Viamet inizia il test clinico di fase 2 dell'agente antifungoso VT-1161 per il trattamento della candidosi vulvovaginal

Viamet Pharmaceuticals, Inc. ha annunciato oggi l'inizio del programma clinico di fase 2 per il suo agente antifungoso VT-1161. Gli studi iniziali di fase 2 sono destinati per valutare la sicurezza e l'efficacia di VT-1161 nel trattamento della candidosi vulvovaginal (VVC) e stanno intraprendendi a piombo i centri clinici negli Stati Uniti. VT-1161 è stato indicato negli studi preclinici potente per inibire in un modo selettivo una vasta gamma di agenti patogeni fungosi che causano la malattia umana. Negli studi clinici di fase 1 precedente, VT-1161 ha dimostrato la buone sicurezza, tollerabilità e farmacocinesi.

“È emozionante entrare il primo composto dalla nostra concessione antifungosa nei test clinici di fase 2„

È stimato che 5-8% delle donne soffra dagli episodi di ricorso della candidosi vulvovaginal durante i loro anni riproduttivi, uno stato chiamato la candidosi vulvovaginal ricorrente, o il RVVC. Non ci sono corrente agenti approvati negli Stati Uniti per trattare questo il ricorso e le infezioni difficili. Le terapie attuali non quotate in borsa, mentre efficaci per gli episodi acuti e semplici di VVC, non sono tipicamente efficaci contro le infezioni ricorrenti. C'è un'esigenza medica insoddisfatta significativa di una terapia sicura ed efficace, orale di trattare RVVC.

“È emozionante entrare il primo composto dalla nostra concessione antifungosa nei test clinici di fase 2„, ha detto Robert Schotzinger, M.D., il Ph.D., presidente e direttore generale di Viamet. “VT-1161 è un inibitore fungoso novello, potente ed altamente selettivo CYP51 che è attivo contro una vasta gamma di agenti patogeni fungosi. Crediamo che l'efficacia e le caratteristiche di sicurezza di VT-1161 dimostrato fin qui le rendano una terapia orale molto di promessa per il trattamento dei tipi multipli di micosi in esseri umani, compreso RVVC, il onychomycosis e un intervallo delle malattie fungose più serie e più dilaganti.„

VT-1161 è corrente uno di parecchi composti novelli e piccoli della molecola in sviluppo a Viamet per il trattamento delle micosi. VT-1129 è un candidato potente e selettivo, orale, preclinico dello sviluppo per il trattamento della meningite criptococcica ed altre malattie fungose dilaganti serie. Parecchie molecole iniettabili e orale-amministrate supplementari sono nello sviluppo della fase iniziale per il trattamento di lievito dilagante e modellano le infezioni incontrate comunemente nell'ospedale. Tutti candidati antifungosi di Viamet sono stati scoperti e sviluppato stati internamente che utilizzano la piattaforma della tecnologia del Metallophile® della società.

Source:

Viamet Pharmaceuticals, Inc.