Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

BiondVax: L'Innesco con il vaccino antiinfluenzale universale rende ad influenza aviaria convenzionale efficace vaccino contro gli sforzi pandemici

BiondVax ha annunciato oggi che innescando con il vaccino antiinfluenzale universale prima dell'amplificazione con un vaccino convenzionale di influenza aviaria H5N1 (che contiene un a varietà unica da Clade 1) derivante in mouse che esibiscono significativamente un di più alto livello di immunità allo sforzo contenuto nel vaccino convenzionale di influenza aviaria ed inoltre, immunità estesa ad altri sforzi di influenza H5N1 (da Clade 2). I virus di Influenza aviaria sono classificati in due famiglie principali, Clade 1 e Clade 2. vaccini pandemici Convenzionali di influenza aviaria sono immunità di grilletto quindi e sforzo-specifica principalmente contro il virus particolare contenuto all'interno del vaccino, Clade 1 o Clade 2. Nel nostro studio più recente, indichiamo che questa limitazione dei vaccini convenzionali di influenza aviaria può essere sormontata innescando con il vaccino antiinfluenzale universale di BiondVax, come il vaccino universale di BiondVax amministrato mouse e poi l'immunità vaccino della mostra di influenza aviaria pandemica convenzionale agli sforzi di influenza aviaria multipli da entrambi i clades. Effettivamente, il vaccino antiinfluenzale universale di BiondVax contiene le regioni virali comuni ai diversi sforzi, compreso H1N1 (influenza di maiali), H5N1 (influenza aviaria) e H7N9 (influenza aviaria) ed in modo da può migliorare tutti i tipi di vaccini antiinfluenzali sforzo-specifici convenzionali una volta amministrato in un regime di principale-spinta: in primo luogo il vaccino antiinfluenzale universale è amministrato (mano di fondo) e poi alcune settimane più successivamente il vaccino antiinfluenzale stagionale o pandemico è amministrato (spinta). Ancora, questo nuovo studio conferma il nostro più in anticipo trovando che innescare con il vaccino antiinfluenzale universale di BiondVax sormonta un'altra sfida della preparazione pandemica, vale a dire la difficoltà nel fornitura dell'abbastanza vaccino convenzionale di influenza aviaria alla popolazione a tempo. Per l'innesco con BiondVax il vaccino antiinfluenzale universale permette ad uno invece di due dosi convenzionali di influenza aviaria a persona di essere sufficiente.

Con gli sforzi di influenza micidiale multipla H5N1 e H7N9 che circolano negli animali e negli esseri umani globalmente, l'incertezza circa l'identità dello sforzo di influenza pandemico seguente sta determinando i governi per riconsiderare il più bene quanto proteggere le loro popolazioni da un virus sconosciuto. Questa incertezza può essere indirizzata sfruttando la capacità del vaccino antiinfluenzale universale di BiondVax per rendere un vaccino antiinfluenzale pandemico convenzionale efficace contro una più vasta schiera degli sforzi pandemici. I Governi universalmente dovrebbero applicare una Pianificazione Pandemica di Preparazione (PPP) con cui il vaccino antiinfluenzale universale di BiondVax è accumulato durante le fasi interpandemiche per permettere alla risposta immediata a Qualsiasi sforzi di influenza pandemici. Sopra lo scoppio pandemico, il vaccino antiinfluenzale universale accumulato sarebbe amministrato immediatamente alla popolazione mentre lo sforzo pandemico è caratterizzato e un vaccino pandemico-specifico convenzionale è fabbricato (prende a 6 mesi). Come indicato dagli studi preclinici multipli e dalle prove umane, innescare con il vaccino antiinfluenzale universale di BiondVax assicurerebbe che più gente fosse protetta contro la malattia pandemica.

Il Dott. Ron Babecoff, il CEO di BiondVax aggiunge, “Innescare con un vaccino antiinfluenzale universale è il solo approccio che permette alla preparazione pandemica davanti allo scoppio di influenza, qualunque lo sforzo emergere ed allo stesso tempo, permette al risparmio vaccino pandemico della dose ed all'attività trasversale di sforzo senza ricorrere all'adiuvante.„