La Ricerca suggerisce che limitando le calorie può migliorare il successo di trattamento del cancro

La Nuova ricerca suggerisce che quello calorie limitare per un periodo definito possa migliorare il successo di trattamento del cancro, offrente i nuovi dati apprezzati su come l'apporto calorico può giocare un ruolo nella morte di cellula tumorale programmata e l'efficacia delle terapie mirate a del cancro. I risultati di Studio sono stati pubblicati oggi online nel Sangue, il Giornale della Società Americana dell'Ematologia (CENERE).

Mentre gli studi precedenti suggeriscono una connessione fra apporto calorico e lo sviluppo di cancro, la prova scientifica circa l'effetto di apporto calorico sull'efficacia di trattamento del cancro piuttosto è stata limitata fin qui. Quando gli esseri umani e gli animali consumano le calorie, l'organismo metabolizza l'alimento per produrre l'energia ed assistere nel bene immobile delle proteine. Quando meno calorie sono consumate, la quantità di sostanze nutrienti disponibili ai somatociti è diminuita, rallentante il trattamento metabolico e limitante la funzione di alcune proteine. Queste caratteristiche della restrizione di caloria piombo i ricercatori supporre quello che diminuisce l'apporto calorico hanno potuto potenzialmente contribuire ad inibire la sovraespressione della proteina Mcl-1, un'alterazione connessa con parecchi cancri.

“Mentre conosciamo quello calorie in eccesso di consumo è associato con il rischio di cancro aumentato, molto chiarezza esiste nella letteratura scientifica circa come la restrizione di caloria ed il metabolismo dell'organismo possono potenzialmente pregiudicare la risposta dell'organismo a trattamento del cancro,„ ha detto lo studio l'autore Jean-Ehrland Ricci, PhD del cavo, dell'Istituto Francese per Salubrità e della Ricerca Medica in Nizza, la Francia. “Capendo il collegamento fra metabolismo ed i soppressori del cancro dell'organismo e gli attivatori naturali, possiamo forse migliorare l'efficacia della terapia e migliorare la sopravvivenza per i pazienti che soffrono dai tipi specifici di cancri.„

Per capire meglio come la restrizione di caloria potrebbe gestire la sovraespressione di Mcl-1 in determinati cancri e conseguentemente pregiudicare l'efficacia del trattamento, il Dott. Ricci e un gruppo dei ricercatori hanno eseguito una serie di esperimenti in mouse che sviluppano il Linfoma di Burkitt di somiglianza di linfoma e diffondono il grande linfoma del Linfocita B, due cancri umani dei globuli bianchi.

Il gruppo ha cominciato separando i mouse in due categorie: coloro che riceverebbe una dieta regolare e coloro che riceverebbe una dieta di diminuire-caloria (75 per cento di assunzione normale) per la durata dell'esperimento. Dopo Che i mouse hanno consumato un regular o una dieta di diminuire-caloria per una settimana, i ricercatori poi avanzano hanno diviso i mouse in quattro gruppi secondo il trattamento che riceverebbero per i seguenti 10 giorni. Dei due gruppi di mouse che hanno ricevuto una dieta normale, una (il gruppo di controllo) non ha ricevuto il trattamento e l'altro ha ricevuto il trattamento con una terapia mirata a sperimentale, ABT-737, destinato per indurre la morte di cellula tumorale. Dei due gruppi di mouse che hanno ricevuto una dieta di diminuire-caloria, una non ha ricevuto il trattamento e l'altra ha ricevuto ABT-737. Il giorno 17 dell'esperimento, sia il trattamento che la restrizione di caloria cessata ed i mouse hanno avuti accesso a tant'alimento come hanno desiderato.

A Seguito di questo esercizio, i ricercatori hanno osservato che nè il trattamento con ABT-737 nè la restrizione di caloria da solo ha aumentato la sopravvivenza dei mouse sopra quella degli altri mouse; tuttavia, la combinazione di ABT-737 e di restrizione di caloria ha fatto. La sopravvivenza Mediana era dei 30 giorni nel gruppo di controllo che non ha ricevuto una dieta regolare ed il trattamento, i 33 giorni in mouse che hanno ricevuto una dieta e un trattamento regolari con ABT-737, i 30 giorni in mouse che hanno ricevuto una dieta di diminuire-caloria senza trattamento e il 41 giorno in mouse che hanno ricevuto una dieta e un trattamento di diminuire-caloria con ABT-737. Poco tempo dopo questo periodo sperimentale, i ricercatori egualmente hanno osservato che la combinazione di restrizione di caloria e di ABT-737 ha diminuito il numero delle celle di circolazione di linfoma nei mouse, suggerente che la combinazione sensibilizzasse le celle di linfoma al trattamento.

Per più ulteriormente verificare le loro osservazioni, i ricercatori hanno condotto parecchie a analisi basate a laboratorio supplementari, confermanti che l'attività in relazione con il Cancro di Mcl-1 era diminuito. Dopo, i ricercatori hanno combinato un mimetics delle due caloria-restrizioni (composti chimici conosciuti per imitare l'attività della restrizione di caloria), il deossiglucosio 2 e il lonidamine, con le celle di linfoma dai mouse e dal ABT-737 ed hanno esaminato la loro attività. Il gruppo ha osservato che la combinazione del mimetics della caloria-restrizione e del ABT-737 ha bloccato con successo la traduzione della proteina di Mcl-1, confermante le loro osservazioni che la restrizione di caloria effettivamente piombo l'espressione in diminuzione Mcl-1 ed aveva sensibilizzato le celle di linfoma al trattamento.

“I risultati della nostra ricerca forniscono i dati incoraggianti che suggeriscono che la combinazione di periodo definito di restrizione di caloria e di terapia mirata a possa avere il potenziale di aumentare la sopravvivenza del cancro,„ hanno detto il Dott. Ricci. “Questo è appena l'inizio del nostro viaggio per portare questi risultati della ricerca all'impostazione clinica. Dopo vorremo esaminare che componente di una dieta di diminuire-caloria - grassi, zuccheri, o un altro composto dell'alimento - ha influenzato la sensibilità migliore delle cellule di linfoma al trattamento.„

Sorgente: Società Americana di Ematologia