Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il sistema di raschiatura novello di DiaRem può predire la remissione del diabete dopo l'ambulatorio gastrico di esclusione

Gli scienziati degli Stati Uniti hanno messo a punto un sistema di raschiatura semplice (DiaRem), in base a quattro caratteristiche pazienti preoperatorie disponibili facilmente, che possono predire quali candidati per l'ambulatorio gastrico di esclusione sono probabili raggiungere la remissione del diabete in 5 anni. 

“Il nostro punteggio novello di DiaRem darà i pazienti ed i medici un modo scientifico valido di valutazione dei meriti dell'ambulatorio gastrico di esclusione per il trattamento del diabete e la decisione se le misure supplementari dovrebbero essere approntate per migliorare le probabilità della remissione„, spiega l'autore principale George Argyropoulos dal sistema di salubrità di Geisinger, Danville, il PA, U.S.A., in diabete di The Lancet & endocrinologia.

Roux-en-y l'esclusione gastrica (RYGB) è utilizzata per aiutare la gente che è morboso obesa perde il peso. Come effetto secondario, è stato indicato per risolvere o migliorare il diabete di tipo 2 in approssimativamente 60% dei pazienti. Può anche essere utile trattare il diabete nella gente che non è morboso obesa. Ma, corrente non c'è metodo accurato per determinare quali pazienti hanno la più grande probabilità della remissione dopo chirurgia. 

Per creare il sistema di raschiatura, i ricercatori hanno analizzato in modo retrospettivo i risultati di 690 pazienti obesi con il diabete di tipo 2 che ha subito RYGB fra 2004 e 2011 alla clinica del sistema di salubrità di Geisinger in Danville (PA, U.S.A.), di cui 463 (63%) hanno raggiunto la remissione parziale o completa. 

I modelli di regressione logistici multipli hanno considerato 259 variabili cliniche di identificare i preannunciatori indipendenti della remissione iniziale (inizio entro i primi 2 mesi dopo chirurgia e durato un minimo di 12 mesi) e della remissione recente (che comincia più di 2 mesi dopo chirurgia e che dura almeno altri 12 mesi). 

A pazienti sono stati definiti un punteggio pesato di DiaRem (che varia da 0 a 22) basato su quattro fattori che erano indipendente premonitori di uso dell'remissione-insulina, l'età, la concentrazione nell'emoglobina A1c (HbA1c; una misura dello zucchero di sangue) e tipo di droghe antidiabetiche. I punteggi di DiaRem sono stati derivati definendo un certo numero di punti a ciascuno dei quattro fattori.

I ricercatori hanno trovato che i pazienti con un punteggio basso di DiaRem hanno avuti il più alta probabilità della remissione dopo chirurgia, mentre quelli con un più alto punteggio erano meno probabili raggiungere la remissione.

“Per esempio, una persona con un BMI di un ² di 39 kg/m [morboso obeso] e un punteggio di DiaRem di 22 potrebbero trarre giovamento dalla chirurgia di RYGB in termini di perdita di peso, ma avrebbero probabilità bassa della remissione del diabete„, spiega Argyropoulos.

La prestazione del punteggio è stata convalidata in due gruppi indipendenti che ammontano a 389 pazienti basati sulla remissione del diabete a 14 mesi. Come nel gruppo primario, la percentuale di pazienti che raggiungono la remissione era più alta per i punteggi più bassi e più bassa per gli più alti punteggi.

Secondo Argyropoulos, “il nostro punteggio è robusto con le varie definizioni della remissione del diabete (completo, parziale, o una combinazione) ed egualmente predice il miglioramento probabile nel controllo glycaemic dopo la chirurgia di RYGB.„

Scrivendo in un commento collegato, Dimitri J. Pournaras e Carel W. le Roux dall'istituto universitario imperiale Londra, BRITANNICA dicono, “il punteggio di DiaRem potrebbe aiutare con la selezione del trattamento appropriato e la gestione delle aspettative tenute sia dal gruppo paziente che pluridisciplinare addetto alla cura del paziente. Ulteriormente, potrebbe migliorare scientifico il confronto delle procedure chirurgiche differenti permettendo la stratificazione appropriata della probabilità della remissione. Tuttavia, ulteriori studi prospettivi sono necessari convalidare questi usi potenziali. La ricerca futura in questa area aumenterà l'accuratezza delle previsioni di risultato in popolazioni differenti, nelle fasce d'età e negli approcci interventional. Questa ricerca potrebbe anche sfidare le linee guida attuali per disposizione della chirurgia di perdita di peso, che principalmente dipende da BMI [indice di massa corporea].„