualmente ha suggerito che fosse complessa affinchè chiunque valutasse esattamente la loro propria sobrietà.

“Che è la natura insidiosa dell'alcool -- quando ritenete ronzato, siete bevuto,„ ha detto.

Non c'è la definizione universalmente accettata di un driver designato, secondo la ricerca. Sebbene la maggior parte dei ricercatori degli Stati Uniti dicano i driver dovrebbero completamente astenersi, ricercatori internazionali credono che possano bere finchè il suo livello di alcol nel sangue rimane sotto il limite legale. Tuttavia, il limite degli Stati Uniti è molto superiore a nella maggior parte degli altri paesi.

A .08 per cento, gli Stati Uniti hanno uno di più alti limiti legali permissibili di tutto il paese sviluppato. I paesi quali la Danimarca, la Finlandia e la Grecia usano i .05 livelli; La Russia e la Svezia sono a .02; ed il Giappone ha una tolleranza zero delle percentuali.