Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il costo delle visite di pronto soccorso per vertigini severe ha aggettato raggiungere da ora al 2015 $4,4 miliardo

Un nuovo rapporto della ricerca di Johns Hopkins dice che visite di pronto soccorso per vertigini severe si è sviluppato esponenzialmente negli ultimi anni, con i costi che principale nel 2011 $3,9 miliardo ed ha aggettato raggiungere da ora al 2015 $4,4 miliardo. I ricercatori dicono che approssimativamente miliardo mezzo all'anno potrebbe essere salvato immediatamente se i medici del pronto soccorso fermassero la routine e l'eccessivo uso delle scansioni cape di CT cercare il colpo in pazienti vertiginosi ed invece essere usato esami fisici del lato del letto semplice per identificare il piccolo gruppo di pazienti che vero ha bisogno della rappresentazione.

Dopo avere analizzato le registrazioni da due grandi, i database pubblici nazionali, il gruppo di ricerca di Johns Hopkins hanno concluso che una grande percentuale dei pazienti che vengono al pronto soccorso con vertigini stanno soffrendo da un disordine benigno dell'interno-orecchio, mentre appena 5 per cento di quelli di cui il reclamo principale è vertigini stanno avendo un colpo. Quasi la metà di tutti i pazienti con vertigini ora ottiene le scansioni di CT, secondo il rapporto, pubblicato nell'emissione di luglio della medicina accademica di emergenza del giornale.

“Molte risorse sono prova spesa di diagnosticare i pazienti vertiginosi, principalmente eliminare colpo o altri disordini pericolosi,„ dice la guida David E. Newman-Toker, M.D., il Ph.D., un professore associato di studio della neurologia alla scuola di medicina di Johns Hopkins University. “Che cosa il nostro studio mostra è che dobbiamo allineare nuovamente le nostre risorse in modo che noi immagine soltanto i pazienti che la hanno bisogno, non quei che non facciano. Abbiamo bisogno dei nostri medici di emergenza di potere identificare con confidenza i pazienti con gli stati benigni dell'orecchio che possono essere trattati sicuro ed hanno inviato a casa, senza rappresentazione. Esattamente ed efficientemente separare i pazienti dell'interno-orecchio dagli altri pazienti vertiginosi che probabilmente hanno colpi risparmierà le vite e la moneta.„

Nella loro analisi di informazioni dall'indagine di comitato medica di spesa e dall'indagine ambulatoria di assistenza medica dell'ospedale nazionale, Newman-Toker ed i suoi colleghi hanno trovato che mentre il numero delle visite di pronto soccorso annuali per tutti i reclami nazionalmente aumentati dal 1995 al 2011 di 44 per cento (da 70,7 milione - 101,9 milioni), il numero annuale delle visite per vertigini ha saltato ancor più, da 97 per cento (da 2 milione - 3,9 milioni) durante lo stesso periodo.

Egualmente hanno trovato che la proporzione di visite di vertigini che hanno compreso la tecnologia dell'immagine avanzata è aumentato da 10 per cento nel 1995 a quasi 40 per cento nel 2011, mentre l'uso della rappresentazione ha aumentato ancora di più in pazienti senza vertigini, di cui le scansioni hanno aumentato 3,4 per cento - 19 per cento durante il periodo di studio.

Newman-Toker dice che scansioni di CT sono utili nella rilevazione del colpo emorragico - un'immagine al vivo nel cervello - ma questa è raramente la causa di vertigini. Quando è, i pazienti hanno quasi sempre altri sintomi indicatori, quale la debolezza o confusione, che indicano chiaramente che le scansioni di CT sono la scelta corretta, aggiunge. Per la diagnostica della vasta maggioranza dei colpi - colpi ischemici, che accadono quando il flusso sanguigno è tagliato dalla parte del cervello - il CT è lo strumento diagnostico sbagliato, dice, mancante i 85 per cento stimato dei colpi nel primi 24 ore dopo che i sintomi cominciano e circa 60 per cento nei giorni che seguono.

Newman-Toker dice che il CT è particolarmente povero nella diagnostica delle anomalie nella parte arretrata del cervello, che i comandi saldano solitamente e sono implicati se le vertigini sono il sintomo principale del colpo. Circa uno in tre colpi di cui il sintomo primario è vertigini è mancato nel pronto soccorso, a volte con le conseguenze tragiche, compreso le morti evitabili, dice. Newman-Toker crede che la fede ingiustificata nella capacità di una scansione di CT di individuare il colpo possa contribuire a queste diagnosi sbagliate creando una riassicurazione falsa per sia il medico che il paziente che il mezzo normale di una scansione un colpo “è stato eliminato.„

Sebbene sia prove tecnicamente non invadenti, le scansioni di CT non sono senza rischio. Le scansioni di CT combinano una serie di dei raggi x considerati dagli angoli e dal trattamento differenti del computer per creare le immagini a sezione trasversale delle ossa e dei tessuti molli. Poiché una singola scansione può rappresentare l'equivalente di fino a 500 raggi x regolari, c'è abbastanza esposizione a radiazioni che i pazienti che subiscono il CT possono avere una probabilità aumentata di cancro più successivamente nella vita, dice.

