Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio porta la nuova speranza per i pazienti con carcinoma della prostata metastatico

Uno studio di nuova droga radiotherapeutic pubblicata questa settimana in New England Journal di medicina porta la speranza fresca per un gruppo particolare di malati di cancro che soffrono altrimenti ed infine muoiono dalla malattia -- quelli con carcinoma della prostata che si è sparso alle loro ossa e non è riuscito ad essere gestito tramite la privazione dell'ormone drogano.

In un editoriale che accompagna i nuovi risultati di una prova di Radium-223, l'autore principale Neha Vapiwala, il MD, un professore associato ed il capo del servizio urogenitale nel dipartimento dell'oncologia di radiazione nel centro della scuola di medicina di Perelman e del Cancro di Abramson all'università della Pennsylvania, rivisita la scoperta di radio da signora Marie Curie più di 115 anni fa e rintraccia il suo percorso ad attuale cura del cancro. Vapiwala è disponibile per il commento sui risultati del nuovo studio.

Radium-223, una droga radiotherapeutic venduta nell'ambito della marca Xofigo, è il primo emettitore della particella di apha per subire la prova di fase 3 e, a maggio, per ricevere l'approvazione di FDA per uso negli Stati Uniti. Nell'editoriale, “carcinoma della prostata combattente con Radium-223 - l'Isotope della non vostra signora,„ Vapiwala ed il suo co-author, Eli Glatstein, il MD, il Morton M. Kligerman professore dell'oncologia di radiazione a Penn, evidenzi la combinazione d'estrazione della terapia “.„ Imita il calcio e punta i posti in cui i tumori si sono formati nelle ossa e l'alfa-emettitore è abbastanza potente danneggiare il DNA delle cellule tumorali “in una singola espulsione,„ a differenza della radioterapia dei raggi x che deve essere consegnata per molti giorni e settimane in una riga per essere la più efficace.

“L'applicabilità nell'ambiente di questa nuova terapia è innegabile,„ Vapiwala dice. “il carcinoma della prostata Ormone-refrattario che si è riprodotto per metastasi alle ossa può essere una battaglia di debilitazione e, in molti casi, pericolosa. L'aggiunta al nostro armamentario di questa ben-tollerata, terapia mirata a osso che contribuisce non solo ad alleviare i sintomi ma anche prolungare le vite è uno sviluppo incredibilmente importante per i 30.000 uomini che stanno affrontando ogni anno la morte da carcinoma della prostata e per tutte persone che si occupano di loro. È egualmente un evento seminale nel regno della terapia dell'alfa-emettitore, aprente una nuova porta per più ricerca su questa classe di agenti che ha grande potenziale in altri campi dell'oncologia.„

D'importanza, la sicurezza di Radium-223 è accresciuta entro una breve emivita dei soltanto 11,4 giorni, che limita la tossicità osservata storicamente con l'esposizione del radio. I pericoli di radio sono forse più ben noti dalla storia degli operai femminili che hanno sofferto l'avvelenamento severo di radiazione dopo dagli orologi della pittura con vernice radioattiva e incandescenza-in--scura durante l'inizio del XX secolo. Credere la vernice era sicuro, le donne la ha ingerita leccando le loro spazzole per mantenere un punto fine mentre dipingere l'orologio compone.

L'editoriale di Vapiwala esplora la cronologia di radio, il trattamento tramite cui la terapia del radionuclide, negli ultimi anni, è stata accoppiata con le immunoterapie mirate a per cercare e distruggere i tumori mentre risparmia il tessuto normale e guarda ad un futuro in cui le droghe radiotherapeutic possono diventare ancor più utili. “Mentre le nuove molecole d'ottimizzazione emergono, possiamo prevedere gli alfa emettitori come un partner potente più ulteriormente per migliorare il radioimmunotherapy e creare l'ultima “bomba astuta, “„ gli autori scrive.

Source:

Penn Medicine