Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le variazioni genetiche in geni hanno potuto mettere i pazienti a rischio della lesione statin-associata del muscolo: Studio

Le prove personali del DNA identificano i pazienti a rischio degli effetti secondari avversi

Gli Statins, classe A di droghe usate per abbassare il colesterolo, sono fra il meglio che vende le droghe in America settentrionale ed intorno al mondo. Tuttavia, lo statin myopathy, che provoca il dolore e la debolezza di muscolo, è un effetto secondario comune che pregiudica fino a 10 per cento degli utenti dello statin. Uno studio recente piombo da Dott. Richard Kim dell'istituto di ricerca di salubrità di Lawson, in collaborazione con Dott. Robert Hegele dell'istituto di ricerca di Robarts e dei ricercatori dalla Vanderbilt University, trovata che le variazioni genetiche comunemente d'avvenimento nei geni di una persona potrebbero metterle a rischio della lesione statin-associata del muscolo.

Quasi 3 milione canadesi corrente stanno catturando uno statin. Tuttavia, secondo il Dott. Kim, che è un medico alle scienze di salubrità di Londra concentri (LHSC) e tenute la presidenza di ricerca medica di Wolfe in Pharmacogenomics all'università occidentale, piccola è conosciuto circa i livelli di sangue di queste droghe in una popolazione paziente del mondo reale. “Corrente, completamente non capiamo l'esposizione della droga necessaria per la terapia ottimale dello statin, rendendola difficile predire il requisito della dose di una persona mentre minimizziamo il rischio di effetti secondari,„ il Dott. Kim degli stati. Nel suo studio recente, il Dott. Kim ha precisato per quantificare i livelli di sangue del paziente di statins e decifrare il ruolo i geni giocano nell'assorbimento e nell'assorbimento dello statin.

“Abbiamo trovato quello le variazioni genetiche comunemente d'avvenimento nei geni che contribuiscono a rimuovere le droghe dall'organismo, ampiamente citati come trasportatori della droga, siamo preannunciatori chiave dei pazienti che probabilmente avranno livelli elevati di sangue dello statin,„ diciamo il Dott. Kim. “Pensiamo che quei pazienti con gli alti livelli degli statins nel loro sangue siano ad un rischio molto maggior per la lesione statin-associata del muscolo.„

Corrente, i medici non possono identificare prontamente ai pazienti di rischio che usando le prove cliniche disponibili. Tuttavia, il Dott. Kim propone di usando le prove pharmacogenetic attualmente disponibili, oltre alle variabili cliniche lui ed il suo gruppo di ricerca hanno descritto nel loro documento, contribuirebbero ad identificare meglio questi pazienti ed impedirebbero gli effetti secondari seri. “Questo sembra essere molto pertinente, particolarmente per i molti pazienti anziani che catturano questi farmaci,„ dice il Dott. Kim.

Come componente del loro programma della medicina, pianificazioni personali di Dott. Kim per utilizzare queste prove pharmacogenetic e l'algoritmo che hanno creato e per applicarli ad un ospedale e ad un modo a livello regionale. Pure, un più grande test clinico pianificazione per confrontare il loro approccio genomica-guida contro cura standard in termini di migliori risultati, redditività e prevenzione delle reazioni di droga avverse.

I preannunciatori clinici e di Pharmacogenetic di studio, “di concentrazione di circolazione di rosuvastatine e di atorvastatine nella cura clinica sistematica,„ sono stati pubblicati nell'emissione di luglio di circolazione: La genetica cardiovascolare.