, Newman-Toker dice, più poco di 5 per cento dei pazienti vertiginosi del pronto soccorso otterrebbero Nel migliore dei casi CTs. MRIs, che non comprendano i moduli offensivi di radiazione, catturare le più chiare maschere del cervello ed è molto più accurato per la diagnosi del colpo. Ma MRIs costato fino a quattro volte tanto quanto le scansioni di CT e cattura più lungamente, in modo da sono utilizzate soltanto in 1 - 2 per cento dei pazienti vertiginosi di ER. Newman-Toker crede che MRIs potrebbe essere usato su circa 6 per cento dei pazienti vertiginosi di ER per diagnosticare esattamente i colpi ed altri stati pericolosi del cervello, miglioranti la diagnosi mentre ancora tagliare costa. I costi aggiunti per questo sottoinsieme dei pazienti sarebbero più di quanto compensato dalle riduzioni di CT inutile e dai ricoveri ospedalieri in pazienti con i disordini benigni dell'interno-orecchio, catturanti con la rete annualmente un $1 miliardo stimato nelle riduzioni dei costi, aggetta.

“Il trucco sta capendo che bisogno dei pazienti che la rappresentazione verifica e che hanno bisogno di neanche uno,„ dice ed il tasto là è abilità clinica.

La risposta è negli occhi, lui precisa. Per distinguere il colpo da un termine più benigno, quale vertigine collegata ad una perturbazione dell'interno-orecchio, gli specialisti usano tipicamente tre prove del movimento di occhio, essenzialmente prove di sforzo per il sistema del bilanciamento. In mani con esperienza, queste prove cliniche del lato del letto sono state indicate in parecchi grandi studi della ricerca per essere estremamente accurate - “quasi perfezioni e perfino migliori che MRI nel primo i due giorni dopo che i sintomi cominciano,„ dice Newman-Toker.

Una di quelle prove, conosciuto come la prova di impulso della testa di orizzontale, è il migliore preannunciatore del colpo. Per eseguirla, medici o i tecnici chiedono ai pazienti di esaminare un obiettivo sulla parete e di tenere i loro occhi sull'obiettivo mentre medici muovono le teste dei pazienti da lato a lato. Ma, dice Newman-Toker, richiede la competenza di determinare se un paziente stia procedendo agli adeguamenti correttivi veloci dell'occhio che indicherebbero un modulo benigno di vertigini, rispetto ad un colpo.

Un'altra opzione, studiata da Newman-Toker e dai suoi colleghi, permette che medici eseguano la stessa prova facendo uso di un piccolo, il dispositivo portatile - un commputer del video-oculography che individua i movimenti di occhio minuscoli difficili affinchè la maggior parte dei medici noti. Il commputer comprende un insieme degli occhiali di protezione, analogo degli occhiali di protezione di nuoto, con un webcam USB-connesso e un accelerometro nel telaio. Il webcam è agganciato fino ad un computer portatile in cui una maschera continua dell'occhio è catturata. Il software interpreta la posizione dell'occhio basata sui movimenti e sulle visualizzazioni dell'allievo, mentre l'accelerometro misura la velocità del movimento della testa. In un piccolo studio pubblicato all'inizio di quest'anno nel colpo del giornale, i colpi erano distinti dai termini benigni dell'interno-orecchio con 100 per cento di accuratezza.

Newman-Toker dice che il finanziamento è necessario studiare come al meglio istruisca di più medici del pronto soccorso per effettuare le prove più a basso costo del movimento di occhio, con o senza gli occhiali di protezione e le tecnologie informatiche. Con addestramento specifico, crede che meno pazienti abbiano bisogno della rappresentazione costosa e la qualità dell'assistenza sarà migliorata migliorando l'accuratezza diagnostica. Usando la prova medica attuale per guidare la diagnosi, predice che 50.000 - 70.000 pazienti all'anno di cui i colpi sono mancati potrebbero essere diagnosticati correttamente rapidamente.

“Questo non è un problema senza una soluzione,„ dice. “Gli esperti possono ora fare questo e la capacità trasferire che la conoscenza approfondita ai fronti della sanità è una possibilità realistica nel paio d'anni seguente.

“Queste sono chiamate di giudizio con un'alta posta in gioco che i medici di emergenza fanno ogni giorno, per inviare qualcuno domestico o per ordinare la rappresentazione costosa e potenzialmente rischiosa. Sono ancora scomode circa la fabbricazione la decisione sbagliata e del timore del causare il danno o dell'non ottenere a giochi citati piccola parte. Vogliamo aiutare medici a prendere le migliori decisioni per i pazienti, mentre fornendo il migliore valore per la moneta.„

Source:

Johns Hopkins Medicine